giu 30 2014

i primi della classe 30 06 2014

Published by at 9:37 am under costume,cronaca cremonese

I PRIMI DELLA CLASSE
I compagni devon sempre infilarci un po’ di odio in più. Ecco Bordo Franco precipitarsi in Procura, e fin qui ci sta, a chiedere indaghi su eventuali reati commessi da don Mauro Inzoli, visti i “domiciliari” che il Tribunale del Vaticano gli ha inflitto. Ecco le sue parole, dettate a www.cremonaoggi.it, il miglior informatore cittadino:
“Per questo motivo e sollecitato oltre che dalle numerose richieste dei cittadini della nostra sbigottita comunità anche dalla lettera del Vescovo Cantoni che con estrema trasparenza e chiarezza ha comunicato i gravissimi atti di cui, il Tribunale Ecclesiastico, ha ritenuto Mauro Inzoli responsabile in via definitiva, ho deciso che nella mattinata di lunedì 30 luglio p.v. mi recherò presso la Procura di Cremona per depositare un esposto in merito alla vicenda.”
Piaccia o meno ai compagni alla Bordo Franco, il Tribunale Ecclesiastico non lo ha ridotto allo stato laicale, per cui rimane sempre, per il Tribunale Ecclesiastico: don Mauro Inzoli. Compagni per cui ancora oggi Stalin è un compagno…..

Cremona 30 06 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.