ott 12 2017

coldiretti e gli altri 12 11 2017

Published by at 4:12 pm under costume,cronaca nazionale,golosità

COLDIRETTI E GLI ALTRI Stamattina ho ricevuto due mail; ecco i berretti gialli:
—G7: Il cibo non è una merce. Mercato contadino e summit su sovranità alimentare. Per far conoscere i volti, il lavoro, le difficoltà, le speranze, i territori e le tradizioni che stanno dietro al cibo che al centro dei lavori del G7 agricolo si apre domani Venerdi 13 Ottobre dalle ore 10,00 nel cuore della città di Bergamo, zona Sentierone, il mercato contadino di Campagna Amica per tre giorni con uno spazio specifico dedicato anche agli agricoltori provenienti dalle zone terremotate che porteranno i primo raccolti dopo il sisma perché acquistare i loro prodotti significa sostenere concretamente e direttamente la ripresa economica ed occupazionale dei territori messi in ginocchio dal terremoto. Il valore del cibo nei negoziati commerciali e nelle politiche agricole regionali, il ruolo dell’agricoltura per l’alimentazione, l’ambiente e la sicurezza alimentare sono al centro dell’incontro eccetera eccetera— Nulla di nuovo, è la battaglia che Coldiretti segue da molti anni: il reddito dell’agricoltore va difeso, altrimenti chiude, ma dal punto di vista della società è molto più importante che il cibo sia certificato e sano: le sorprese sono lì, non aspettano che d’essere colte. La seconda mail dalla nota casa Olio Carli, di Imperia, patria dell’olio da oliva taggiasca; ricordo ancora il mio primo maestro Mandino Cane di Dolceacqua: per essere un olio industriale è buono; Daniele Martini, di Ceriana, agricoltore e giramondo: non è vero che Spagna Tunisia eccetera non abbiano oli buoni, basta volerli fare. Ma ciò che mi indigna è il contenuto della mail, fatto per spostare l’attenzione degli inesperti; e inizia dal prezzo, 4,99 il litro: nessun olio dell’imperiese, dove l’Agricoltura è a mano, può essere venduto a quel prezzo. Ma la mail si guarda bene dal dire che sia olio dell’imperiese, si limita a che lo creda, da solo, il cliente: —Offerta valida fino al 12/11/2017 nel limite dello stock disponibile. L’offerta prevede 6 bottiglie da un litro di Olio Extra Vergine di Oliva Delicato Carli, totale 6 litri, € 4,99 al litro, e l’omaggio indicato sopra…… Per regalare un tocco mediterraneo alla tua tavola e un olio servito sempre ad arte…. Approfitta di questa occasione per scoprire, ad un prezzo speciale, la bontà del nostro Olio Extra Vergine di Oliva, prodotto con passione da oltre 100 anni e consegnato al tuo domicilio dalle nostre mani….. Il viaggio più speciale: da Imperia a casa tua— Tocco mediterraneo; da Imperia a casa tua; da WikipediA: “Nel 2016, come dichiarato in etichetta, delle otto varianti di olio vendute, solo una può fregiarsi della denominazione di origine controllata D.O.C., in quanto tutte le altre vengono prodotte mediante miscelazione di oli ottenuti da raccolti di olive non italiane” Ha scritto qualcosa di falso nella mail la Olio Carli? Assolutamente no, e ripeto l’insegnamento del maestro Mandino Cane: “per essere un olio industriale è buono” Però io concludo con un: “mai Coldiretti scriverebbe in questo modo!”
Cremona 12 10 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.