Archive for ottobre, 2012

ott 31 2012

grilliadi 31 10 2012

Published by under Politica nazionale

GRILLIADI
Son lì che non vogliono capire cosa sta succedendo, un Casini record che si offre in sacrificio come leader dei moderati, purché sparisca Berlusconi, ma gli altri sono appena dietro, a cercare alleanze per la poltrona, dei Luigi XVI che ai primi assalti alla Bastiglia chiede, dopo secoli di abitudine, sarebbe una rivolta? no Sire, gli risponde un consigliere, è la Rivoluzione, che proverà sul suo collo neanche quattro anni dopo, come se la realtà imponesse di scegliere un Bersani invece che un Renzi o un Alfano, quando checché promettano a turno i Monti, i Draghi, i Napolitano, la crisi non finirà mai, fin che non si risolvano gli enormi problemi che ci distinguono dagli altri europei, debito pubblico, costo dell’energia, costo dello Stato, sorti dopo trent’anni di vacche grasse e sceme e che adesso si tenta di far credere di sanare con un paio d’anni di cinghia stretta.
Da anni dico e scrivo, attenti padroni della politica, fin che tutti siamo ricchi, voi di più, al massimo fioriscono barzellette, quando ci togliete il benessere che noi teniamo per dovuto per lunga abitudine, una specie di usucapione, arriva il momento che non dovete pensare a come metter fuori gioco il comico di turno che esce dal suo copione per battere voi, dovete pensare a salvare la pelle, come non fece Luigi XVI.
Le primarie per stabilire se a governare la crisi sarà chi l’ha causata o il suo nipotino irrispettoso? gente che siede là in alto da venti o trent’anni e oggi dice, ci penso io a metter le cose a posto, Grillo compreso?
Se volete restare, prima di tutto cambiate testa.

Cremona 31 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

ott 31 2012

vini e mele 31 10 2012

Published by under golosità,turismo

VINI E MELE
Una sua bella qualità è l’essere assai più giovane di me, migliorata da un figlio di vent’anni che, conclusa la specializzazione di enologia, entrerà in azienda: vi sembrerò goloso fino all’egoismo più spietato, ma io sto sempre attento all’età dei miei amici vignaiuoli, garanzia di delizie fin che campo.
E’ il barone Andreas Widmann, discendente di un’antica famiglia fuggita secoli fa dalla Baviera causa le guerre di religione, per approdare a Cortaccia, luogo sicuro per i cattolici. Paesaggio bello ogni momento, ieri più del solito, freddo e terso che sembrava disegnare a due dita dal naso case, campanili e vigneti. Per la scorta annuale, durano fino a inizio estate, delle mele, che Andreas fin che può regala ai clienti del vino, rabbioso di doverne vendere la maggior parte all’ingrosso, a 45 centesimi il Kg, e niente quelle che non siano abbronzate d’ogni lato, che superino in un senso o nell’altro la misura eccetera, che poi dove diavolo vadano a finire io di quella bontà non le ho mai viste in alcun negozio.
E’ il triste e ingiusto destino di tutti gli agricoltori, da noi il latte, se riescono a vendere al privato, Widmann il vino in bottiglia, non diventeranno mai milionari ma guadagnano, se devono vendere il raccolto sui mercati generali, tutti guadagnano tranne loro, cui spettano solo fatica e rischio.
A fianco di palazzo Widmann, Zur Rose sottostimato dalle guide e magnifico, per ambiente, per cucina , per vini, ristorante sud tirolese.
A fianco di Widmann un’allegra combriccola di golosi, cominciando dai vignaiuoli, Ignaz Niedrist, Kuenhof dei Pliger, Franz Gojer, moschettieri di diverse zone: bussate da uno e oltre ai suoi vi procura, come si deve da amici, anche il vino degli altri. Evangelicamente, chiedete e vi sarà dato, lo cercano per noi, come d’incanto appaiono grappa, speck, miele……
Se è vero che c’è l’inferno, che un posto d’onore è riservato ai golosi, pagherò moltissimo.

Cremona 31 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

ott 31 2012

la fine di catone il censore 31 10 2012

Published by under Striscia La Provincia

LA FINE DI CATONE IL CENSORE
“Sono contrario a qualsiasi forma di censura, una parola che più di ogni altra mi indigna.”
Il significato è uno solo: Zanolli Vittoriano lascia la direzione della Provincia, quotidiano eccetera.
Naturalmente è solo la miglior barzelletta degli ultimi dieci anni, che si coglie, non ce ne sarebbe bisogno, gli esempi abbondano, nella stessa lettera cui il libertario risponde: “il problema è che qui abbiamo anche l’assessore alla cultura, Nicoletta De Bona, che è incompetente”, massacrata senza una virgola a difesa millanta volte, contro nessuna critica, anche vellutata, al suo padrone, l’Immensissimo, di immenso c’è solo dio.
Ma il libertario ne dà una prova ancor più diretta, della sua indignazione per la censura, sempre nella risposta al lettore che chiede di togliere il contributo del Comune al Ponchielli: “Quanto all’idea di togliere al Ponchielli il contributo del Comune per questa controversa rappresentazione, credo che non valga neppure la pena di discutere.”
Così deve essere, piaccia o meno.

