Archive for giugno, 2012

giu 30 2012

era facile prevedere 30 06 2012

Published by under politica internazionale

ERA FACILE PREVEDERE

Stranissimo che sembri, quando noi occidentali portiamo giustizia nel terzo mondo, lo facciamo con la nostra testa, non con la loro, e la Libia è l’ennesimo esempio. Gheddafi s’era redento dal terrorismo, faceva buoni contratti, specie all’Italia, il suo popolo paragonato ai vicini stava benissimo, e noi andiamo ad armare gli angeli della democrazia. Contro di lui, naturalmente. Dopo mesi di silenzio cominciano a trapelare le notizie vere. Riassunte dal titolo della Stampa di ieri:
“Nel caotico dopo-Gheddafi gli islamisti si preparano a prendere il potere in Libia”
E dio sa cosa sta succedendo, se crediamo a questi brani:
Il rischio? Che la Libia diventi una Somalia al confine dell’Italia……
Gli islamisti si sentono i padri e i martiri della Rivoluzione e non sanno cosa sia il rispetto delle regole, delle leggi, dello Stato. Qualsiasi contrasto lo risolvono con l’uso della forza…….
A Derna, regno dei qaedisti e degli integralisti islamici, tutti gli occidentali, anche dei paesi amici come la Francia, sono nemici perché occidentali…..
E ricordiamoci la “spontaneità” della rivoluzione, e da quanti libici era voluta: Gheddafi, poche armi in pugno, ha resistito mesi contro gli altri, armatissimi da noi.

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

giu 30 2012

vincere, e vinceremo 30 06 2012

Published by under cronaca cremonese

VINCERE, E VINCEREMO

E’ noto a chi mi legge, voto e sono tifoso/ammiratore di Max Salini. Ma non le fa tutte giuste, come purtroppo L’Inviato, che a volte sembra, e tanti colleghi di destra confermano, un guazzabuglio di notizie. Ecco il titolo dell’ultima vittoria per adesso, l’Autostrada: COMPATTI ALLA META
Che ricorda troppo lo storico: NUDI ALLA META

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

giu 30 2012

niente di nuovo 30 06 2012

Published by under Striscia Repubblica

NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE DI REPUBBLICA

Titolo nell’on line:
“Razzismo, antisemitismo, nazionalismo, ecco l’Europa nera che fa paura”
A Repubblica non fanno paura i regimi comunisti nel mondo, a suo tempo, non troppo lontano, nemmeno quelli d’Europa.

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

giu 30 2012

ordine 30 06 2012

Published by under barzellette,costume

ORDINE

Balotelli impone l’ordine a Varsavia; la Merkel china il capo a Bruxelles.

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

giu 30 2012

apparentemente bimbo solo 30 06 2012

Published by under barzellette,cronaca cremonese

APPARENTEMENTE BIMBO SOLO

I vicini avvertono i vigili del fuoco: un bambino di sei anni è solo in casa e si dispera. Loro arrivano e lo salvano. Pensate se lui avesse visto: “Mamma, ho perso l’aereo”…..

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

giu 30 2012

rispetto e rispetto 30 06 2012

Published by under cronaca cremonese

RISPETTO E RISPETTO

Per dieci o vent’anni Marussich e Ventura sono sistemati: quando un giornale, qualsiasi giornale, non riesce a riempire una pagina, eccoli lì, belli e pronti, a far da primattori. Che se si ridesse e basta, bene, la materia c’è. Però ci sono anche i moralisti, quindi i due consiglieri Pdl hanno mancato di rispetto all’Istituzione, danneggiato l’immagine del Comune, devono dimettersi, e tra un po’ pagare i danni.
Nessuna reazione invece, in tutta Cremona, i moralisti son come le vele, vanno secondo il vento, al fondo di Zanolli Vittoriano del 10 giugno. “la polizia municipale e quella provinciale erano impegnate a fare cassa in strada con l’autovelox o a scaldare sedie in ufficio.”
La Polizia non ha nulla a che fare con le Istituzioni: taglieggia i poveri cittadini, il suo lavoro comincia e finisce lì.
E’ la terza volta che lo scrivo, unico in tutta Cremona.
Il sindaco Pivetti ha appena ricevuto un premio dal Rotary. Uomo indipendente dai partiti, quelli formali, s’intende, pensa solo al bene della città. Lui modestamente accetta e conferma: me ne frego dei partiti, anche di quelli che mi han messo sulla poltrona; io cerco gli uomini giusti per i posti giusti. Evidentemente tra i vigili, con cui ha festeggiato l’altro giorno il 152°, manca tutto.
I partiti, democratici compresi, pronti a sbranare Marussich e Ventura, preferiscono non intromettersi: non è cosa loro.
I pochi media rimasti, hanno altro di cui occuparsi.
Quattrocognomi, come sempre, è impegnato a tagliare nastri.

