mar 05 2018

la quintessenza-quattrocentottantuno 04 03 2018

Published by at 12:27 am under costume,cronaca cremonese,Striscia La Provincia

LA QUINTESSENZA DELLA CREMONESITA’ – QUATTROCENTO81
A chiudere il Punto, il Pennadoro e la consueta “furbizia” che l’editore non controlla mai:
–Basta questa considerazione per superare ogni titubanza e recarsi alle urne per rinnovare la fiducia a chi ha lavorato per il territorio–
Vietatissimi i nomi gli ultimi due giorni di campagna elettorale, ma quale elettore cremonese non sa chi ha, sempre! lavorato per il territorio, governandolo quale regista, e quindi giustamente fotografato e nominato dalla Provincia fin che c’è in tutte le salse negli ultimi mesi, primo garante del Sistema Cremona eccetera?
Se la Provincia fin che c’è continua, giorno su giorno, da anni, i successi in copie e pubblicità, qualche motivo ci sarà pure.
La sassata di ieri di www.cremonaoggi.it sulla Fiera non ha prodotto esiti o risposte, quasi non gliene fregasse niente a nessuno, da caposaldo cittadino ch’era fino a pochi mesi fa! Sempre dal primo informatore del cremonese, come togliere dai polmoni dei residenti della zona Giordano il gas delle auto, e se capita, dei camion: —Novità per gli automobilisti in arrivo alle porte della città. Nei giorni scorsi è stato completato il piano delle segnalazioni, mediante cartelli stradali, per indirizzare il traffico verso la tangenziale anziché nel comparto attorno a via Giordano, uno dei punti di maggiore intasamento veicolare in alcuni momenti della giornata. I “gruppi segnaletici” sono stati realizzati su input dell’assessorato alla Mobilità in circa 20 zone d’intersezione, sostituendo i precedenti, ad esempio in largo Moreni, via Novati, via Giuseppina, via Postumia— Due cartelli che ti spiegano come smettere di avvelenare un quartiere, per iniziare con un altro, questioni di par condicio, mi sembra di capire!
Cremona 04 03 2018 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.