lug 16 2018

critica sì, insulto mai 16 07 2018

Published by at 4:38 pm under costume,cronaca nazionale,Giudici

CRITICA SI’, INSULTO MAI Ma da entrambe le parti. La Stampa; siamo sempre qua, il Davigo Piercamillo può andare in Tv e a domanda rispondere: “noi li arrestiamo ma loro li liberano mandandoli in Parlamento” e altre amenità dello stesso peso, tanto chi lo querela? Sapendo che verrebbe giudicato dai suoi colleghi; è un po’ la storia che il politico non deve entrare nelle sentenze, il giudice nelle leggi e negli sbarchi dei migranti, sì! L’eterno del caso Tortora: fu un “errore giudiziario”, non una scelta consapevole, per cui nessun procedimento disciplinare, come cita spesso il solito Davigo Piercamillo a proposito dei colleghi che sbagliano, ma promozioni a gogò; eventuali scuse, mai obbligatorie, trent’anni dopo, a Tortora abbondantemente morto! —Il Procuratore di Torino Armando Spataro ha inviato il terzo sollecito al ministero della Giustizia chiedendo al titolare del dicastero, Alfonso Bonafede, l’autorizzazione a procedere contro il leader della Lega, oggi ministro dell’Interno. Già due volte, dal 2016 ad oggi – in ossequio all’articolo 313 del codice penale – lo stesso sollecito era stato inviato all’ex ministro Andrea Orlando. Non era seguita risposta. L’inchiesta si è chiusa più di due anni fa: era fine marzo del 2016. Secondo l’accusa Salvini è reo di aver usato l’espressione «magistratura schifezza» il 14 febbraio 2016 durante un intervento a Collegno al congresso del Carroccio P Piemontese. Tecnicamente si tratterebbe di vilipendio dell’organo giudiziario.

Cremona 16 07 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.