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

giu 30 2012

viva la superficialità 30 06 2012

Published by under barzellette,cronaca cremonese

VIVA LA SUPERFICIALITA’

Quel poco di scavi per sistemare corso Vittorio Emanuele e paffete, trovano una strada romana; alla Casa di cura la Pace è andata peggio: una domus, con pozzo e giardino. In entrambi i casi arriva a dirigere i lavori la Passi Pitcher, sovrintendente…….
Adesso capisco l’indicazione di Pizzetti, adottata immediatamente da Perri: con 10 milioni, in pratica una scopata, si bonifica Tamoil. Se vai a fondo, rischi di trovare una flotta.

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

giu 30 2012

inesperienza 30 06 2012

Published by under cronaca cremonese

INESPERIENZA

Benedetto ragazzo.
Emozionato dalla vittoria sulla Germania, inattesa, festeggia pitturando i muri degli altri con la bomboletta, si fa beccare, minimo paga l’avvocato e i muri. Dopo esser stato offerto alla pubblica riprovazione.
Benedetto ragazzo.
Si fosse invece unito ai writers dei centri sociali avrebbe potuto colorare tutti i muri del centro, nessuno l’avrebbe visto, e il Comune gli avrebbe offerto, come base di partenza, una bella sede semigratis…..

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

giu 30 2012

bonali il terribile 30 06 2012

Published by under barzellette,cronaca cremonese

BONALI IL TERRIBILE

Tenetevi forte e coccatevi questa:
“Mentre mi accingevo ad appuntarmi qualche considerazione sul Bilancio 2012 del comparto culturale e turistico mi è capitata tra le mani la copia del mio primo, analogo intervento datato 2010, a otto mesi dall’insediamento di questa amministrazione che ora ha compiuto i suoi tre anni di vita. Etc etc.”
Se vi sentite in forma, andate pure avanti, dopo l’etc etc: il grande slam è sul sito del partito democratico di Cremona. Sento la prima critica: cosa parli che voi del Pdl manco l’avete, il sito. Vero, però rispondo convinto, in certi casi è meglio tacere.
E poi faccio le domande, impertinente. Non usate più, compagni, come un tempo, l’indipendente di sinistra, vostro se fa comodo, indipendente nei momenti bui?
Ma un autentico culturista della parola come il dottor professor Bonali Daniele, che so, proprio non gliela fate a regalarlo a Zanolli Vittoriano, magari qualcosa ci tira fuori?

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

giu 29 2012

arrivare al dunque 29 06 2012

Published by under cronaca cremonese,Giudici

ARRIVARE AL DUNQUE

Il lavoro del giudice, oltre che, sempre, zeppo di scelte delicatissime, è spesso difficile, e non è il caso di complicarlo con pregiudizi per nulla utili alla verità.
Mi viene in mente ancora una volta quando leggo sui giornali, a proposito del rinvio a giudizio dei responsabili del canile di Cremona, che avrebbero ucciso le povere bestiole “per crudeltà e senza necessità”.
Perché la mia critica? Da quando ho deciso (1998) di smettere di tenere cani di razza (pastori tedeschi), una casa la trovano sempre, prendo i cani solo al canile, che ho imparato a conoscere. E mi piacerebbe sapere dove la Procura ha trovato, non parlo di prove, gli indizi della crudeltà. Siccome per certo tempo l’indagine ha avuto sulla stampa lo stesso rumore che Tamoil, è noto che sul corpo delle povere bestie, conservato dai responsabili in freezer per dar prova di una loro particolare attitudine alla tortura, fossero stati individuati segni lasciati dalle corde con cui erano legati prima dell’iniezione fatale.
In breve, ho chiesto a un veterinario, che fa tuttora opera di volontariato, perché: io ho fatto iniezioni ai miei sollevando tranquillamente la pelle sul dorso, e manco se ne accorgono. Risposta: certo, ma Tanax e Pentothal si fanno in vena, non semplice da trovare perché il cane si muove, di conseguenza devi legarlo, specie se è un esemplare da 50 kg. Da lì, i segni della corda.
Ecco la crudeltà.
Poi, sull’eventuale faciloneria con cui i veterinari si sarebbero fidati dell’esperienza dei gestori per decidere se un cane andava ucciso o non, deciderà il processo.
Come sui soldi con cui i responsabili si sarebbero arricchiti, a dileggio dei donatori e, ancora una volta, dei cani.

Cremona 29 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Next »