Archive for the 'Politica nazionale' Category

Feb 20 2019

i compiti vanno finiti 20 02 2019

I COMPITI VANNO FINITI

Caso Diciotti per i prossimi Diciannovi Venti eccetera; i senatori Pd, dopo aver letto Repubblica, protestano vigorosamente per il no al processo Salvini: non è vera democrazia!

Il che vuol dire Governo e Parlamento, per gli atti che fino a ieri erano di loro esclusiva competenza, oltre all’eventuale promulgazione del presidente della Repubblica, devono attendere il giudizio di uno qualsiasi dei 9mila giudici che ritenga d’aver più competenza di loro. Naturalmente, dalla legge.

Cremona 20 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 11 2019

così fan tutti, 11 02 2019

Version:1.0 StartHTML:0000000168 EndHTML:0000001428 StartFragment:0000000497 EndFragment:0000001411

COSI’ FAN TUTTI,

destri o sinistri che siano, e non rispettano nemmeno il buon gusto e le Istituzioni: Giovanni Legnini, Pd trombato ieri alle regionali d’Abruzzo, fino al 30 settembre 2018 era vicepresidente, cioè il vero presidente, del Consiglio superiore della magistratura, organo di natura costituzionale, a cui era giunto il 30 settembre 2014 lasciando la Camera e il Governo in cui era sottosegretario; la fretta di far carriera e l’indifferenza dei giudici a esser guidati da un politico di professione……

Cremona 11 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 11 2019

parole forti e chiare 11 02 2019

PAROLE FORTI E CHIARE

L’Opinione delle Libertà non è certo a favore del Governo Salvini, come risulta anche da questo brano di Claudio Romiti, però conferma che se i cosiddetti Padri della Patria han massacrato per decenni l’Italia con le “spesucce correnti”, sotto il vestito di Padri si nascondevano interessati Patrigni……

—Reddito di cittadinanza e Quota 100. In tal senso, ritenere che questi due vergognosi esempi di saccheggio del già periclitante bilancio dello Stato contengano una capacità espansiva tale da farci uscire di slancio dall’incipiente recessione in cui la cialtronaggine dei pentaleghisti ci sta facendo sprofondare, è materia da centro di salute mentale. Solo uno stupido integrale o un mascalzone privo di scrupoli potrebbe pensare che un sistema massacrato da decenni da un crescente uso della cosiddetta spesa corrente possa riprendere la strada dello sviluppo aumentandone la dose per un puro tornaconto elettorale.

Cremona 11 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 08 2019

avanti tutti quanti i musicanti 08 02 2019

AVANTI TUTTI QUANTI I MUSICANTI

Dalla Stampa; i compagni Pd e Leu non che siano contrari alla riduzione degli onorevoli, meno sono meglio è, azzarderei: Stalin e solo Stalin sarebbe l’ideale! loro però la vedono in una proposta complessiva, che tenga cioè conto di ogni funzionalità, onde ragion per cui così com’è non senton l’urgenza………..

—In favore del ddl hanno votato M5s e Lega, che avevano presentato il testo, ma anche Forza Italia e Fdi, che hanno detto che la loro scelta è una «apertura di credito» alla maggioranza sul tema delle riforma, che richiederà una verifica nei passaggi successivi. Contrari il Pd, Leu, e il gruppo delle Autonomie. I Dem avevano presentato un emendamento che legava il taglio dei parlamentari alla trasformazione del Senato in una Camera delle Autonomie, ma la proposta è stata dichiarata inammissibile dalla presidente Elisabetta Casellati. Di qui il loro no.

Francoforte 08 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 06 2019

grillo in esilio 06 02 2019

GRILLO IN ESILIO

Di fatto; come Mosè aprì le acque del mare lui inventò un 30% di elettori; irriconoscenti, gli allievi Di Maio e Di Battista gli han tolto fin l’ultima scena di comico della politica; si stancassero, pronte le riserve Toninelli e Bonafede…….

Cremona 06 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 02 2019

tutto il mondo è paese, 02 02 2019

Version:1.0 StartHTML:0000000168 EndHTML:0000002632 StartFragment:0000000466 EndFragment:0000002615

TUTTO IL MONDO E’ PAESE,

e anche in Messico, dove protestano per i muri di Trump, decidono i Salvini……

—Intanto emerge che nel 2018 oltre 30mila bambini arrivati da Honduras, Guatemala ed El Salvador sono stati trattenuti temporaneamente in centri di detenzione in Messico. Numeri che parlano chiaro di come, assieme ai loro genitori, anche i figli hanno preso parte alle carovane del migrante e a tutti i gruppi di migranti che si sono messi in marcia nell’ultimo anno. Dall’Avvenire, il giornale dei Vescovi italiani.

