giu 30 2015

il compagno salvatutto 30 06 2015

Published by at 8:12 am under cronaca cremonese

IL COMPAGNO SALVATUTTO Quando interviene su un problema, vedi Tamoil, l’esito è certo: il problema si aggroviglia. Il compagno senatore Pizzetti, quello di CastelPizzetti, rassicura i dipendenti dell’amministrazione provinciale: non perderanno il posto. Al massimo, saranno trasferiti, ma è solo un disagio: tra ore perse ogni giorno, spese di viaggio, mangiar fuori eccetera, lo stipendio di oggi dovrebbe perdere, se va male, non più di un 30%. Garantito da uno che, da deputato, guadagna meno di un bergamino, e che pure è riuscito a comprare la vecchia sede del partito comunista di via Volturno 38 e trasformarla in CastelPizzetti. Certo, risparmiando su altre spese, ma senza sacrifici non si ottiene nulla. Qui sotto, da www.cremonaoggi.it: –Questa mattina in sala del Consiglio, il sottosegretario Luciano Pizzetti ha riconfermato quanto detto anche in precedenti occasioni e cioè che il processo della riforma Delrio per quanto riguarda i dipendenti non si esaurisce nell’arco di pochi mesi, ma di un triennio, con traguardo finale ad inizio 2018, periodo durante il quale tutti i dipendenti saranno ricollocati attraverso il meccanismo della mobilità, anche se con il disagio di possibili spostamenti territoriali. Pizzetti è tornato ad accusare di propaganda “chi si accanisce sul personale e su chi si chiede ‘di che morte moriremo’. Semplicemente – ha detto – non morirà nessuno.–
Cremona 30 06 2015 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.