dic 31 2015

l’orlando ministro 31 12 2015

Published by at 2:40 pm under costume,cronaca nazionale,Giudici

L’ORLANDO MINISTRO
Essendolo della Giustizia, è il primo bersaglio dell’Associazione nazionale magistrati, sotto il cui vaglio deve passare anche la legge che regoli le danze d’amore della formica. Intervistato da Repubblica, alla domanda provocatoria:
-è di sinistra mandare in pensione anticipata toghe famose come Guariniello e Pomarici? Lei è ancora favorevole?
risponde:
-l’accesso di nuove generazioni anche in magistratura è essenziale.
Beh, invece di ricevere tutto sulle sue spalle come autore di una legge ordinaria, poteva ricordare la Costituzione, sacra per gli altri, che al 106/3 dice:
-Su designazione del Consiglio superiore della magistratura possono essere chiamati all’ufficio di consiglieri di Cassazione, per meriti insigni, professori ordinari di università in materie giuridiche e avvocati che abbiano quindici anni di esercizio e siano iscritti negli albi speciali per le giurisdizioni superiori.-
In settant’anni di Costituzione il Consiglio superiore ha chiamato nessuno, per cui non c’è tanto da disquisire: o in Italia non esistono giuristi di meriti insigni al di fuori della magistratura, o la Cassazione è roba loro.

Cremona 31 12 2015 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.