Archive for the 'Berlusconi' Category

Giu 18 2019

io vado più in là 18 06 2019

IO VADO PIU’ IN LA’ E da sempre; Berlusconi non deve rinfacciare quel che succede a lui da 25 venticinque anni, che è sotto gli occhi di tutti quelli che li vogliono usare, perché ripeterebbe il tifo Juve o Milan eccetera; deve usare i processi più famosi, Tortora, e quelli nascosti, Iori, per convincere gli italiani: la Berlusconiade può cadere improvvisamente in testa a voi! Mauro Mellini su l’Opinione delle Libertà: —Se Forza Italia ancora c’è, questo sarebbe il momento di battere un colpo. In un ideale processo alla Magistratura italiana, ai suoi intrallazzi con il Partito Democratico dopo quelli col Partito Comunista Italiano e prima di quelli con il clan dei Casale(gge)si delle 5 Stelle, il partito, l’uomo politico che potrebbe costituirsi parte civile è Forza Italia e Silvio Berlusconi. Di fronte a quello che è venuto fuori ed a quello che ancora ne verrà e, soprattutto, di fronte a quello che non verrà fuori, ma che d’ora in poi non si dovrà essere petulanti ed un po’ rimbambiti per ipotizzarlo e presumerlo, questo sarebbe il momento di buttar via il linguaggio “moderato”, di continuare a “dimenticare” le persecuzioni giudiziarie, l’accanimento contro il Cavaliere per ripetere contro di lui ed il suo partito il golpe di “Mani Pulite”. Mettere da parte i “moderati” (i moderatamente babbei, i moderatamente di Destra e di Sinistra, etc.) presentarsi al Paese come la forza che ci può liberare dal “Partito dei Magistrati”, contro i liquami della Sinistra nella versione populista, contro il falso “candore” del giustizialismo intrallazzatore. Questo è il “vuoto” che tutti ammettono vi sia nella nostra “geografia” politica. Il vuoto di una adeguata reazione ad un continuo golpe falsamente giustizialista, di cui oggi si sono accorti persino i giornali. È questo un attimo in cui anche la figura oramai troppo “rifatta” di Berlusconi potrebbe rivenire fuori. Per denunciare la vera natura della sua persecuzione e le porcherie dei suoi persecutori. Quindi, non ipotesi di nuova o rinnovata coalizione, di governo “moderato” col voto dei moderati. No alla moderazione! È un attimo che non durerà. È l’ultimo treno per Berlusconi e Forza Italia. Ma bisogna saper dove andare e non trastullarsi magari con l’orario ferroviario. E sapere che si tratta di un treno che sarà l’ultimo.

Cremona 18 06 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 18 2019

berlusconi ha da imparare 18 04 2019

Published by under Berlusconi,costume,Giudici

BERLUSCONI HA DA IMPARARE

dai suoi processi: anche se gli procura fatica deve togliersi di mezzo, spersonalizzarli, limitarsi alle strutture certe, altrimenti con le solite cose alla giudici comunisti, femministi eccetera, bene gli vada, divide gli italiani col tifo a favore o contro, e basta; legger la nota Ansa mi ricorda i tre milioni al mese che il primo Tribunale lo condannò a pagare all’ex moglie Veronica Lario; bastava rispondere: voi giudici date per certo che 36 milioni l’anno lei, per par condicio altrettanti io, io ne guadagni sicuramente 72 per il tempo che campo.

(ANSA) – ROMA, 17 APR – Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi nel 2018 ha dichiarato un reddito di 48.011.267 euro. E’ quanto risulta dalle dichiarazioni dei redditi pubblicati on line sul sito Parlamento.it. L’ex Cavaliere è tornato ad essere censito in quanto dirigente di partito.

La sua ultima dichiarazione dei redditi da parlamentare o premier è quella relativa ai redditi del 2012, che fu di poco più di 4,5 milioni, contro gli oltre 35 milioni del 2011. Nel 2010 Berlusconi aveva dichiarato un reddito di circa 40 milioni.

Francoforte 18 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Mar 30 2019

indispensabile, 30 03 2019

INDISPENSABILE,

quante inesattezze si dicono in tuo nome; Berlusconi al Congresso: noi indispensabili come 25 anni fa; ha completamente ragione, oggi però è indispensabile capisca d’esser indispensabile al centrodestra quanto Fratelli d’Italia!

Cremona 30 03 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Mar 24 2019

gli ultimi giorni di berlusconi 24 03 2019

Published by under Berlusconi

GLI ULTIMI GIORNI DI BERLUSCONI

Farò un codice dei diritti degli animali! annuncia, come avesse ancora a disposizione i Governi che non è mai riuscito a dirigere.

Cremona 24 03 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Mar 15 2019

i fascicoli diventano una montagna 15 03 2019

Published by under Berlusconi,costume,Giudici

I FASCICOLI DIVENTANO UNA MONTAGNA

Dalla Stampa; strano la Procura non ne abbia aperto subito uno a carico di Berlusconi, nel suo interesse naturalmente, perché possa difendersi dall’eventuale accusa d’essere anche un avvelenatore!

