feb 27 2013

cosa fatta! 27 02 2013

Published by at 8:59 am under Politica cremonese

COSA FATTA!
Sospinto dal voto di 2985 duemilanovecentottantacinque fedelissimi, Carletto Malvezzi è atterrato al Pirellone!

Cremona 27 02 2013 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

2 Responses to “cosa fatta! 27 02 2013”

  1. danielaon 27 feb 2013 at 4:38 pm

    Ancora congratulazioni a Malvezzi.
    Da Cremonaonline: il nuovo vice-sindaco potrebbe essere Amore o Nolli che però non viene visto bene dagli ex Forza Italia…auspico che i partiti non riprendano a fare giochini politici per la suddetta nomina e, in caso la loro richiesta per uno o per l’altro assessore non venga accolta, non minaccino di non sostenere più il Sindaco.
    Manca un anno alla fine del mandato: lascino tranquillo Perri almeno ora e stiano buoni.
    Non è Perri che deve decidere chi sarà il suo vice? Nomini che vuole.
    E’ ovvio che un qualunque cittadino possa vedere bene come vice-sindaco un assessore piuttosto che un altro, ma non va oltre: non è che se non è contento della scelta si mette a scrivere lettere di protesta a Perri o robe del genere, casomai si chiede il motivo della scelta del Sindaco, ma si ferma lì.
    Sempre da Cremonaonline: il consigliere comunale Fasani potrebbe diventare il nuovo assessore all’urbanistica.
    Nulla di personale contro Fasani, voglio precisarlo, ma la scelta è necessaria? Se non si riescono a ri-distribuire le deleghe di Malvezzi tra gli altri assessori (visto che sono un po’ “grosse” e gli altri della Giunta hanno già il loro bel daffare), non si possono dare sì a Fasani, ma senza farlo entrare in Giunta? Ultimamente non sta forse avvenendo questo per altre deleghe, come quella al verde, ecc.?
    Non è tanto per una questione “economica”, ma nel marzo di 2 anni fa il Consiglio comunale non aveva approvato una mozione con la quale si chiedeva di ridurre il numero di assessori, portandolo a 8?
    A quel tempo in Giunta erano ancora in 11: fortunatamente Perri non aveva dovuto mandare via nessuno, dato che dopo alcuni mesi il numero degli assessori si era ridotto “da solo” visto che Zagni si era dimesso e non era stato sostituito da nessuno (nonostante le deleghe “grosse”, tipo quella alla sicurezza).
    A me non cambia nulla, ma se nessun altro entra in Giunta, ora gli assessori resterebbero 8 e verrebbe rispettato così l’esito della mozione di 2 anni fa…e su questo i sinistri locali non potrebbero più dire niente.

  2. danielaon 03 mar 2013 at 9:09 pm

    Errata corrige, 9° riga: “nomini chi vuole”, non “nomini che vuole”.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.