ago 30 2012

i miserabili 30 08 2012

Published by at 9:35 am under Politica nazionale

I MISERABILI
Integrale dalla Stampa di ieri:
“Bersani che tra Casini e Vendola sceglie Vendola? Ma benissimo, e meno male che l’ha detto lui. Non si tratta di essere uomini di mondo e nemmeno democristiani di lungo corso. Dopo l’ingenuità commessa durante l’estate, quando dichiarò che Udc e Pd sarebbero andati separati alle elezioni e l’alleanza si sarebbe fatta, semmai, solo dopo, Pier Ferdinando Casini ha davvero tirato un mezzo sospiro di sollievo, l’altra sera. Il segretario del Pd aveva detto la pura verità: l’alleanza sarà con Sinistra e Libertà e poi si guarderà ai moderati, all’Udc. Casini ha ragionato: ecco qua, finalmente Pierluigi dice quel che ho detto io un mese fa, finalmente esplicita la strategia, lavorare ciascuno nel proprio campo. A caldo, la reazione è stata affidata al buon Cesa: perché da politico navigato Casini sapeva che dal Pdl avrebbero sparato. E, in genere, è conferma di essere sulla giusta via, se un Gasparri punta il dito: Bersani ha preso a schiaffi Casini.”
Qui c’è tutto degli sciancati morali che abbiamo spedito a Roma per governarci nella peggior crisi della Storia moderna: la loro politica è cercare di far sì che un 6,7% possa valere un 12, e raccattare tutti i benefit che ne seguono. Tutto qua, non c’è altro.
Se ci fosse, individui alla Fini/Casini, sessantenni da trenta in Parlamento, il cui unico risultato concreto è stato riuscire a creare un partitino su misura delle proprie ambizioni, saltando di qua e tradendo di là, si chiederebbero: non ho per caso sprecato la mia intera esistenza?

Cremona 30 08 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.