Cremona 31 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

ott 31 2012

lacrime interessate 31 10 2012

Published by under religioni

LACRIME INTERESSATE
Poscia ch’io ebbi rotta la persona/di due punte mortali, io mi rendei,/piangendo, a quei che volontier perdona. Purg. III 118/120
Beh, Dio nostro, non sarebbe più semplice, una buona volta, depenalizzare prima i peccati più lievi anziché perdonare dopo, su una semplice lacrimuccia che poi via via scendendo nell’importanza dei giudici, qui da noi in basso, pentito sono! causa sconti di pena anche per i delinquenti più incalliti?
Ma non è solo per togliere un po’ di lavoro a te, Signore, e qualche preoccupazione a noi, dov’è la gravità dell’esser golosi, se non per uno che non ha bisogno di mangiare, nel piacere il sesso, se non per uno, beh, non voglio essere indiscreto, e infine, tolto qualche ET che imitato causerebbe la fine del genere umano, dov’è per noi la possibilità d’essere diversi da come ti vanti d’averci creati?

Cremona 31 20 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

ott 31 2012

lettori in aumento 31 10 2012

Published by under Striscia La Provincia

LETTORI IN AUMENTO
Pochi giorni fa la Provincia, quotidiano eccetera di Cremona, pur nella crisi generale degli altri giornali vantava un 8% di lettori in più. Dev’essere per questo che ieri, nelle locandine a fianco delle edicole, campeggiava il richiamo:
Tutti gli stipendi dei medici dell’ospedale
A tanto giornale, tali lettori………………………………………..

Cremona 31 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

ott 31 2012

l’amico del popolo 31 10 2012

Published by under cronaca nazionale

L’AMICO DEL POPOLO
Il Marchese Luca Cordero di Montezemolo è di casa alla Stampa, il giornale dei suoi padroni, di conseguenza, qualsiasi cosa dica/faccia, minimo foto e mezza pagina.
L’ultima, ma, poveretto sta cercando di lanciare il suo partito, il 32° nato quest’ anno:
Distacco dirompente tra partiti e Paese
Com’è noto, i sondaggi più favorevoli, cioè quelli che commissiona e paga lui, dicono che molto vicino gli è all’incirca il 2,8 degli italiani……….

Cremona 31 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

ott 31 2012

la norma 31 10 2012

Published by under barzellette,sport

LA NORMA
Il Professor Grattugia non perde occasione per dire che vorrebbe un’Italia “normale”. A oggi l’ha seguito solo la Juve: vittoria a Catania con gol in fuorigioco, annullato al Catania un gol regolarissimo!

Cremona 31 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

ott 30 2012

senza pietà 30 10 2012

SENZA PIETA’
Spero mi crediate se scrivo quanto mi dia fastidio e più ancora dolore usare questo titolo della Stampa on line: Sandy flagella la costa est, almeno venti morti, l’uragano spegne le luci di New York.
Cioè la zona più ricca e protetta del mondo.
Ma nessuno si sogna di processare politici e scienziati………

Cremona 30 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

ott 30 2012

lei non sa chi siamo noi 30 10 2012

Published by under barzellette,cronaca nazionale

LEI NON SA CHI SIAMO NOI
Questa è un po’ grossa, ma la pubblica il Corriere on line non diretto da Zanolli Vittoriano, quindi la ripubblico per sommi capi.
Il nuovo movimento, il più libero della storia politica italiana, i grillini urlanti insomma, avrebbe spedito in redazione un prontuario su come ci si deve rivolgere loro, sia direttamente che scrivendone in generale. Una specie di bon ton, dove si apprezzano i segni inviolabile dell’araldica linguistica e si impara dove stanno gli “Eccellenza” e dove no. Ecco qualche campione:
preliminarmente “Movimento”, mai partito, e in logica conseguenza, siccome ad oggi la loro attività principale son state le chiacchiere, “Portavoce”, mai leader; “Attivisti del Movimento a cinque stelle”, e mai grillini, parola scorretta e un po’ offensiva, in quanto riduttiva e verticistica.
Eccetera.
Facciano attenzione, presi dall’ansia di nuove libertà, a non imporre il voi al posto del lei, e già visti del genere…….

Cremona 30 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

ott 30 2012

il profeta 30 10 2012

Published by under cronaca cremonese

IL PROFETA
L’Inviato on line di Roberto Bettinelli fa una carrellata sull’esito delle mini primarie cremonesi del Pd, dove una sconosciuta compagna ha fatto a pezzi i notabili, vecchi e meno. La curiosità è tanta, ma ci ha pensato Pizzetti a smorzare i toni: quella non è candidabile, il partito è con Bersani.
Proprio come aveva stabilito nel 2009 con Beluzzi…………

Cremona 30 10 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Next »