lug 30 2015

capir poco o fregarsene 30 07 2015

Published by at 4:01 pm under costume,cronaca nazionale,Giudici

CAPIR POCO O FREGARSENE
Siamo alle solite accuse tra parlamentari per il salvataggio del senatore Antonio Azzollini, che il giudice di turno voleva mettere in “custodia cautelare” per una bancarotta. Mi interessa nulla che sia colpevole o meno, lo stabilirà il processo, e in galera ci andrà a condanna in giudicato; vale molto di più il principio di legge che quasi nessuno in Italia deve finir dentro in attesa del processo, e invece la metà dei carcerati lo è. Il Senato doveva comunque rispondere un no di principio a difesa dei cittadini, non solo del collega, e meglio ancora avrebbe fatto a non rispondere, come la richiesta del giudice non esistesse; è una violazione di legge? e ficcar entro uno per umiliarlo o costringerlo a confessare o per incuria, tra i tanti, il caso di Silvio Scaglia, che è, rispettare la legge?

Ceriana 30 07 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.