Archive for the 'Censura' Category

mag 09 2018

rubacchiare anche le parole! 09 05 2018

RUBACCHIARE ANCHE LE PAROLE! Che il sindaco Bonaldi, da che usa per i figli delle famiglie strane le stesse parole dei contrari all’aborto, stia per saltare il fosso? —Il Comune di Crema ha riconosciuto due padri – e non uno soltanto – a due fratellini nati oltreoceano. Dopo i casi di Torino e Gabicce, Crema segue una tendenza a colmare l’attuale vuoto legislativo con un atto sul proprio registro dei nati. A fronte di un parere negativo degli uffici stante la carenza normativa, il sindaco ha deciso di riconoscere la doppia genitorialità. “Lo spirito che ci ha orientati a questo atto, anche sulla scorta di recenti, analoghi provvedimenti di altri colleghi Sindaci, è proprio quello di ‘Accogliere la vita, accogliere qualsiasi vita’, attribuendo ad essa tutta la dignità necessaria perché si dispieghi a cominciare dal suo riconoscimento giuridico, che non è tutto, ma senz’altro rappresenta una bella partenza”, ha commentato il primo cittadino.

No responses yet

apr 19 2018

le luci di una volta 19 04 2018

Published by under Censura,costume,cronaca cremonese

LE LUCI DI UNA VOLTA
Quando bastava uno dicesse, Dio o Aem non cambia: fiat lux!
Ma Citelum pare non sia all’altezza, stando ai continui racconti di www.cremonaoggi.it…..
–A questo si aggiunge il problema del semaforo di via Santa Cristina, che un giorno si e uno no è fuori uso e lampeggia. Anche in questo caso, sembra che non si trovi una soluzione definitiva al problema, su cui Citelum è già intervenuta diverse volte senza tuttavia riuscire a porre fine ai continui guasti, nonostante si tratti di un impianto semaforico nuovo.

Cremona 19 04 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 30 2018

umani, troppo umani 30 01 2018

UMANI, TROPPO UMANI
Anche Dio e famiglia hanno un padrone; da Repubblica:
–La Corte europea dei diritti umani legittima e difende l’uso di simboli religiosi nelle pubblicità e condanna la Lituania per aver multato un’azienda che si è servita di Gesù e Maria su poster e internet per vendere vestiti. Secondo i giudici la multa inflitta per aver “offeso la morale pubblica” ha violato il diritto alla libertà d’espressione dell’azienda.

Cremona 30 01 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 25 2018

poi dicono la storia maestra di vita 25 01 2018

POI DICONO LA STORIA MAESTRA DI VITA……
Siccome la parte di mondo in cui viviamo ha capito la lezione di Stalin&Hitler e da 70 anni risolve le contese in modi non tradizionali, il nostro presidente Mattarella è convinto che la guerra sia un errore e non un segno distintivo della razza umana; sulle leggi razziali, approvate nel 1938, cioè al crepuscolo del fascismo, e applicate dal nazismo, non spendo una parola.
—Dall’Ansa: “Sentir dire che il fascismo ebbe alcuni meriti ma fece due gravi errori: le leggi razziali e l’entrata in guerra”, è un affermazione “gravemente sbagliata e inaccettabile, da respingere con determinazione”. “Razzismo e guerra – aggiunge Mattarella – non furono deviazioni o episodi rispetto al modo di pensare” del fascismo “ma diretta e inevitabile conseguenza”.

Cremona 25 01 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 06 2018

comunità facebook 06 01 2018

Published by under Censura,costume,cronaca nazionale

COMUNITA’ FACEBOOK
E’ il social più frequentato del mondo e, inevitabile, i giudizi sono tanti e in contrasto; a chi mi dice: è una palestra di nullapensanti, io rispondo sempre, convinto! che è un salotto dove si trova di tutto; e ciascuno sceglie. A volte devo insistere: vai in piazza la domenica mattina, fai il pettegolo e allunghi le orecchie; è come essere su facebook.
Tanto premesso, oggi facebook mi dice d’avermi sospeso tre giorni per aver scritto il pezzo sotto, che è razzista:
OGGI A CREMA
Chicco nostro s’è incazzato di brutto per l’attacco dei bonaldiani a Davide Cantoni, non vedente che lo appoggia sotto la bandiera “Crema città aperta”; credeva che del “non vedente” lo dessero a lui. Capita l’antifona, ha poi ha spiegato ai suoi elettori: mica l’ho preso perché cieco, sarebbe come dire di Letta che ha fatto la Kyenge ministro dell’integrazione perché negra! Cremona 09 06 2017
Per me, a facebook non sanno leggere o se ne fregano; se un “amico” segnala dopo sette mesi il mio post, la sola segnalazione vale cartellino rosso per me, e ciò è tanto più grave perché di post sconci, per troppi motivi, facebook è pieno.
Sono incerto, è la seconda volta che mi succede; l’istinto è abbandonare facebook, se basta un nemico per farti squalificare; la ragione, che la fretta è spesso sbagliata.

