Archive for marzo, 2013

mar 31 2013

tutto scorre 31 03 2013

Published by under cronaca nazionale

TUTTO SCORRE
Vieni anche tu?
No, io no!
ma è andato anche lui, una parte di noi…

Cremona 31 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

mar 31 2013

maurizio iori 31 03 2013

Published by under cronaca cremonese

MAURIZIO IORI Se credete a quanto scrivo sul suo processo e se giocate come me su facebook, dategli un grande aiuto: l’amicizia. E’ un modo per farlo sentire meno solo.

Cremona 31 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mar 30 2013

giustizia di ferro-sessantotto 30 03 2013

Published by under cronaca cremonese,Giudici

GIUSTIZIA DI FERRO – SESSANTOTTO
Ieri eravamo rimasti groggy, si dice così del pugile che ne ha prese tante da non accorgersi nemmeno di quelle che prende ancora, alla rivelazione del Tribunale del Riesame di Brescia, tre giudici togati su tre, senza l’inquinamento dei popolari! che alla fine dell’ordinanza conferma l’arresto di Maurizio Iori “il pericolo che il prevenuto commetta nuovi gravi delitti con l’uso di mezzi violenti si coniuga ad un reale pericolo di reiterazione specifica”, pagina 11, e a pagina 10 spiega come ha raggiunto la certezza che sia stato lui, sempre lui! a staccare la corrente, dopo aver ucciso Claudia e la figlia, “per evitare altre vittime o danni”.
Potenza della logica, specie quando parla in nome del popolo italiano! Non so te, caro lettore, a me questa ricorda moltissimo l’antico tema filosofico se Dio è così onnipotente da potere l’impossibile. E l’ordinanza chiude in bellezza le proprie ragionose argomentazioni che obbligano Maurizio Iori, fin che la morte non lo separi dalla Terra, a dimorare in carcere, pagine 10/11: “E’, infine, priva di qualsivoglia riscontro e, comunque, illogica e contraddittoria la tesi difensiva secondo la quale sarebbe stata Ornesi Claudia a togliere la vita a se stessa ed alla propria figlioletta, a tanto essendosi determinata la sera stessa del 20 luglio 2011 per aver appreso con insuperabile sconforto che Iori Maurizio si era sposato da alcuni mesi con un’altra donna.”
Adesso, leggendo la spiegazione del “qualsivoglia riscontro e, comunque, illogica e contraddittoria la tesi difensiva”, tenetevi la pancia per non farla scoppiare dalle risate: “In primo luogo, invero, alcun elemento emerso lascia evincere che la Ornesi fosse venuta a conoscenza di tale circostanza e proprio in tale occasione.”
Beh, se è per questo, l’eccellente Riesame, elemento per elemento per 3,14 nemmeno porta elementi contrari, per cui essendo parola contro parola s’è dimenticato di spiegare perché valga una e non l’altra, ma c’è molto di più che una battuta, perché l’eccellente non ha letto per intera l’ordinanza del dottor Gip che pur conferma, da cui risulta che del matrimonio non sapevano né padre, né madre, né sorella, anche se poi la Corte, nella pienezza dei poteri esercitati in nome del popolo italiano, ha accettato senza batter ciglio la testimonianza contraria di essi!
“In secondo luogo, ancora, lo stesso Fiameni Nicola (occupante il piano superiore a quello abitato da Ornesi Claudia) pur avendo riferito di aver percepito toni di voce alti (propri di una animata discussione) provenire dall’appartamento sottostante al proprio, non ha saputo riferire i contenuti del diverbio e nemmeno ha saputo precisare con certezza chi fossero i protagonisti dell’acceso confronto.”
Premesso l’ovvio: al vostro primo processo d’omicidio procuratevi un vicino di casa pettegolo sì ma anche preciso, qui siamo al lirismo dell’interpretazione di tendenza, è certo che in casa fossero Iori, Ornesi e la bimba, eppure per i tre del Riesame non è certo chi fossero “i protagonisti dell’acceso confronto”!
E men che meno può essere accettata, sempre in nome del popolo italiano ch’è tanto pignolo, la tesi di Iori che lei si fosse incazzata alla notizia del matrimonio con l’altra.
Poteva mancare un terzo luogo?
“In terzo luogo, poi, se davvero la Ornesi si fosse determinata a compiere l’estremo gesto in conseguenza di una impulsiva reazione scatenata da un episodio dello stesso 20 luglio 2011, non trova allora alcuna spiegazione il rinvenimento di ben 10 blister (100 pillole, n.d.r.) del medicinale Xanax, ossia di un quantitativo ben difficilmente detenuto per normali finalità terapeutiche e, quindi, unicamente conciliabile con un agire (omicidiario) premeditato.”
In questo momento io ho in casa 80 pastiglie di cardioaspirin, 100 di rytmonorm e 70 di tareg, senza il placet del Tribunale del Riesame di Brescia: quindi potrei correre il rischio di essere rinchiuso, a tutela della mia salute e in nome del popolo italiano!
Non so te, caro lettore, io quando mi trovo di fronte, assolutamente per caso, a persone del genere, do garbatamente ragione per non lasciare il sospetto di sottovalutarle, e appena possibile mi metto a parlare del tempo…..

