mag 31 2014

la ricostruzione 31 05 2014

Published by at 10:22 am under cronaca cremonese

LA RICOSTRUZIONE
Leggo soddisfatto sui nostri giornaletti quanto la “remuntada” di Giovanni Delmiglio, alla guida dei moderati, a fianco il giovane Simone Agazzi, camicia verde sincera, abbia stupito: Motta Baluffi era da sempre considerata la roccaforte dei rossi!
E siccome il successo non arriva mai per caso, dipende da tanti fattori, e nella vita è bene imparare a dire grazie, io ne direi subito uno che più grande non si può al primo fattore: il cattocompagno Vacchelli Giovanni, catto per gli amici, ex sindaco inculato dai suoi concittadini, intitolando a lui la Sala consiliare!
La Sala del Catto: l’uomo che più di altro/altri ha contribuito coi suoi dieci anni di regno alla vittoria del nostro Giovanni!
Subito dopo però vien l’obbligo di porre rimedio alle macerie, e serviranno tempo, impegno, fatica, e come sempre tutto subito non esiste, quindi le precedenze; ricordando però che vincere dà il potere, ma non per questo vanno ignorati i cittadini che avevano scelto diversamente. L’artigiana toelettatrice, pur con la spinta del catto, non ce l’ha fatta nemmeno a entrare in Consiglio, ma non bisogna dimenticare che lei i nostri cani li spazzola dall’alto di una laurea in Scienze matematiche, fisiche e naturali, quindi non vada perduto tutto di ciò che aveva promesso per le comodità dei compaesani: le si affidi il corso promesso sulle “tradizioni locali”; si aumentino “i posti barca presso il pontile comunale”.
Ben diverso il discorso su Roberto Libanore, che ha ottenuto la fiducia di molti e che, a mio parere, ha avuto anche il coraggio di parlar chiaro nel suo programma e indicare progetti che vanno, sempre a mio parere, condivisi, quindi col 100% dei voti, essendo l’unica opposizione: “cambiare il segretario comunale e riordinare l’ufficio tecnico in nome della trasparenza che in ogni ente pubblico deve predominare”.
A causa di alcune incertezze sul concorso all’ufficio tecnico, il catto, ricorderete, ha da poco ricevuto un meritato applauso dal nostro Tribunale….
Avanti Giovanni&Simone!

Cremona 31 05 2014 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.