ott 31 2015

osservazioni di un associato-trecentoventisei 31 10 2015

Published by at 4:30 pm under cronaca cremonese,Striscia La Provincia

OSSERVAZIONI DI UN ASSOCIATO – TRECENTOVENTISEI
Misteri sempre più fitti i misteri di Cremona, un diciottesimo, se va bene, dei misteri di Parigi: la Provincia fin che c’è pubblica, integrale, lo sfogo di capitan Voltini contro Pivantonio, padrone assoluto della Fiera di Cremona, per volontà del cavaliere con qualche paura; per quale causa? per quale scopo?
Pivantonio è a un passo dalla fine? damigel Filippini non se n’è accorto? soci importanti l’hanno imposto? i redattori intendono scrivere un giornale per tutti, non solo per il padrone?
Idea, intuizione, suggerimento, come preferite: i nodi stan per giungere al pettine, che sembra un scimitarra.
Altro mistero; Guidimario il Banchiere, sempre a Cremona durante la Fiera del bovino da latte, o assente giustificato, non appare in alcun programma, nemmeno il giorno del ministro; ieri l’han visto, in privato, a braccetto con l’amico e sodale Pivantonio, mentre passeggiavano tra i pochi stand aperti; Antonio Boselli completamente ignorato, forse perché troppo attento alla regolarità dei conti invece che allo statuto.
Altro mistero, continuano a riportarmi voci di un ceffone, dato non so dove, dato non so da chi, ma da qualcuno ricevuto perché avrebbe lesionato un timpano, così almeno direbbero in ospedale.
Quando le cose vanno male, non c’è niente che vada bene, e i mediatori si mettono all’opera a vendere pertiche che cambiano fraternamente padrone….
Fiere Zootecniche, il 28 taglio del nastro, annunciava domenica la Provincia fin che c’è; si son tagliati qualcos’altro, mi dicono i reduci dalla visita, se non è deserto, poco ci manca, il diverbio col Consorzio è pubblico, ma evidentemente ce ne sono altri ben nascosti: l’unica certezza, mercoledì, al taglio del nastro, Rossoni Gianni ridens. Tra le 12 nazioni presenti alla Fiera internazionale, la più importante del mondo nel settore, l’Uzbekistan, poi Finlandia Tunisia Polonia e Germania eccetera.
“Presentando nei giorni scorsi la rassegna al Palazzo della Regione di Milano, il presidente di CremonaFiere Antonio Piva aveva rimarcato con soddisfazione la posizione di leadership saldamente detenuta dalla manifestazione nel ranking internazionale delle fiere zootecniche; anticipando inoltre la decisione degli organizzatori di dedicare particolare attenzione anche ai temi economici, a fronte delle pesanti difficoltà del settore primario.”
Torniamo a noi. Forse Pivantonio&Guidimario il Banchiere hanno snobbato il commissario Antonio Boselli che insiste d’esser venuto a Cremona per esaminare i conti, e ha pronta la bozza per la richiesta del contributo straordinario; che comprende anche l’indennità per pagare damigel Filippini, sempre al capezzale della Provincia fin che c’è; per quei due invece l’obiettivo è: vincere, e vinceremo! Prima di Natale, son certo, si saprà chi ha vinto….

Cremona 31 10 2015 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.