Archive for Aprile, 2019

Apr 25 2019

la legge del più forte-milleduecentoventidue 25 04 2019

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – MILLEDUECENTOVENTIDUE

Commento ancora l’intervista di Giovanni Canzio, ex presidente della Cassazione, sul Dubbio; Canzio è stato giudice di ottimo livello, ma ha le debolezze comuni alla categoria; vediamone una, abbastanza vistosa: il 104 e il 135 non lasciano spazio, dicono chiaro e tondo che gli avvocati devono essere inseriti eccetera, il 106 invece recita “possono”, e in 70 anni di Costituzione il Consiglio superiore della magistratura non ha mai immesso in Cassazione alcun avvocato!

In passato, alla proposta di inserire in Costituzione un richiamo esplicito alla libertà e alla imprescindibilità dell’avvocato, si è replicato che la sua funzione è già affermata all’articolo 24 della Carta. Cosa si può ulteriormente ribattere a tale osservazione?

Il Titolo IV della Costituzione, coerentemente con la sua intitolazione “La Magistratura”, non contiene espliciti riferimenti alla professione di avvocato. Indizi, ma solo impliciti, del rilievo costituzionale del ruolo tecnico dell’avvocato e dell’alta considerazione dell’attività forense si rinvengono altrove: nell’articolo 24, che ha riguardo soprattutto all’effettività di tutela del diritto inviolabile della persona a difendersi in giudizio; negli articoli 104, comma 4, 106, comma 3, e 135, comma 2, che consentono di attingere dalla categoria degli avvocati una quota dei soggetti eleggibili a cariche di preminente rilievo, quali quelle, rispettivamente, di componente del Csm, consigliere della Corte di Cassazione e giudice della Corte costituzionale—

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

qui cremona-duecentosessantatre 25 04 2019

QUI CREMONA – duecentosessantatre

Oggi ero alla presentazione della lista Giovetti, comunque centrodestra, ma non voglio impelagarmi in spiegazioni che nemmeno io capirei, è successo che abbia rotto col centrodestra unito e basta; e prendo l’occasione per sfruttare la scelta di Ferruccio, sperando non si offenda; io voto Carlo Malvezzi, convinto sia un’ottima persona e un esperto amministratore nel pubblico, ma so bene per leggere i social che alcuni elettori, a partire dalla Lega, non andrebbero nemmeno a votare per motivi incredibili: Malvezzi è di Comunione e Liberazione, è colluso coi poteri forti, pesa 30 kg più del dovuto e amenità del genere; bene, chi poi aumenta i kg a 40, scelga Giovetti che ha solo quelli necessari, è anch’egli ottima persona, che non avrà l’esperienza di Malvezzi ma per molti anni ha fatto volontariato in posizioni importanti; o a certi leghisti non va bene neppure Ferruccio Giovetti: o il sindaco è dei “nostri” oppure sego anche Salvini?

Libera, sembra che l’unanimità non ci sia, voteranno lo stesso Crotti, ma le braci da un momento all’altro potrebbero trasformarsi in fuoco vivo; e il giornale?

A proposito del giornale, parlo della Provincia, siccome è l’unico quotidiano in carta di Cremona tutti credono d’obbligo la genuflessione perché “dio se mi si mette contro cosa faccio”, come non esistesse il gruppo www.cremonaoggi.it e la Tv di Arvedi diretta da Mario Silla; secondo me la Provincia vien letta principalmente per i morti e i pettegolezzi, tipo il martedì all’Esselunga dove si trova l’anima gemella e anche più d’una; l’ultima dimostrazione del “peso” sui lettori è di ieri, ad ascoltare il direttore Bencivenga che interroga Salini, quattro gatti e qualche micetta; ma non è nemmeno affidabile per chi ritenga d’averla amica; il 24 aprile, ieri, Malvezzi e Ventura vanno in campagna elettorale al Cambonino, di cui tutti sappiamo, sarà sbagliato dirlo in campagna elettorale, ma il quartiere ha grossi problemi, che il giornale riassume nel titolo: “Il centrodestra nelle periferie Malvezzi al Cambonino: ghetto dimenticato”

Ieri. Fiutata l’aria, i residenti protestano, il Pd attacca, oggi il titolo on line è di ben altro colore: “Cambonino ghetto, scoppia la bufera su Malvezzi e Ventura”

Cocca su e porta a casa, per due copie in più, se è riuscita a venderle, la Provincia sconfessa quel che aveva scritto il giorno prima; ecco l’on line di oggi:

Carlo Malvezzi precisa: «Non ho mai usato la parola ghetto». Vero. Ma è altrettanto vero che la descrizione fatta dal candidato sindaco del centrodestra del quartiere Cambonino, terza tappa del suo tour nelle periferie dopo quelle a Cavatigozzi e al Maristella, è a quel tipo di scenario che in tutta evidenza rimanda. E di «ghetto», utilizzando proprio quel termine, ha riferito Marcello Ventura, capolista di Fratelli d’Italia che con Malvezzi ha incontrato l’altro ieri i residenti della porzione di città chiusa fra la tangenziale, la Paullese e via Bergamo. E così, al netto delle puntualizzazioni del giorno dopo, sull’immagine del Cambonino offerta da Malvezzi e Ventura si è scatenato il putiferio. Politico e anche dei residenti, che non hanno gradito quella definizione sentendosene offesi— La prossima volta, Malvezzi&Ventura, confessatevi di nuovo alla Provincia………

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

la vera festa della liberazione 25 04 2019

Published by under costume,cronaca nazionale

LA VERA FESTA DELLA LIBERAZIONE

è, senza troppi sottintesi, per i democratici da confortevole anello al naso istruito ogni giorno da Repubblica et similia, liberarsi dal Governo Salvini, come risulta da tutte le prediche di oggi, da Mattarella in giù fino a Galimberti. E pretendono che noi senza anello ci uniamo al coro, noi che abbiamo scelto il Governo Salvini con l’unico voto possibile in Italia: democratico, popolare, antifascista. E nato dalla Resistenza.

