Archive for giugno, 2018

giu 30 2018

la legge del più forte-novecentoventitre 30 06 2018

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – NOVECENTOVENTITRE Da www.errorigiudiziari.com, dove si può ascoltare l’intervista; elogio per il lavoro dei colleghi, maggiore attenzione dei parlamentari al si fa per dire errore giudiziario, menefreghismo della maggior parte di noi, all’insegna del: “è successo a lui, non a me”. Ed è proprio per questo motivo che ho scelto il titolo della mia battaglia solitaria: “Oggi a Iori, domani a te”. —In quella ricchissima, avvincente, a tratti perfino divertente carrellata di aneddoti, curiosità e segreti dei Palazzi del potere che è “A spasso per Montecitorio” (Mursia), Alberto Ciapparoni ha saputo esprimere tutte le caratteristiche che ne fanno il cronista parlamentare di punta di Rtl 102.5 da ormai più di 16 anni. Messo momentaneamente da parte il microfono della radio con cui ogni giorno informa gli ascoltatori su quello che accade nella politica nazionale, ha impugnato la penna per realizzare la sua prima fatica editoriale: 152 pagine piene zeppe di informazioni che coprono settant’anni di storia repubblicana. Diciamolo subito: non è un libro politico né sulla politica. È piuttosto una guida pratica e chiara per orientarsi nei meandri del Palazzo, quasi si volesse condurre per mano il lettore in un luogo che ai più risulta ostico, misterioso, distante. Alberto Ciapparoni – a cui ci lega una lunga e solida amicizia personale, prima ancora che professionale – è un sostenitore della prima ora del lavoro di Errorigiudiziari.com. Ne ha sposato dall’inizio l’idea su cui si fonda, segue costantemente tutto quello che produciamo. È anche per questo che ha deciso di raccontare, tra i tredici capitoli di “A spasso per Montecitorio”, due storie simbolo dei diversi parlamentari finiti in carcere ingiustamente. Calogero Mannino, ex ministro della Prima Repubblica, 23 mesi in custodia cautelare da innocente e un’odissea giudiziaria durata 17 anni per concludersi senza neanche un risarcimento per ingiusta detenzione. E Claudio Burlando, esponente di spicco dell’allora Pds, primo sindaco di una grande città a finire 6 giorni in cella e altri 6 agli arresti domiciliari per accuse che in seguito si rivelarono infondate. Proprio in virtù di questa sua particolare sensibilità sul tema, abbiamo voluto farci una chiacchierata. Per parlare ovviamente del suo libro, ma anche per cercare di capire da chi li frequenta ogni giorno, come vivono i parlamentari il fenomeno degli errori giudiziari. Ecco cosa ci ha detto.
Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

la quintessenza della cremonesità-seicentoventitre 30 06 2018

LA QUINTESSENZA DELLA CREMONESITA’ – SEICENTOVENTITRE
Ancora la Strada Sud….
—Dura replica dei consiglieri comunali di Obiettivo Cremona al vicesindaco Maura Ruggeri, che ieri aveva motivato le ragioni per cui si erano verificati ritardi nella nomina dei garanti per il referendum con conseguente slittamento dei termini per tutte le successive operazioni di indizione della consultazione popolare. “Il Comitato dei Garanti – afferma il consigliere Andrea Sozzi, vicepresidente del consiglio comunale, citando l’art 6 regolamento referendum – è composto da tre membri nominati dal Consiglio comunale all’inizio di ogni mandato consiliare”— Eccetera eccetera, da www.cremonaoggi.it; il filo conduttore è evidente, non i termini, non il consenso degli elettori, non i soldi, ma il principio ideologico di cui ciascuno di noi soffre, più a sinistra che a destra, in genere: non bisogna disturbare il paesaggio, campi di mais e canali artificiali, pur se due terzi della Strada Sud esistono già; i gas respirati dai 4mila cittadini della zona Giordano? Prima o poi ce ne andiamo tutti, e se al professor Cilecca non interessa il voto dei 4mila l’anno prossimo, figuriamoci il gas; come i concerti del Kavarna: lui dalle stanze da letto della sua via Fornaciai non li gode, si limita a raccontare ai vicini del Cascinetto quanto li pensa.
Stefano Mauri in Sussurrandom, sempre arguto blog cremasco che scorro più volte al giorno; la diagnosi è su Crema, ma va anche per Cremona:
—Sì ha ragione l’imprenditore illuminato Renato Ancorotti a sostenere che per Forza Italia, tanto a livello nazionale, quanto (e soprattutto) a quello locale beh è giunto il momento di fare sintesi ritrovandosi intorno a un tavolo, contarsi, indietreggiare laddove necessario e … poi sprintare in avanti. Se questa svolta non avverrà, allora la Lega Lombarda di quella vecchia volpe di Salvini (la sa lunga il segretario – ministro – premier – Vate) si magnerà tutto quel che resterà della forza (almeno un tempo tale era) liberale messa in campo anni fa da un Silvio Berlusconi all’epoca ispirato e illuminato—
Sempre dalla newsletter 26/2018 di ieri, sito Libera, sul Grana Padano, un tempo formaggio nobile, ora con troppe imitazioni:
—Nei caseifici i primi cinque mesi del 2018 hanno visto un aumento di ben il 56,2% delle forme con il marchio “Riserva” rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, arrivando a 184.017. Maggio ha confermato ancora il felice momento del grattugiato e del prodotto senza crosta, con un incremento del 10% nei confronti del maggio 2017—
Quando si discute di un formaggio un tempo nobile di “grattugiato” e peggio ancora “senza crosta”, non siamo nemmeno alla frutta, ma al caffè e poi l’amaro!

