apr 13 2018

alunni a campagna amica 13 04 2018

Published by at 8:25 pm under cronaca cremonese,golosità

Alunni al mercato di Campagna Amica alla scoperta del vero made in Italy
Con Coldiretti nell’ambito del progetto di educazione agroalimentare “La Campagna nel mio piatto”

La passione per il vero made in Italy, il rispetto per il nostro territorio e per l’agricoltura che lo coltiva e lo custodisce, la scelta del cibo buono e sano garantito dalle aziende agricole che lo producono…. tutto questo si trasmette anche così, accogliendo i bambini, con le insegnanti o con le loro famiglie, presso i Mercati di Campagna Amica. Per noi ogni momento d’incontro è prezioso. E’ un’occasione per trasmettere ai bambini tutta la passione, tutta la cura e professionalità, tutta l’attenzione alla qualità e salubrità che ogni giorno poniamo nel nostro lavoro ”. A parlare, praticamente all’unisono, sono gli agricoltori della Coldiretti, che anche stamattina hanno accolto le scolaresche presso il Mercato di Campagna Amica al Foro Boario di Cremona. Nei mesi primaverili avviene pressoché ogni venerdì: carichi di entusiasmo (e di domande da rivolgere agli agricoltori), in fila per due accompagnati dalle insegnanti, arrivano gli alunni delle scuole cremonesi, pronti a godersi una specialissima ‘lezione a cielo aperto’. Il primo benvenuto è il dono che ricevono da Campagna Amica: a volte è un frutto (per ricordare ai bambini il valore di una merenda sana e genuina), a volte il cappellino giallo (simbolo del fondamentale lavoro degli agricoltori), a volte è un palloncino (con l’immancabile scritta #stopCiboFalso, per sottolineare il valore della petizione che Coldiretti sta promuovendo, per ottenere a livello europeo l’obbligo di indicazione dell’origine in etichetta per tutti i cibi).
Se venerdì scorso sono stati accolti i bambini della scuola dell’infanzia Mentana, stamattina protagonisti del “viaggio tra fiori e sapori” sono stati i ‘grandi’ della scuola dell’infanzia Don Primo Mazzolari. Si continuerà venerdì prossimo, con due classi della scuola primaria Bissolati.
Tutte le visite al mercato sono precedute da un incontro in classe, che avviene nel segno del progetto “La Campagna nel mio piatto” (proposto da Coldiretti-Campagna Amica, al quale ERSAF partecipa con un cofinanziamento, per conto della Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia). In cattedra c’è un agricoltore, che spiega ai bambini come nasce il cibo. Per varie classi segue la mattinata presso il Mercato di Campagna Amica. Qui l’accoglienza riservata ai bambini è sempre strepitosa: c’è tutta la passione di chi racconta il proprio lavoro e presenta i frutti (e fiori) che ne derivano, c’è l’allegria degli agricoltori più giovani (con l’apicoltrice che si presenta in tenuta da ape) e c’è l’esperienza dei ‘decani’ (che conducono i bambini alla scoperta delle differenze tra il formaggio di bufala e quello di capra, spiegano come nascono pane, salame, carni, prodotti biologici, e poi invitano gli alunni a proseguire il loro viaggio direttamente nell’azienda agricola, per vedere le stalle, le serre, i campi, i frutteti). Ogni incontro si conclude con una promessa, chiesta ai bambini: quella di condividere con mamma e papà l’amore per i prodotti autenticamente italiani, scegliendo di fare la spesa dagli agricoltori e di controllare sempre l’origine dei cibi in etichetta.

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.