set 30 2012

lo straniero 30 09 2012

Published by at 8:11 am under Politica cremonese

LO STRANIERO
Per far incazzare Luigi Amore, assessore alle Politiche sociali del Comune di Cremona, bisogna camminargli sulla pancia. L’hanno fatto. Invece di dare ai poveri, lui taglia. Ma, strano a dirsi di uno della destra, ha buona memoria e sa anche fare i conti: ricorda all’Inviato on line di Roberto Bettinelli, punto per punto, tutti i soldi che, avendone a disposizione tanti, la sinistra buttava via, ancora da recuperare oggi con molta più fatica.
Soldo più, causa meno, sarebbe come se Roberto Nolli, contabile sommo, oltre a dire d’esser costretto a battersi su una linea di galleggiamento di 25mila euro per restare nel patto di stabilità, avesse l’autorizzazione a svelare che, senza i 100mila euro regalati a PubliA, società dell’Immensissimo, di Immenso c’è solo Dio, il problema, addizioni alla mano, sarebbe più lieve……..ma Roberto Nolli altro che straniero, è conforme!

Cremona 30 09 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “lo straniero 30 09 2012”

  1. danielaon 30 set 2012 at 2:40 pm

    Il problema sarebbe forse più lieve:
    - se non avessero speso tutti quei soldi per rifare le ripavimentazioni di alcune vie del centro: se proprio volevano spenderli, si potevano sistemare via Dante o i giardini di piazza Roma;
    - se quando vengono ripulite “certe” scritte dai muri si facessero dare i soldi da chi le ha lasciate…vedi autonomi dei centri sociali;
    - se aumentassero l’affitto agli autonomi per le sedi del Dordoni e del Kavarna se proprio non li vogliono sbattere fuori;
    - se non avessero dato un po’ di soldi alle varie associazioni sportive e all’associazione “donne palestinesi”;
    - se facessero pagare le multe invece di far fare volontariato;
    - se non si spendessero soldi per far spassare i giovani che si possono trovare da soli, senza fare danni, i modi per divertirsi dato che non sono bambini dell’asilo: quanto costa far venire la Ayane al Ponchielli o altre iniziative simili?
    - se non sbaglio all’Arena Giardino, sono stati messi dei posti in più per il concerto di Battiato (non è che magari sono stati tolti anche degli alberi? Spero di sbagliarmi, ma temo sia così): questa “operazione” ha avuto un costo? Se sì, non era meglio evitarlo e piuttosto spostare il concerto al palazzetto dello sport?
    Per adesso non mi viene in mente altro.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.