Cremona 02 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 30 2019

testa a testa con l’europa, 30 01 2019

Published by under Politica nazionale

TESTA A TESTA CON L’EUROPA, caccia i clandestini, scuce i soldi per l’Italia: è Matteo Salvini, e finalmente lo riconosce anche Massimiliano Salini sul suo L’Inviato Quotidiano! —“Dal Governo sono in arrivo ulteriori risorse economiche a favore dei nostri territori. In questo caso si tratta di contributi per il finanziamento di piani di sicurezza a valenza pluriennale per la manutenzione di strade e scuole. Alla Provincia di Cremona andranno 1.900.000 euro ogni anno fino al 2033 per un totale complessivo di 28.500.000 euro”. Lo annunciano i parlamentari della Lega Claudia Gobbato, Silvana Comaroli e Simone Bossi. “Ancora una volta – affermano – dobbiamo dire grazie al ministro Salvini che ha deciso di mettere a disposizione dei nostri territori risorse importanti per garantire una maggiore sicurezza ai nostri concittadini”. “Si conferma, anche con questo ulteriore provvedimento – continuano gli esponenti della Lega – che è in atto un vero cambiamento: i governi di sinistra hanno drasticamente indebolito le nostre Province, il nostro esecutivo invece, grazie soprattutto alla volontà della Lega, prosegue il suo percorso di rafforzamento degli enti locali mettendo a disposizione ingenti contributi economici”.

Cremona 30 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 28 2019

minoranza a vita 28 01 2019

Published by under costume,Politica nazionale

MINORANZA A VITA

In tempi in cui si parla di abolire l’ergastolo, dalla Stampa:

—Rifondare il centrodestra si può. Senza Berlusconi e perfino senza Salvini. Mettendo insieme quel che rimane del vecchio Pdl per costruire qualcosa di diverso e più al passo coi tempi. È quanto si propongono due governatori di Regione, Giovanni Toti e Nello Musumeci, che ieri hanno deciso di passare all’azione. Dalla Puglia si è subito aggiunto l’ex ministro ed ex governatore Raffaele Fitto. Ma la più interessata alla novità è certamente Giorgia Meloni, leader dei Fratelli d’Italia.

Cremona 28 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 25 2019

chi è causa del suo mal, 25 01 2019

CHI E’ CAUSA DEL SUO MAL,
eccetera, oppure il simile: se non combatti tu per i tuoi diritti non aspettarti lo facciano gli altri; non è detto che i giudici di Catania ce l’abbiano con Salvini, basta leggere il sito dell’Associazione nazionale magistrati (Anm) per capire che il giudice italiano è soggetto solo al suo “libero convincimento”, cui devono adeguarsi fatti e leggi; sta alla politica e alle Istituzioni che rappresenta reagire ogni volta che il “libero convincimento” sconfina dove non deve; tipico esempio è la Corte Costituzionale, diventata la Corte di Cassazione del Parlamento perché il “libero convincimento” ha fatto sì che i giudici di turno blocchino qualsiasi legge non sia gradita, la nostra Carta è tanto generica che le si può far dire di tutto, anche che i Padri Costituenti avessero previsto la famiglia unisex.
Che fare, per rispondere ai Davigo di turno che accusano politici e amministratori d’esser corrotti e ladri, in genere, mentre l’Anm rinfaccia al Salvini di turno, come già a Berlusconi, che manca di rispetto se gli sfugge un: processatemi pure, io non cambio decisioni sui migranti?
Gli strumenti pratici e legali abbondano; il Senato deve stabilire se il Salvini di turno è processabile? Stabilisca con calma, tra qualche anno; la Corte Costituzionale decide che il premio di maggioranza è anti se la lista raggiunge solo il 38%, invece è in regola se il 42? il Parlamento, nella pienezza delle sue funzioni, vada avanti col 38, ci penserà il prossimo Parlamento………
Tanto per fare due esempi.

Cremona 25 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 24 2019

ricevo da federico lena e molto volentieri pubblico! 24 01 2019

RICEVO DA FEDERICO LENA E MOLTO VOLENTIERI PUBBLICO!
LOMBARDIA, SALVINI ANNUNCIA 77,24 MILIONI PER 1.435 COMUNI
È la quota dello stanziamento governativo, sbloccato dal Viminale, a favore degli enti locali della Lombardia.
77,24 milioni di euro per 1.435 Comuni.
È la quota dello stanziamento governativo, sbloccato dal Viminale, a favore degli enti locali della Lombardia.
I Comuni con meno di 20mila abitanti potranno utilizzare i fondi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale in genere.
Il ministro Matteo Salvini ha scritto ai 7.402 sindaci dei comuni destinatari dello stanziamento per segnalare tra l’altro la pubblicazione sul sito www.interno.gov.it di una apposita sezione con le risposte alle domande più frequenti (Faq), relative all’applicazione pratica delle norme contenute nel decreto, con l’intento di supportare gli amministratori pubblici per il migliore utilizzo dei fondi.
“Per le amministrazioni locali della Lombardia, credo sia davvero una bella occasione. Voglio inaugurare un nuovo corso di sempre maggior coordinamento e dialogo tra il ministero dell’Interno e gli enti locali” dice Salvini.
In Lombardia, hanno ricevuto lo stanziamento 238 comuni in provincia di Bergamo (12.730.000 euro complessivo), 200 a Brescia (11,51 milioni), 145 a Como (7,26 milioni), 111 a Cremona (5,08 milioni), 84 a Lecco (4,36 milioni), 59 a Lodi (2,92 milioni), 60 a Mantova (3,58 milioni), 103 a Milano (7,31 milioni), 42 a Monza e della Brianza (3,13 milioni), 183 a Pavia (8,33 milioni), 76 a Sondrio (3,45 milioni) e 134 a Varese (7,58 milioni). In totale, i benefici ricadranno su una popolazione di 5.671.847 cittadini lombardi.

No responses yet

Next »