ott 20 2017

al di qua del bene e del male 20 10 2017

Published by at 3:04 pm under costume

AL DI QUA DEL BENE E DEL MALE
Per adesso sono al di qua, e con la ferma intenzione di restarci un pezzo; e stavolta con l’aiuto dei medici; l’autodiagnosi che ho praticato tutta la vita, con successo, grazie soprattutto al non essermi mai ammalato seriamente, oggi ha fatto cilecca, perché la malattia a volte è più falsa di un comunista o di uno juventino; dopo diciotto anni dall’ultima, pochi giorni fa i sintomi dell’influenza han coperto quelli dell’infarto, che non hanno avuto nemmeno il coraggio di presentarsi col loro nome e cognome: febbre, nausea, debolezza. Per cui mi son curato telefonando al medico: tachipirina o altro? Fin che il medico, un caro amico cui devo la vita, si è introdotto in casa e m’ha portato al Pronto soccorso, e in Cardiologia m’han sturato la coronaria di destra chiusa al 100%, poi la sinistra al 70; in quelle condizioni da otto giorni. Come obbligo di legge, prima dell’intervento m’han chiesto la firma; ci ho pensato un attimo, poi ho risposto sì, purché l’operazione evitasse di farmi divenire juventino, astemio e comunista.
Sette giorni; non fossero le circostanze, avrei scambiato Cardiologia dell’Ospedale di Cremona per un ottimo albergo; dal primario all’ultimo inserviente una gara di affetto e cortesia; il cibo, compatibilmente per una cucina che prepara migliaia di piatti al giorno, più che decoroso.

Cremona 20 10 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.