mar 11 2018

la legge del più forte-ottocentoquattordici 11 03 2018

Published by at 11:02 pm under costume,cronaca cremonese,cronaca nazionale,Giudici

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – OTTOCENTOQUATTORDICI Francesco Greco, il Procuratore di Milano, al Dubbio, dice cose interessanti; premesse le difficoltà tecniche di capire bene tutte le parole, poi le prove le devi interpretare e la fredda registrazione, isolata dalle persone e dal contesto, non so quanto riuscirà a diventare una prova vera. Nel caso Iori, clamorosa la telefonata con Magda dove sembra lui confessi non aver mai voluto bene alla figlia Livia, e l’interpretazione ci può anche stare, se isoli le tre righe dalle altre centinaia…… —«Non sono affatto entusiasta della riforma delle intercettazioni telefoniche, anzi sono molto preoccupato per la sua corretta applicazione», dichiara il procuratore di Milano Francesco Greco intervenendo ieri ad un dibattito sulla nuova disciplina degli ascolti al Palazzo di giustizia del capoluogo lombardo. Con una premessa: «Io ho sempre fatto poche intercettazioni, anzi quando ho iniziato a lavorare in Procura se ne facevano molte meno rispetto ad ora e, forse, i risultati investigativi erano anche superiore agli attuali». La norma, approvata lo scorso dicembre, entrerà in vigore il prossimo 11 luglio. Una data che spaventa il procuratore di Milano «Ad oggi non è ancora chiaro come dovranno essere gestiti questi archivi riservati, cioè dove saranno materialmente conservate le intercettazioni in attesa che vengano scartate quelle ritenute irrilevanti per le indagini», prosegue Greco, evidenziando che fino ad adesso gli uffici non sono stati dotati dei software necessari per elaborare questa grande mole di dati. Da luglio si renderà anche necessario creare uno spazio dedicato dove gli avvocati potranno ascoltare le intercettazioni. Un luogo che dovrà essere adeguatamente sorvegliato, con un controllo degli accessi, e che dovrà avere diverse postazioni destinate ai difensori.
Cremona 11 03 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.