Archive for the 'barzellette' Category

gen 20 2019

finalmente salvini promosso da orlando: 20 01 2019

Published by under barzellette,cronaca nazionale

FINALMENTE SALVINI PROMOSSO DA ORLANDO: da fascista a nazista; le più vive congratulazioni della sinistra unita!
—Continua un genocidio e direi al ministro Salvini: si farà un secondo processo di Norimberga e lui non potrà dire che non lo sapeva. L’ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, a margine della cerimonia in ricordo del magistrato Paolo Borsellino, in via D’Amelio, in cui è intervenuta anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, commentando l’ultimo naufragio e le morti di migranti al largo delle coste di Tripoli. Agenzia Ansa.

Cremona 20 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 20 2019

l’uovo di colombo 20 01 2019

Published by under barzellette,costume

L’UOVO DI COLOMBO Linkiesta, quotidiano online di notizie e approfondimenti, spiega la medaglia d’argento di internet…… —Perché la lavatrice ci ha cambiato la vita più di internet. D’accordo, internet ha ridotto le distanze tra le persone. Ma gli elettrodomestici hanno ridotto il tempo da dedicare alle faccende di casa, permesso alle donne di entrare nel mondo del lavoro e cambiato la struttura della società. Non sempre le invenzioni più recenti sono quelle più rivoluzionarie.
Cremona 20 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 20 2019

inter sassuolo 0 a 0 20 01 2019

Published by under barzellette,sport

INTER SASSUOLO 0 a 0
Pubblico di soli bambini causa squalifica del campo, la nostra Inter è riuscita a far piangere anche loro!

Cremona 20 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 19 2019

il migrante 19 01 2019

IL MIGRANTE che nemmeno Salvini rifiuterebbe; da www.cremonaoggi.it, cinesi all’opera! —Inaugurato a Gadesco il nuovo stabilimento di Mulan Group, dove viene preparato cibo cinese diretto nei supermercati di tutta Italia.
Cremona 19 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 19 2019

considerati i fatti, 19 01 2019

CONSIDERATI I FATTI,
la Corte sportiva d’appello ha respinto il ricorso del Napoli per le due giornate a Koulibaly; i buuu continui per tutta la partita con l’Inter, segno evidente di razzismo, l’avranno innervosito, ma la prima responsabilità è sua, che è nero davvero!

Cremona 19 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 19 2019

il popolo e gli artisti 19 01 2019

IL POPOLO E GLI ARTISTI spiegati alla perfezione dai titoli del Corriere
—-IL SONDAGGIO
Elezioni europee: mentre M5S scende
al 25,4%, la Lega vicina ormai al 36%
di Nando Pagnoncelli
Le vicende delle ultime settimane (fermezza sui migranti e cattura di Battisti) sembrano concorrere alla crescita di consenso di Salvini. Pd al 17,3%, FI al 7%
Fiorello: «Indignatevi per
i delinquenti, non per
il cachet di Baglioni»
di Maria Volpe
Lo showman in difesa del cantautore: è un artista di talento e i soldi non li ruba
I compensi di Sanremo Sanremo 2019, i compensi: a Baglioni 700 mila euro di R. Franco

Cremona 19 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 18 2019

qui cremona-centosessantasei 18 01 2019

QUI CREMONA – centosessantasei
Il compagno Piloni insegna, ospitato da www.cremonaoggi.it:
—Sui referti medici della Regione la parola “razza” non deve più comparire. “Non vogliamo più vedere in Regione Lombardia, peraltro su un documento medico, e quindi scientifico, l’uso di una parola che, lo dice la scienza, non ha alcun significato scientifico: di razza ce n’è una ed è quella umana, e a dirlo sono i genetisti”— Ma un lettore ignorante come me replica:
—Se non si vuole indicare la razza non bisogna farlo in nessun caso compreso nei casi di fecondazione eterologa e qui vorrei vedere quanti sarebbero d’accordo—
Capitan Voltini appartiene alla razza degli imprenditori di gran classe, ed è per questo che il Sistema Cremona lo tiene in disparte, potrebbe disturbare il continuo far sbagliato che da tempo isola la città, a partire dai treni; interrogato da Mondo Padano sul masterplan, di nuovo non risponde come il Sistema vorrebbe: —Funzionerà e sarà uno strumento utile se sapremo costruirlo correttamente, ascoltando tutti, condividendo innanzitutto gli obiettivi e le traiettorie di sviluppo del territorio e poi i modi per realizzarli— Ancora un altro tipo di razza, il sito Libera, che chiude la newsletter 3/2019 con l’avviso: “Il sito della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi fornisce agli agricoltori notizie ed informazioni di carattere tecnico, economico e sindacale in tempo reale, basta connettersi al sito www.liberacr.it” Notizie ed informazioni di carattere sindacale: non ci fossi io a scriverlo, nessuno dei pochi soci rimasti saprebbe che appena possibile si vota per il nuovo consiglio Libera e che si stanno formando due gruppi contrapposti: gli agricoltori veri da una parte, dall’altra il pensionato Crotti Riccardo sostenuto da Biloni Filippini Piva! Altra razza: gli immortali, Rossoni Gianni possibile presidente dell’Amministrazione provinciale, secondo la Provincia fin che c’è; Candidato sindaco di Cremona, sempre per la Provincia fin che c’è: Alessandro Zagni, della Lega, andrebbe bene, purché condiviso con le altre forze di destra; spero tanto per lui che per “condiviso” non s’intenda farlo a pezzi! Cremona 18 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 18 2019

