Archive for the 'Politica cremonese' Category

ago 02 2017

per respirare sempre meglio 02 08 2017

PER RESPIRARE SEMPRE MEGLIO
Che culo gli abitanti della zona Giordano, non ne avevano abbastanza d’esser la circonvallazione sud di Cremona, adesso godono anche il gas delle auto, sperando non ci sia troppo ricambio, dei 242 posti….. da www.cremonaoggi.it : –Questa mattina la Giunta comunale, su proposta dell’Assessore alle infrastrutture Alessia Manfredini, ha approvato il progetto di fattibilità tecnico ed economica per la realizzazione di un nuovo parcheggio nell’area posta tra il Morbasco, via Lungastretta e via del Giordano…. Con questo intervento si andranno ad incrementare gli spazi da adibire alla sosta in una zona ad alta domanda e vicino al centro storico, con la creazione di un parcheggio corona gratuito di 242 posti auto a disposizione dei residenti, delle attività commerciali e dei city user.

Ceriana 02 08 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

lug 27 2017

corsi ricorsi corsi 27 07 2017

CORSI RICORSI CORSI
Non ho la mia biblioteca e devo citare a memoria; Stendhal, 1830, spiegava i salotti politico letterari: salotti così possono nascere solo a Parigi dove tutti si è liberi di parlare di tutto; in Inghilterra c’è troppo rispetto per la nobiltà; in Germania, al di fuori della loro filosofia, son troppo pedanti; in Italia, già dalla prima seduta parlerebbero tutti assieme, alla seconda, guardandosi in cagnesco, scriverebbero sonetti gli uni contro gli altri. Da www.cremonaoggi.it:
—‘A che punto è il progetto per un nuovo centrosinistra a Cremona e a livello nazionale?’: questo il titolo dell’incontro pubblico promosso per sabato 29 luglio (ore 17.30) presso la Sala Eventi di SpazioComune. L’evento sarà introdotto da Paolo Bodini, portavoce del manifesto ‘Cremona per un nuovo centrosinistra’. Interverranno poi: Marco Pezzoni sul tema ‘Per un nuovo civismo politico. In ricordo di Giovanni Bianchi’; Rossella Zelioli su ‘Una Costituente per unire la sinistra’; Mirko Tutino (assessore ambiente, beni comuni, energia al Comune di Reggio Emilia) su ‘Per Articolo Uno-Mdp il rinnovamento delle amministrazioni locali ha bisogno di una svolta nel Governo dell’Italia’.
Ceriana 27 07 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

lug 25 2017

al di là del bene e del male 25 07 2017

AL DI LA’ DEL BENE E DEL MALE
Ultimissima dall’Inviato Quotidiano dei fratelli Salini: Simone Beretta e Antonio Agazzi hanno aiutato a vincere la Bonaldi, al fine di ottenere la presidenza della Commissione di garanzia il Beretta, che ha preferito l’inciucio al voto per soddisfare i suoi desideri più nascosti; non si sa ancora, L’Inviato ce lo spiegherà i prossimi giorni, l’Agazzi!
E Berlusconi conta di vincere le politiche dell’anno prossimo con gente che si esprime come i Salini……

Ceriana 25 07 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

lug 08 2017

poi si chiedono perché han perso 08 07 2017

POI SI CHIEDONO PERCHE’ HAN PERSO
Crema; coordinamento di Forza Italia; conferma, anche se con due amministratori di sostegno, di Gianmario Donida, che ha condotto al disastro una campagna vinta dalla Destra nel resto d’Italia; cartellino giallo per adesso per Antonio Agazzi, che al massimo è un fastidioso logorroico, ma dopo aver travolto tutti nelle preferenze personali, sia a destra che a sinistra. Con dirigenti del genere, si votasse per la casa del gatto, la sconfitta è sempre certa.

Cremona 08 07 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2017

l’accordo trovato 30 06 2017

L’ACCORDO TROVATO Mino Jotta su www.cremaoggi.it e Roberto Bettinelli sull’Inviato Quotidiano dei fratelli Salini; scrivono in modo diverso, sembrano anche tirare conclusioni diverse, che però combaciano alla perfezione quando si nota che Jotta si ferma al primo turno! —“Riguardo l’impegno profuso dal candidato Enrico Zucchi non c’è nulla da dire: si è impegnato con determinazione ed entusiasmo. Ha fatto tutto il possibile e anche di più”. E’ il commento del coordinatore provinciale di Forza Italia Mino Jotta riguardo le amministrative cremasche. “Il ballottaggio si gioca tra due candidati, ma i partiti hanno avuto un ruolo determinante al primo turno: tutti hanno fatto il proprio lavoro”. —L’eroica rimonta di Zucchi ha fatto sperare, per un breve e fatidico istante, gli elettori del centrodestra. Quelli fedeli alla causa, naturalmente. Che non sono stati pochi: 7.102 contro i 7.851 della Bonaldi. Gli altri, fomentati dal livore e dalle ambizioni di qualcuno, si erano già persi per strada. Una quota che si è unita fatalmente ad una sinistra ricompattata e ai 5 Stelle che dopo la batosta del primo turno hanno deciso in modo irrituale di sostenere l’establishment del Pd.
Cremona 30 06 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 28 2017