—Ruby Ter, lo sfogo della teste Imane Fadil: “Pago ancora oggi per aver detto la verità su Berlusconi”

«Mi hanno avvelenata, aiutatemi». Quando il 29 gennaio scorso Imane Fadil, 33 anni, modella di origine marocchine, diventata celebre come testimone ai processi contro Berlusconi per le serate a luci rosse di Arcore, si era presentata all’Humanitas di Rozzano, non le avevano creduto subito. Di fatto però, Imane stava molto male e in pochi giorni le sue condizioni sono peggiorate finendo prima in terapia intensiva e poi in rianimazione. Secondo le indagini la modella è morta dopo “un mese di agonia”, vigile fino all’ultimo, nonostante i forti dolori e il “cedimento progressivo degli organi”. Finché il primo marzo scorso è morta.

E ora la Procura, informata una settimana fa dal legale della modella, ha comunicato di aver aperto un fascicolo per “omicidio volontario” affidato al procuratore aggiunto Tiziana Siciliano. Tra i primi testimoni ad essere ascoltati, proprio i medici dell’ospedale di Rozzano che dovranno spiegare perché, nonostante le parole della modella, non abbiano pensato di informare almeno la polizia.

Cremona 15 03 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 04 2019

se non è negazionismo questo! 04 02 2019

Version:1.0 StartHTML:0000000168 EndHTML:0000002569 StartFragment:0000000466 EndFragment:0000002552

SE NON E’ NEGAZIONISMO QUESTO!

Dal Fatto Quotidiano, come poteva esser su Repubblica: ci vuole una bella faccia per negare le persecuzioni giudiziarie a Berlusconi, mai neppure interrogato durante i due anni (1992/4) più cruenti di Mani Pulite e processato, una volta sceso in politica, decine di volte per fatti avvenuti prima, compreso quello che gli costò l’esclusione dal Senato!

—Il titolare del Viminale, in uno dei comizi abruzzesi di domenica, è tornato sul caso della richiesta di autorizzazione a procedere e lo ha sommato alle critiche che riceve per il suo operato. “Possono denunciarmi, indagarmi…se vogliono arrestarmi, che mi arrestino”. Uno schema, quello delle persecuzioni mediatiche, politiche e giudiziarie, che per due decenni è stato l’ossatura delle campagne elettorali dell’ex Cavaliere.

Cremona 04 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Feb 01 2019

il ladro di voti 01 02 2019

IL LADRO DI VOTI

Non può essere che uno: Matteo Salvini. E stavolta l’accusa non viene da Repubblica ma da Berlusconi, che sta cercando di capire dov’è finito il suo 30% del 2011; le ragioni, naturalmente, non gli interessano…..

Cremona 01 02 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 31 2019

quasi un twitter 31 01 2019

QUASI UN TWITTER Breve semplice chiaro Mauro Mellini su l’Opinione delle Libertà; la politica di strasinistra intende permettere di nuovo contro Salvini i 25 anni di processi a Berlusconi, nemmeno interrogato nei due di Mani Pulite, e poi straprocessato per fatti avvenuti ben prima? —Finalmente l’allarme per il Partito dei Magistrati. Avevamo subito denunciato il pericolo rappresentato dal colpo di mano della magistratura, del Partito dei Magistrati con la richiesta di incriminazione di Matteo Salvini, in realtà di tutta la “Politica”. Inizialmente Salvini era caduto nella trappola, e per fare il gradasso aveva risposto: “Eccomi qua! Voglio che ci provate!” Oggi, anche tra i suoi amici scatta l’allarme. A ricordarlo è Alessandro Sallusti in un articolo su “Il Giornale” (“Quei giudici più pericolosi degli immigrati”). Bene! A vedere ancor più chiara, anche nella visione delle catastrofiche conseguenze di un processo politico fatto dai magistrati (che, intanto, sarebbe bene ricusare) a carico di un “politico” per quello che oltretutto non ha fatto, è Piero Sansonetti de “Il Dubbio”. Lo scontro non è tra 5 Stelle e Lega. È tra il Partito dei Magistrati e libertà ed assetto costituzionale del Paese. Allarme cittadini! Formate i vostri battaglioni del diritto e della legalità costituzionale.

Cremona 31 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 23 2019

berlusconi è sceso davvero in campo 23 01 2019

BERLUSCONI E’ SCESO DAVVERO IN CAMPO
Di Maio spedisce Banfi all’Unesco? Lui fa parlare Celentano sui migranti!

Cremona 23 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Gen 21 2019

ne faceva sei per notte, 21 01 2019

NE FACEVA SEI PER NOTTE,
con la stessa o con diverse non l’ha detto; oggi invece alla terza si addormenta, racconta al bar in campagna elettorale in Sardegna il Berlusconi. Gli elettori, di fronte a un candidato tanto fragile, han preferito dare il seggio alla sinistra……

Cremona 21 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Next »