mag 17 2018

la quintessenza della cremonesità-cinquecentosettantanove 17 05 2018

Published by at 7:35 pm under costume,cronaca cremonese,Striscia La Provincia

LA QUINTESSENZA DELLA CREMONESITA’ – CINQUECENTOsettantanove
Domani finalmente si sceglie, ma sembra che addirittura in Libera non se la sentano più di appoggiare Crotti nella sfida per la presidenza della Fiera; e certo non han contribuito le due lettere a favore apparse stamattina sulla Provincia fin che c’è.
Federico Lena si mette di traverso al suo partito, la Lega, che aveva depositato un’interrogazione in Comune, con un argomento incredibile per uno che ha sempre fatto il dirigente d’azienda; tanto incredibile da sospettare che un furbazzo abbia usato il suo nome: l’avvocato Zanchi non deve fare il presidente della Fiera perché avvocato……… ma giudichi il lettore:
–Nella mia esperienza amministrativa in Comune a Soresina ricordo che nominammo un avvocato come presidente della municipalizzata locale. Prima della nomina il suddetto si fece autorizzare dall’Ordine degli avvocati. Perché? Perché un avvocato non può permettersi di presiedere una società che ipoteticamente può fallire. Al tempo ottenne facilmente l’autorizzazione perché la società era pubblica, perciò impossibilitata al fallimento–
Impossibilitata al fallimento è tutto da vedere, per gli inesperti basta una rapida scorsa su internet, l’Italia è piena di società presiedute da avvocati, senza autorizzazioni di sorta, anche qui: profittare di internet, e il sé dicente Lena non fa fare una bella figura al Comune di Soresina, che nominerebbe senza sapere!
–Difficile credere, dal punto di vista deontologico, che un professionista voglia mettere a repentaglio la propria carriera per questo incarico prestigioso ma rischioso–
Ma come, il sé dicente Lena appartiene alla schiera di quelli che vantano la solidità della nostra Fiera, perché fin qui ben amministrata e adesso la Fiera diventa un rischio? Rischio che l’avvocato Zanchi avrà pur valutato, prima di accettare l’incarico.
E adesso la chiusa fantastica: stiano attenti i nemici della Libera prima di……
–L’invito pertanto agli enti e rappresentanti deputati alla suddetta elezione è di ben considerare, nell’interesse del futuro della Fiera, un percorso di verifica di legittimità–
Neanche tanto nascosto l’avviso: occhio a non votare Zanchi, potreste esser chiamati a risponderne!!
Se è un sé dicente, passi, però la Provincia fin che c’è poteva sincerarsi fosse davvero Federico Lena; ma se è davvero Federico Lena, cosa aspetta la Lega a prendere atto della lettera e trarne le dovute conseguenze?
L’altra lettera, firmata da Apindustria Cna Confartigianato Cremona, Confcommercio Crema, non è altrettanto divertente; ripete i soliti temi, non potendo il sospirato: viva Pivantonio! si rifugia nel: sia presidente Crotti! Perché la Fiera di Cremona è tra le poche che si salvano, interessa molti imprenditori abituati a trattare ben altro, eccetera…….
Capitan Voltini? ha solo il 20% dei voti.

Crema 17 05 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.