set 29 2012

una lezione 29 09 2012

Published by at 7:44 am under costume

UNA LEZIONE
“Un libro letterariamente inesistente, scritto con i piedi da uno scribacchino mestierante, senza un’idea, senza un’ombra di responsabilità dello stile, per dirla con Barthes.”
E’ il giudizio che il critico Vincenzo Ostuni dà sull’ultimo libro di Gianfranco Carofiglio. Che prima di reagire con una querela, spiega:
“Bisogna evitare di confondere libertà di espressione con libertà d’insulto. Dica pure dove e quando i miei libri non gli piacciono, ma ammetta di aver sbagliato a trascendere sul piano personale.”
Concordo. Prima Ostuni tiri fuori i passi dove Carofiglio esalta ristoranti che vi servono in tavola pesci vivi a temperatura ambiente, dopo faccia tutte le critiche che vuole anche sull’autore……………………………

Cremona 29 09 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.