feb 28 2017

la quintessenza della cremonesità-centoventi 28 02 2017

Published by at 1:09 pm under costume,cronaca cremonese

LA QUINTESSENZA DELLA CREMONESITA’ – CENTOVENTI Il professor Cilecca aggiunge un’altra tacca ai suoi successi, www.cremonaoggi.it è fin troppo diplomatico a definire “questua aggressiva” ciò che han fatto gli extracomunitari; lo facessi io di pelle bianca, prima mi menano i parenti, poi sarei sommerso da una montagna di imputazioni della Procura della Repubblica. Ma non mi stupisco di quanto successo stamattina, è la naturale conseguenza della sceneggiata mensile, che si ripete da anni, di spedire una pattuglia di vigili a controllare che i parenti dei malati non usino epiteti razzisti verso i poveri migranti, che ovviamente capiscono al volo come le cose van fatte. Il professor Cilecca non si smentisce mai, è sempre lui, quello che promette di allontanare i teppisti ospitati dagli immobili comunali, sarebbe bene ricordargli, volesse ricordare anche ciò che gli dà fastidio, che la Corte d’Appello di Brescia ha confermato la “devastazione”, ma quando si tratta di realizzare, la colpa è delle altre Autorità che non collaborano! —Questua aggressiva questa mattina davanti all’ospedale Maggiore di Cremona, dove un gruppo di extracomunitari – una decina circa – bloccava l’accesso al parcheggio a chi non avesse provveduto a pagare una somma di denaro. Piazzandosi fisicamente negli stalli rimasti liberi, gli abusivi impedivano dunque di parcheggiare a chi si fosse rifiutato di pagare, costringendolo ad andarsene. Spesso anche con atteggiamento minaccioso, specialmente nei confronti delle donne. Una situazione che ha indotto alcuni utenti a sollecitare l’intervento delle forze dell’Ordine. Sul posto sono sopraggiunte quindi delle pattuglie di Carabinieri di Cremona. Alla vista degli uomini dell’Arma in arrivo, però, gli stranieri si sono dati alla fuga precipitosamente, facendo perdere le proprie tracce.
Cremona 28 02 2017 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.