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

mar 30 2013

tanto stupore per nulla 30 03 2013

Published by under Politica nazionale

TANTO STUPORE PER NULLA
Occhi sgranati, dal colto all’inclita, alle mosse primitive dei grillini: ma le rivoluzioni non sono sempre venute dal popolo?

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mar 30 2013

meglio l’uovo oggi 30 03 2013

Published by under Politica cremonese

MEGLIO L’UOVO OGGI
Se i discoli non trovano l’accordo per il governo, il presidente di tutti gli italiani scelto dai migliori mille di essi, stufo di colpi di Stato soft, dà le dimissioni. Accontentiamoci!

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mar 30 2013

botte da orbi 30 03 2013

Published by under cronaca cremonese

BOTTE DA ORBI
in casa Pd, ghigna malignetto L’Inviato, l’on line di Roberto Bettinelli, commentando la polemica tra Caterina Ruggeri e Andrea Virgilio, dove Caterina invita Andrea a non addossare al partito il peso della difesa di Perri, nell’eventualità debba aggiungersi quello ben più impegnativo di Piva…..
Eventualmente Andrea, lascia intendere Caterina, faccia parlare il suo suggeritore!

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

mar 30 2013

depuratore epurato 30 03 2013

Published by under cronaca cremonese,Giudici

DEPURATORE EPURATO
E’ su cremonademocratica.org, quindi da controllare, vista la frequenza con cui Paolo Zignani pubblica al primo stormir di fronde: a Sospiro un depuratore di un’azienda agricola, autorizzato a gennaio, sarebbe finito sotto sequestro. Riversava reflui pericolosi, sembra nitrati, in un corso d’acqua.
Sarà l’unico in tutta la provincia? I Comuni saranno sempre così attenti agli scarichi delle aziende del loro territorio?

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mar 30 2013

i remember 30 03 2013

Published by under barzellette

I REMEMBER
Titolo dal Corriere on line:
Israele diventa il Paese con più ebrei al mondo: sei milioni
Giusto quelli di Hitler………………………

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mar 30 2013

anche noi 30 03 2013

Published by under Striscia La Provincia

ANCHE NOI
C’è anche Cremona, con le Corde dell’Anima, spudoreggia la Provincia on line, fra le cinquantatre Città del Libro che si riuniranno la prima volta a Torino il 5 e il 6 aprile prossimi per un convegno voluto e organizzato da Piero Fassino eccetera.
Tra i vanti, immagino, il testo dell’avvocato Nuzzo Francesco a spiegare come nasce la lingua italiana, che il sindaco Pivetti ospitò nel Salone dei Quadri e promise diffondere nelle scuole cittadine, assenti, come ovvio, i testi di Gianfranco Taglietti e Agostino Melega, tra i tanti difetti, essere pubblicati a cura di www.cremonaoggi.it.

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

mar 30 2013

la divisione dei compiti 30 03 2013

Published by under cronaca cremonese

LA DIVISIONE DEI COMPITI
www.cremonaoggi.it, il miglior informatore della città, è come sempre davanti ai colleghi: per dirne una, fa parlare tutti, non solo gli amici dell’editore, e con la libertà di scegliere i propri argomenti, a favore o a danno. Lunga intemerata di Titta Magnoli su triboli della Giunta, di cui mi piace riportare il cuore: “Veniamo al giudizio politico sulla Giunta Perri. La valutazione è pessima. C’è alta conflittualità, bassa progettualità, non si capisce che idea abbiano di città. I problemi che hanno adesso erano visibili già quattro anni fa, si pensi a come si erano divisi sulla candidatura di Pasquali.”
Analisi spietata e sincera, nel costume di Titta, che ricorda la visibilità dei problemi già quattro anni fa, giusto al momento in cui li hanno ereditati dalla sinistra, come quello di moda e clamore oggi, i 32 precari! E nel contempo ricorda, il fascino del sottinteso, per chi sappia usarlo, il nodo candidature, sempre di quattro anni, e lo sconquasso che provocò in casa Pd col tragicomico balletto Pizzetti/Corada/Beluzzi!
Ma tutto sommato Titta è un avversario e non si deve pretendere abbia del riguardo per noi, quindi silenzio assoluto su una tappa importante raggiunta dal sindaco Pivetti, tra i primi in Italia ad avvicinare la pubblica amministrazione ai modi del privato: finalmente la Guardia di Finanza negli uffici comunali per la certificazione del buon lavoro svolto!

Cremona 30 03 2013 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

« Prev - Next »