Cremona 06 01 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 06 2017

felice per adesso 06 06 2017

Published by under Censura,sport

FELICE PER ADESSO
Titolo di Repubblica Sport:
-Spalletti: felice di allenare l’Inter. La firma? ci siamo dati la mano-
In attesa di assaggiare il piede, alla seconda o terza sconfitta.

Cremona 06 06 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 22 2017

uno di noi 22 03 2017

Published by under Censura,cronaca cremonese

UNO DI NOI
Mi va di ricordarlo ancora: domani 23 marzo, dalle 17 00 in poi, via Gerardo Patecchio 19, dipinti e sculture di Michele Mascarini, più conosciuto come eccellente mercante d’arte, assieme al fratello Paolo. Due parole di presentazione di Marco Tanzi, che quando ci parla non recita da critico, ma spiega in modo possa capirlo anch’io, che davanti a un quadro mi fermo a un: mi piace, non mi piace. Poi il solito rinfresco. Sono ammessi i ritardatari…..

Cremona 22 03 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 02 2014

star sulle palle 02 01 2014

Published by under Censura,cronaca cremonese

STAR SULLE PALLE
Ho scoperto per caso ieri che il sito del Comune di Cremona dà l’elenco delle principali testate giornalistiche della città. Web comprese: vediamole. La prima, Cives, ha cessato da anni. Poi Cremona Oggi, il Vascello e l’Inviato, che sono giornali e lavorano bene. Infine due blog, l’ultimo arrivato, Vivere Cremona, 2012, e Welfare Cremona news.
Assente www.flaminiocozzaglio.info, blog, nato nel 2009: o non è ritenuto all’altezza o sta sulle palle, non capisco il motivo……

Cremona 02 01 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

set 28 2013

non cresceremo mai 28 09 2013

Published by under Censura,costume,cronaca nazionale

NON CRESCEREMO MAI
Fin che permetteremo alla Santa Inquisizione di formare il nostro pensiero. Uno dei tanti esempi, qui sotto, preso dal Corriere on line:
“Non si fermano le polemiche sull’infelice uscita di Guido Barilla contro le famiglie gay. Dario Fo gli ha lanciato un appello: «Il gruppo Barilla rappresenti nelle prossime campagne pubblicitarie la famiglia nelle sue infinite e meravigliose forme di questi nostri tempi». Un appello che arriva tramite una lettera aperta in cui sottolinea come l’azienda rappresenti l’Italia «nel nostro Paese e in tutto il mondo. Un’Italia che è fatta di coppie di fatto, di famiglie allargate, di famiglie con genitori omosessuali e transgender». «Oggi – scrive il premio Nobel – il nostro Paese è fatto di tante famiglie unite solo dall’amore delle persone che ne fanno parte”
Non voglio essere frainteso e dar l’impressione di cadere nello stesso limite che rinfaccio ai vari Fo Dario, tutti, tutti moralmente premi Nobel: i vari Fo Dario abbiano la libertà di dir ciò che vogliono in ogni sede, però non dimentichino mai di concederla a loro volta agli altri.

Cremona 28 09 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mar 29 2013

la raccolta differenziata 29 03 2013

Published by under Censura,cronaca cremonese

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
Il blog da curva che segue i pezzi di www.cremonaoggi.it, il miglior informatore cittadino, se ben interpretato dà i suoi frutti. Basta citare il nostro vescovo Lafranconi, per qualsiasi motivo, che i giustizieri lo sbranano: amico dei pedofili!
Un Tribunale non è riuscito a esaminare le sue eventuali colpe entro i dieci anni della prescrizione, ma non rinuncia attraverso la penna di un suo giudice a criticarlo, qualche vittima lo dà certo colpevole, i gentiluomini delle Jene lo vogliono mettere alla berlina: tanto basta ai tifosi per aggredirlo, e far capire cosa abbiano capito delle regole della democrazia, non messe due minuti fa, ma emerse lentamente tra dolori e tragedie in secoli di Storia.

Cremona 29 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Next »