piccola destra cremonese 28 06 2017

Published by under costume,Politica cremonese

PICCOLA DESTRA CREMONESE
Certo, Chicco Zucchi ha perso al ballottaggio solo di un 5%, mentre nel 2012 Antonio Agazzi, che oggi vanta le preferenze 2017, era stato travolto, sempre dalla Bonaldi, al primo turno; c’è chi vince il Giro ma ci sono anche i vincitori di tappa, a ciascuno il proprio merito; ma resta il fatto che la Destra risorge in tutta Italia e a Crema, dove si poteva e doveva vincere, perde.
Luca Piacentini, sull’Inviato Quotidiano dei fratelli Salini:
–La verità è che il «modello Toti» non è altro che il «modello Lombardia», il «modello Berlusconi», il «modello ’94»: quello di una coalizione unita con un progetto politico chiaro e candidati credibili in grado di sbaragliare gli avversari. E’ così difficile da applicare a livello nazionale?–
Io aggiungo: e un paio di idee totem false e spacciabili, come fanno a sinistra.
Ma i responsabili della sconfitta, amara, sono solo gli amici di Crema? I segretari provinciali, partendo da Forza Italia, se la cavano con il classico: io non c’ero, e se c’ero dormivo? E se dormivano, i segretari regionali dormono tanto anch’essi da non accorgersene?

Cremona 28 06 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 27 2017

oltre al danno, le beffe 27 06 2017

Published by under costume,Politica cremonese

OLTRE AL DANNO, LE BEFFE Ci sta che a Crema il Partito democratico esulti oltre il lecito: legnati in tutta Italia, lì hanno vinto nelle peggiori condizioni; dal sito ufficiale, a firma del segretario Matteo Piloni (tutti Matteo si chiamano, oggi, i politici che contano!): –A Crema non si è giocata la classica partita tra centrosinistra e centrodestra. In ballo c’era qualcosa di più. Ed è anche per questo che molti elettori di centrodestra hanno preferito la Bonaldi a Zucchi. A perdere infatti non è stato solo Zucchi, ma l’idea di una politica fatta di interessi e relazioni esclusive. Un’idea di politica che ha tra i suoi sponsor principali Malvezzi, Salini e Rossoni– Come faccia a scrivere che molti elettori di centrodestra hanno preferito la Bonaldi a Zucchi, lo sa solo lui; ma eccolo tendere la mano: –Ora che la campagna elettorale si è conclusa, mi auguro che con il centrodestra si possa ritrovare un’interlocuzione seria e credibile– La Sinistra è, come sempre, la Sinistra; tanto detto, la Destra cremonese, perdere a Crema non bastava la negligenza, serviva l’impegno, si trovi delle belle risposte, che valgano per il futuro, invece di piangere sul latte versato: –Chicco non era adatto; se mettevano me al suo posto, si vinceva, eccetera–
Cremona 27 06 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 26 2017

e adesso la moschea 26 06 2017

E ADESSO LA MOSCHEA
Crema. Forza Chicco. Ma se è stata grande Destra in tutta Italia, a Crema si sarà pur sbagliato qualcosa, contro una Bonaldi ridotta a vestirsi da maratoneta….

Cremona 26 06 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

apr 27 2017

amministrazione e piscina 27 04 2017

AMMINISTRAZIONE E PISCINA

Siamo al capolinea di un percorso incredibile che ha visto il Professore (il vero responsabile) consegnare il primo atto di una gara d’appalto a Sport Management per alcune irregolarità amministrative sulle fidejussioni da approfondire.
In realtà è la commissione che ha esaminato la documentazione, ma la colpa del Professore è quella di aver deciso in un giorno qualunque di votarsi a Sport Management comunicandolo alle società di nuoto cremonesi con un perentorio: è così, se non vi va bene andate pure in Procura.
Ed anche la giunta decisiva di approvazione del project è stata fatta alla vigilia di ferragosto su richiesta del Professore che sapeva dell’assenza di Platè e di Criscuolo. Abile manovra visto che Assessore allo Sport e Segretario Generale non erano favorevoli all’operazione come più volte dichiarato.
Per fare altri commenti sulla gara, mi riservo di leggere attentamente le carte e le vedrò insieme ad un avvocato preparato in materia, prima di dare un rinforzino al mio già presentato esposto in procura e prima di mettere a punto la richiesta di parere all’ANAC.
Certo che questa decisione è un colpo al cuore allo sport cremonese, un colpo che tramortisce le ulteriori ambizioni di crescita del nuoto cremonese; nuoto cremonese che è forse in questo momento lo sport con una crescita esponenziale di ragazzini incredibile.
Sarà per i costi che le Canottieri riescono a tenere bassi con sacrifici, sarà per lo sviluppo fisico armonioso e salutistico dei ragazzi, sarà per i risultati ottimi di ragazzi e Master che la fanno da traino, sarà per mille altre ragioni ma cosi è.
E invece di accordarsi con le Canottieri che avrebbero gestito per conto di FIN la piscina, il Professore svende per 25 anni anche questo altro bene di Cremona.
Ma se in tutti gli altri casi ha sfiorato la pelle dei cremonesi e lo si capirà o lo capiranno più avanti, in questo caso la deflagrazione sarà immediata per una serie di ragioni che ora non vado ad enunciare ma che farò al momento opportuno.
Questo è un grandissimo autogoal di natura sociale in primis e di natura politica che i cremonesi non dimenticheranno facilmente.
Le elezioni sono dietro l’angolo anche se si parla di 2019 e con stavolta credo che la misura sia veramente colma.

Marcello Ventura
Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale

No responses yet

apr 03 2017

verso il futuro 03 04 2017

VERSO IL FUTURO
Cremona, sponda Pd. Più ancora del successo di Renzi mi fanno piacere i 12 dodici voti di Emiliano, pari all’1,58%: i vecchi sistemi dei tre narici han fatto il loro tempo. Con buona pace del compagno D’Alema.

Cremona 03 04 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Next »