giu 30 2015

la legge è un consiglio 30 06 2015

Published by at 8:27 am under costume,cronaca cremonese

LA LEGGE E’ UN CONSIGLIO
Non è mia, di un amico che osserva, acuto: se ti lasciano stare, vuol dire che avevi il diritto di rifiutare il consiglio. Ed è la risposta che ho dato, ieri, a un altro amico che mi chiedeva della liceità dell’happening di Comunione e Liberazione in piazza Stradivari. Non ho nulla contro CL né contro gli organizzatori di feste di ogni tipo che imperversano specie quando arriva il caldo; circoli culturali, movimenti politici, pro loco, il nome cambia, tutti accomunati dal fare: ristorazione selvaggia senza regole. Se Comuni, Camere di Commercio, Finanza, Asl, Arpa, Procura, eccetera, tutti soggetti che dalla legge hanno compiti di autorizzazione controllo punizione, tacciono, vuol dire che gli organizzatori avevano ragione.
Ma se allettati dai guadagni, gli organizzatori, si mettessero in testa di continuare l’attività tutto l’anno, iscrivendosi regolarmente come deve ogni imprenditore, sappiano che al primo scontrino che manca o alla seconda mosca di troppo, Comuni, Camere di Commecio, Finanza, Asl, Arpa, Procura, eccetera, ti saltano addosso e ti demoliscono!

Cremona 30 06 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.