Archive for marzo, 2016

mar 31 2016

la legge del più forte-centododici 31 03 2016

Published by under cronaca cremonese,Giudici

LA LEGGE DEL PIU’ FORTE – CENTODODICI
Io non so capire come tre Corti consecutive, di fronte all’evidenza dei fatti, abbiano ritenuto Maurizio Iori colpevole, perché non ho dubbi sulla buona fede, e l’accanimento che usano per intestardirsi su certe sconcezze logiche lo dimostra; per ricordare una delle tante “sfere di cristallo” dei processi, il vicino del piano di sopra che sente la puzza di gas delle bombolette, dice ch’era una puzza strana, mai sentita prima, simile a quella che lasciano i sacchi di plastica, e loro scrivono, sia in primo grado che in appello, che il vicino, un autentico “cane da tartufi”, ha distinto, da un piano all’altro, stanze sghembe, tra il gas delle bombolette, la puzza del sacchetto di plastica che Maurizio Iori avrebbe avvolto attorno alla testa delle “vittime”….
Nella vita quotidiana, gli stessi giudici, racconterebbero gli stessi fatti agli amici, con la pretesa d’esser creduti? Certamente no, e allora perché l’han scritto in una sentenza, per giunta da ergastolo? Perché non chiedono agli amici giornalisti di riportarli nelle loro cronache?
Non so darmi altre spiegazioni, temo siano state le bugie iniziali di Iori, di non aver cenato con Claudia la sera della morte, di non aver portato le bombolette di gas da campeggio per il prossime ferie, a render prevenuti i giudici, in modo che ogni fatto successivo fosse ai loro occhi una prova contro. Ma bastano bugie così puerili, facilmente comprensibili, la moglie era in vacanza e non aveva certo piacere che i giornali scrivessero che lui era andato dall’ex amante, che per giunta non reggono un minuto perché la madre di Claudia sapeva tutto e preparava di regola la cena anche per loro, l’aveva fatto anche quattro giorni prima?

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

salame magico 31 03 2016

Published by under golosità

SALAME MAGICO
Senza alcuna denominazione controllata garantita garantitissima, si difende da solo, come lo assaggi: è il salame di Soarza, dell’Azienda agricola Malintesa, di Beppe e Renato Carletti!

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

comunicato 31 03 2016

Published by under cronaca cremonese

COMUNICATO E’ arrivato stamattina il testo delle linee strategiche 2016 dell’Azienda Speciale Cremona Solidale che sono all’ordine del giorno della commissione di domani ore 17.30! E’ incredibile come non venga lasciato tempo all’opposizione di leggerle e prepararsi per una commissione così importante che viene appositamente convocata al venerdì alle 17.30 con tutto il tempo che esiste in settimana! E come d’incanto vengono discusse nel Consiglio Comunale del 4 aprile con a disposizione il weekend per preparare la discussione! Ma stiamo scherzando vero? Ma ci rendiamo conto che la gente normale lavora tutta la settimana e che il venerdì sera ed il weekend ha diritto a non pensare ai problemi che il Professore in pressione e la sua Giunta creano a Cremona? Loro sono pagati per cercare anche un dialogo costruttivo con la minoranza, non per comportarsi come se fossimo in un regime! Il loro comportamento è dovuto solo ed esclusivamente alla paura del confronto con la minoranza, alla mancanza di rispetto, alla arroganza ed alla supponenza di un Sindaco inadeguato perennemente sotto pressione che ha contagiato una giunta di piccoli signorsì di comodo, ma soprattutto alla non preparazione ed alla non adeguatezza di persone altrettanto supponenti ed arroganti messe nei CDA per gestire le aziende come quella speciale di Cremona Solidale. Per tutti questi motivi, che ribadirò in consiglio lunedì 4 aprile 2016, NON parteciperò alla commissione!
Marcello Ventura Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale

No responses yet

mar 31 2016

se lo dice lui 31 03 2016

Published by under costume,cronaca nazionale

SE LO DICE LUI
Da www.cremonaoggi.it:
A Francesco, ha proseguito monsignor Napolioni, abbiamo chiesto quale messaggio trasmettere a tutto il gruppo. Il Papa senza esitare ha esclamato: invitateli a sperare sempre nonostante tutto quello che accade nel mondo. Se anche i giovani smettono di sperare è un guaio.—-
Se invito io, a vivere sperando, mi rispondono con una brutta rima…..

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

i veri infedeli 31 03 2016

Published by under barzellette,cronaca nazionale

I VERI INFEDELI
Quanto storie per il superattico del cardinal Bertone: voleva semplicemente avvicinarsi al Paradiso!

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

all’amaro 31 03 2016

Published by under barzellette,cronaca nazionale

ALL’AMARO
Anche se di solito si dice: essere alla frutta. Massimo D’Alema, secondo la Stampa on line, medita di candidare alla segreteria del Pd il sindaco uscito di Roma, Marino Ignazio. Con gli auguri di Papa Francesco.