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

per fortuna 30 06 2018

PER FORTUNA NON L’HAN CHIAMATO A SALVARE L’ITALIA!
Titolo del Corriere on line:
-Conti pubblici, il monito di Cottarelli: “Senza Monti e Fornero il debito sarebbe al 145% del Pil”-

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

la rincorsa degli on line 30 06 2018

LA RINCORSA DEGLI ON LINE
Il Corriere: la Lega supera il 31% e toglie consensi anche ai 5 Stelle
La Repubblica: Milano, Gay Pride 2018, migliaia al corteo per i diritti

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

spirito d’iniziativa…… 30 06 2018

Published by under barzellette,cronaca cremonese

SPIRITO D’INIZIATIVA……..
Da www.cremonaoggi.it; pare fosse uno della Libera convinto di poter seminare sull’asfalto!
—Rondò della Castelleonese in tilt nel primo pomeriggio di oggi 30 giugno. Il rimorchio di un trattore che trasportava cereali si è ribaltato nel prendere una curva e tutto il contenuto si è riversato sulla corsia.

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

l’elevato 30 06 2018

L’ELEVATO
Da Repubblica; e loro che si fan ricevere in questo modo, dall’Elevato? E il Governo che gli permette di parlare al suo posto, e su un argomento di primo piano?
—Beppe Grillo da una finestra aperta dell’hotel Forum, dove alloggia a Roma risponde ai cronisti e alle telecamere che giù in strada lo aspettano per una dichiarazione. Il garante del M5s – senza mostrarsi – lancia una sorta di editto, pare utilizzando un megafono, a giudicare dal tono metallico della voce, sulla Rai: “Rai Tre, Rai Due e Rai Uno: due saranno messe sul mercato e una senza pubblicità. Questo dice il l’Elevato e accontentatevi di questo”, dice il garante del Movimento 5 stelle prima di richiudere la finestra.

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

champions league 30 06 2018

Published by under barzellette,sport

CHAMPIONS LEAGUE
Sembra proprio che la Juve debba fare i preliminari, da quest’anno in poi: di onestà!

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

quello che le parole non dicono 30 06 2018

Published by under costume,cronaca cremonese

QUELLO CHE LE PAROLE NON DICONO
Il linguaggio segreto del corpo……..
Martedì 3 luglio, ore 18, Spazio Comune in piazza Stradivari,
presentano Marcello Ventura e Daniela Maestrelli,
spiega Nia Guaita,
modera Francesca Morandi–
a cura di Fratelli d’Italia

Cremona 30 06 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

giu 30 2018

sul fatto quotidiano 30 06 2018

Published by under costume,cronaca nazionale

LETTERA PUBBLICATA DA “IL FATTO QUOTIDIANO” (30 giugno 2018), p.10.
Sono completamente d’accordo col prof. Luca Ricolfi, intervistato sul Fatto di ieri: le politiche per l’integrazione degli immigrati sono state, in questi anni, inadeguate rispetto all’ampiezza dei problemi e dei bisogni.
La risposta avrebbe dovuto essere quella di una strategia rivolta all’orientamento e alla formazione professionale degli ospiti giunti dall’Africa e dall’Asia, soprattutto verso quei lavori che i giovani italiani disdegnano per mille motivi. Non a caso le stalle dei bovini, in provincia di Cremona, sono affidate da anni nelle capaci mani di pachistani ed indiani, giunti qui senza dover sfidare la morte. In un altro versante, frequentando l’alta val Trebbia, mi sono accorto dell’abbandono dei boschi, fonti un tempo di cure e di reddito. E nel contempo ho incontrato immigrati africani e asiatici, ospitati in agriturismi, in attesa di non si sa bene che cosa.
Mi chiedo allora perché non si possano utilizzare i finanziamenti del Fondo sociale europeo per formare, con questi giovani arrivati da lontano, delle figure di operatori in selvicoltura per ridare dignità a quelle terre collinari boscate, premessa per un rilancio turistico in ampie zone montane d’Italia.
Agostino Melega

No responses yet

giu 30 2018

oggi a iori, domani a te 30 06 2018

OGGI A IORI, DOMANI A TE
In Italia i carcerati sono 60mila, uno ogni mille abitanti: è per questo che gli altri 999 non ci badano, convinti che a loro non toccherà mai. Ho concluso il libretto sul caso Iori, all’ergastolo definitivo con dimostrazioni alla sfera di cristallo et similia, per un omicidio impossibile da commettere a chiunque, con le cause di morte accertate; per un fine: raccontare come sia facile a qualsiasi dei 999 diventare l’uno.
Chi volesse, gratis, il libretto via mail, una settantina di cartelle, mi dia il suo indirizzo; i miei sono flcozzaglio@gmail.com cozzaglio.flaminio@alice.it
339 3599879 0372 431727 ———————————————
Border Nights-You Tube, una piccola emittente toscana, facilmente rintracciabile su internet, riporta la mia intervista del 21 ottobre 2016 sul caso Iori; qualche difetto, all’inizio manca l’audio (!), a volte le voci non sono perfette, ma credo d’esser riuscito a condensare bene ciò che scrivo da anni.

No responses yet

Next »