mattarella a berlino 18 01 2019

MATTARELLA A BERLINO
in visita ufficiale non può che dire parole ufficiali:
“l’Unione Europea non è un comitato d’affari”
Tranquillo Sergio, lo è solo per Germania e Francia.

Cremona 18 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 18 2019

non invecchia solo berlusconi 18 01 2019

NON INVECCHIA SOLO BERLUSCONI Editoriale di Mauro Mellini su l’Opinione delle Libertà: —Vicini al punto di non ritorno. Grottesco il Governo. Grottesco il Parlamento dove si parla a vanvera o ci si lamenta pietosamente. E si tace di fronte alle più assurde prevaricazioni ed ai gesti inconsulti valutabili più dagli psichiatri che dai politici. Grottesca è la Confindustria, grottesche le banche e, in genere, i “poteri forti” che assai debolmente reagiscono alle cazzate di Governo e Maggioranza. Grottesca la Chiesa Cattolica che ha dato fino a poco tempo fa un mezzo sostegno al Governo e che ora dà una mezza opposizione, limitata sembra a ciò che riguarda i migranti, non quelli invece, già “migrati” e quelli “migrandi”. Grottesca la stampa in cui il buon senso di molti (non moltissimi) giornalisti, il senso del ridicolo residuo di altri, le preoccupazioni dei padroni dei giornali che pagano gli stipendi sembra che non bastino a superare le inveterate abitudini di non dir mai tutto il male possibile e doveroso a chi sta al Governo e tiene in mano il metodo delle pentole Rai e altrove, e soprattutto, che non se la sente di alzar la voce senza che vi sia un partito serio al quale presentare il conto. Grottesca è l’opinione pubblica. Guardatevi attorno. Faticherete assai a trovare un amico, un conoscente, un passante che vi dica bene del Governo, di chi sta a Palazzo Chigi o, nei dintorni, che non vi dica che è d’accordo con Salvini perché questi brutti musi neri oramai te li trovi anche nel piatto della minestra, che vi dica male di Luigi Di Maio che se li prenderebbe tutti. Ma, poi il calo dei Cinque Stelle sulle previsioni di voto è sensibile ma non catastrofico. E, magari, l’aspirante brigadiere di polizia Matteo Salvini, capitan Fracassa etc. etc. cresce pure di diversi punti. C’è una riluttanza diffusa ad alzare la voce di quanti dicono “No”. C’è troppa gente che sente il bisogno, dettato, in sostanza dalla paura, di rispondere sempre “io in politica non voglio immischiarmi”. E porge così le sue ingloriose terga ed annessi e connessi a chi, in nome dell’antipolitica fa una politica che, come si dice a Roma, “manco li cani”. L’antipolitica continua a tenere in ostaggio le menti di una maggioranza tutt’altro che silenziosa, che mormora forte e diffida di tutti. Ma abbaia (e “abbozza”) e non morde. La situazione diventa ogni giorno più pericolosa. Mentre sembra che la distruzione delle libere Istituzioni della Repubblica avvenga tra la disinvolta disattenzione di tutti, c’è il rischio che la reazione al grottesco sgangherato di questo rissoso Governo degli “Amici del Bar dello Sport” esploda all’improvviso chi sa come, danneggiando quello che resta della nostra libertà e della nostra economia. È già avvenuto e sintomi allarmanti (per chi la storia non la chiude nel cassetto) si profilano del rischio che ciò si ripeta. A tutti gli Italiani che non hanno perso ragione e senso della propria dignità un accorato appello: non fate spallucce, non fate finta di non vedere. E non aspettate che sia troppo tardi.
Cremona 18 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

gen 18 2019

giornalisti ‘nel mirino’ 18 01 2019

GIORNALISTI ‘NEL MIRINO’
è il titolo, a pagina 4, della Provincia fin che c’è di oggi; e di seguito, ancora nel titolo, la Prefettura garantisce:
-Massima attenzione al fenomeno-
L’attenzione esce da un comitato ristretto, prossima riunione in marzo, formato dal prefetto, dal sindaco eccetera; ma a Cremona, conclude il giornale, “la situazione appare tranquilla”; segnalati solo alcuni gruppi di volontari che vorrebbero insegnare a scrivere a certi giornalisti…….

Cremona 18 01 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

« Prev - Next »