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

osservazioni di un associato-quattrocentosettantotto 31 03 2016

OSSERVAZIONI DI UN ASSOCIATO – QUATTROCENTOSETTANTOTTO
“E’ un risultato importante, frutto del lavoro di Coldiretti. Un intervento certo e concreto, a sostegno delle imprese agricole in un periodo certamente difficile per pressoché tutti i nostri comparti, con i prezzi dei prodotti che non pagano neppure i costi di produzione. E’ una boccata d’ossigeno, che naturalmente deve essere accompagnata da altri urgenti provvedimenti, a partire dall’impegno sul piano comunitario per ottenere subito l’obbligo di indicare la provenienza in etichetta per tutti i prodotti, a partire dai derivati da carne e latte”. E’ quanto afferma il Presidente di Coldiretti Cremona Paolo Voltini nel commentare positivamente l’annuncio di un “allargamento” della moratoria dei debiti con le banche. Dopo l’accordo tra Ministero delle Politiche Agricole e ABI, il gruppo Intesa Sanpaolo ha infatti deciso di estendere i benefici per ulteriori 12 mesi, portando così la misura a 42 mesi per la filiera lattiero casearia e a 24 mesi per l’intero settore agroalimentare. —————— Che dire, i Coldiretti si battono come leoni, capitan Voltini è capitan Voltini, ma ancora una volta in Italia sono i privati a darsi da fare, l’Amministrazione pubblica, a partire dal Governo, segue. C’è privato e privato, naturalmente, in Libera si predilige il dormire, in attesa che altri estraggano numerosi conigli dal cilindro, a favore della Libera, sempre naturalmente. Indagini a parte, cos’è successo nel gruppo, dal 2008, lo sanno in tanti, in pratica quelli che han voglia di interessarsi dei loro beni; poco che sia, per sommi capi, ma i bilanci della Provincia fin che c’è vengon pubblicati attorno a Ferragosto, e mostrano il disastro; esito? solo la relazione Begatti, nel 2014. Da fare i salti sulla sedia, leggendola: esito? nessuno, ogni tanto ne scrivo io, in tutta Cremona. Capisco, nessuno vuol farsi nemici ex potenti, ma i soci, che son comproprietari, tacciono? Tre parti in lotta per il voto che una volta era annunciato da Boselli Antonio in maggio, logico il silenzio dei pivantonini, incomprensibile dei rinnovatori, non do giudizi sui giovin signori, in attesa crescano. Intanto capitan Voltini avanza, grazie anche allo spazio che gli lasciano: —Il Psr e l’agricoltura cremonese, un primo bilancio. E’ il tema dell’incontro organizzato da Coldiretti Cremona per venerdì 1 aprile a Grumello Cremonese, con la presenza dell’Assessore regionale all’agricoltura Gianni Fava, che dialogherà con Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Lombardia, e Paolo Voltini, Presidente Coldiretti Cremona. L’appuntamento – aperto a tutti gli imprenditori agricoli – si tiene dalle ore 20.45 presso la sala conferenze di Cascina Castello (in via Roma, 2) ed è inserito nel calendario della Fiera Regionale agricola di Primavera, giunta alla 41esima edizione. Sarà una serata nella quale i primi, grandi protagonisti saranno gli agricoltori, invitati ad esporre tutte le loro domande, perplessità, osservazioni in tema di piano di sviluppo rurale, evidenzia Paolo Voltini, Presidente di Coldiretti Cremona— Quando parla lui gli agricoltori si muovono, chissà il motivo……
Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

falso allarme 31 03 2016

Published by under costume,cronaca nazionale

FALSO ALLARME
Il Corriere della Sera on line, dopo giorni in cui ha ridato l’accesso illimitato agli articoli, oggi ha ripreso, unico fra tutti i maggiori quotidiani, il limite di 20 al mese: poi si paga!
Non sono un esperto del settore, ma credo che gli altri giornali, li possiamo leggere in lungo e in largo senza spendere un centesimo, facciano salti di gioia: la maggior pubblicità possibile, e gratis!

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

centesimi 31 03 2016

Published by under costume,cronaca cremonese

CENTESIMI
Arena Giardino, il Comune propone di ridurre alla metà il canone: da 3mila a 1500 euro l’anno. Viste le cifre, non sono quelle a far la differenza: potrebbe essere, oggettivamente, una presa in giro, sia per il gestore che per Cremona; i costi di manutenzione e soprattutto di custodia temo siano ben altri. E allora che senso ha la proposta; la solita Via della Seta che conduce al Rinascimento della città, grazie alla Cultura?
p.s. non poteva mancare il commento della Provincia fin che c’è on line: Arena Giardino c’è uno spiraglio, il Comune dimezza il canone d’affitto; edizione in carta, a tutta prima pagina: Arena Giardino spiraglio, la giunta dimezza il canone.

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

mar 31 2016

tanti modi per arrendersi 31 03 2016

Published by under costume,cronaca internazionale

TANTI MODI PER ARRENDERSI
Leo Messi, durante l’intervista a una Tv egiziana, regala le sue scarpe da gioco, da mettere all’asta: scandalo, nella cultura mussulmana anche solo mostrare le scarpe è un grave insulto. Passi in Egitto, ma lo “scandalo” dilaga in Europa.
Olanda, Amsterdam, in un distretto comunale invito riservato alle impiegate: non indossate minigonne o stivali al ginocchio, che potrebbero offendere la sensibilità degli abitanti, si fa senza dire: in gran parte mussulmani.

Cremona 31 03 2016 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Next »