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

in gara coi preti 25 04 2019

IN GARA COI PRETI

Ai posteri l’ardua sentenza! Dal Fatto Quotidiano.

—Dodicimila minori abusati da 7.800 boy scout d’America dal 1944. Questi i numeri forniti dall’avvocato Jeff Anderson in una deposizione alla corte di New York. L’avvocato ha citato la testimonianza in un processo nel Minnesota di un esperto dell’Università di Virginia, Janet Warren, che fa riferimento a sua volta ai cosiddetti “file della perversione sessuale” contenenti i nomi dei presunti responsabili.

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

una ne pensa, cento ne fa 25 04 2019

UNA NE PENSA, CENTO NE FA

il nostro Sindaco speriamo uscito; quasi risolti i problemi dei cremonesi, suggerisce col www.gianlucagalimberti.it, ieri 24 aprile……

—Navigare sul nostro bellissimo Po verso le più vicine spiagge fluviali del territorio. Godersi un aperitivo o un concerto al tramonto, sulle acque del nostro Grande Fiume. Imbarcare le biciclette sulla motonave E. Mattei o sul catamarano Corbara per poi rientrare a fine navigazione pedalando sul lungo Po…
Tutto questo sarà possibile anche quest’anno grazie all’approvazione, oggi in Giunta, del “Progetto Navigazione 2019”, un’iniziativa nata nel 2015 da una sinergia tra imprenditori, privati, istituzioni, Comuni e società Canottieri che sta vedendo un incredibile aumento di interesse verso le crociere sul Po (circa 200 navigazioni dal 2015). Anche questo contribuisce ad avvicinare i cremonesi (e non) al loro fiume e a rendere sempre più il nostro Lungo Po il lungo mare di #cremona!

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

a chi tira la volata la provincia 25 04 2019

A CHI TIRA LA VOLATA LA PROVINCIA

Ennesima conferma ieri, alla presentazione del libro di Massimiliano Salini: a far tanto 40 quaranta persone, in foto, di cui almeno la metà precettate; nemmeno la curiosità di vedere il nuovo direttore del giornale, Marco Bencivenga, che intervista Salini.

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

se non fosse ch’è un cremasco 25 04 2019

Published by under barzellette,cronaca cremonese

SE NON FOSSE CH’E’ UN CREMASCO

Per tanto si impegni Stefano Mauri di Sussurrandom, blog cremasco che sfoglio ogni giorno, a noi cremonesi è difficile accettare un altro cremasco di successo, dopo Beppe Severgnini……

—Sì … il Maestro Jader Bignamini, direttore d’orchestra lanciatissimo ed Eccellenza Cremasca – Cremonese d’esportazione, beh è meglio della Juve (Ko e fuori dalla Champions League con gli olandesi dell’Ajax) ed ha conquistato pure la Dutch National Opera di Amsterdam con la direzione della Madama Butterfly di Puccini. Chapeau!

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

le streghe al rogo 25 04 2019

Published by under costume,cronaca nazionale,Giudici

LE STREGHE AL ROGO

Io spero che la Procura di Milano non abbia aperto un fascicolo solo per lo striscione: “Onore a Benito Mussolini”…………

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

devo rinforzare gli occhiali 25 04 2019

DEVO RINFORZARE GLI OCCHIALI

Troppe sviste; guardando le foto di www.cremonaoggi.it sul corteo del 25 aprile, Giorno della Liberazione, ho notato le bandiere di Forza Italia con la scritta: “Gianluca Galimberti sindaco Fare nuova la città” e, nel commento del giornale, il sindaco che parla male della sua democrazia: “Bisogna trasformare una democrazia stanca in una democrazia viva, che include tutti, soprattutto chi sta ai margini della società”.

Cremona 25 04 2019 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Apr 25 2019

oggi a iori, domani a te 25 04 2019

OGGI A IORI, DOMANI A TE
In Italia i carcerati sono 60mila, uno ogni mille abitanti: è per questo che gli altri 999 non ci badano, convinti che a loro non toccherà mai. Ho concluso il libretto sul caso Iori, all’ergastolo definitivo con dimostrazioni alla sfera di cristallo et similia, per un omicidio impossibile da commettere a chiunque, con le cause di morte accertate; per un fine: raccontare come sia facile a qualsiasi dei 999 diventare l’uno.
Chi volesse, gratis, il libretto via mail, una settantina di cartelle, mi dia il suo indirizzo; i miei sono flcozzaglio@gmail.com cozzaglio.flaminio@alice.it
339 3599879 0372 431727 ———————————————
Border Nights-You Tube, una piccola emittente toscana, facilmente rintracciabile su internet, riporta la mia intervista del 21 ottobre 2016 sul caso Iori; qualche difetto, all’inizio manca l’audio (!), a volte le voci non sono perfette, ma credo d’esser riuscito a condensare bene ciò che scrivo da anni.

No responses yet

Next »