ott 31 2016

la quintessenza della cremonesità-tre 31 10 2016

Published by at 10:23 am under costume,cronaca cremonese

LA QUINTESSENZA DELLA CREMONESITA’ – TRE
La Fiera del bovino da latte è, sotto gli occhi di tutti quelli che vogliono usarli, con l’aiuto del cervello, un oggetto; la contesa vera è raggrupparsi per difendere Pivantonio, che fa parte del sistema CCC, la Cremona che conta. Dall’assalto dei barbari, oggi, purtroppo, il solo capitan Voltini; la cosa più strana, la parte attiva di Arvedi, imprenditore vero, e grande, nel sistema CCC; e la conclusione è una sola: la cremonesità prima di tutto. Cioè il carattere che da molto tempo ci separa da Brescia Parma Piacenza Lodi Pavia e perché no, anche Crema!
La Fiera non c’entra, è il Pivantonio di turno che conta, è lui che bisogna difendere, Arvedi in testa; il Consorzio che manca sarebbe sostituito da altre imprese, che si fregherebbero le mani: un concorrente di meno! E invece di chiedersi perché e trarre le conseguenze, le imprese continuano a diminuire, altro che l’assenza del Consorzio! e domandarne ragione a Pivantonio (presidente dal 2003, a Cremona non c’è di meglio), non se ne parla: è capitan Voltini, il risanatore del Consorzio, che deve chinare il capo e farsi da parte! dopo adeguata penitenza!
Chi fa solo il tifo non ci badi; chi si fa domande, legga e rilegga il sito ufficiale di Confagricoltura: scrive di tutto, perfino del Kazakistan oggi, della Fiera di Cremona nulla!

Cremona 31 10 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.