mar 31 2012

al bersaglio vero 31 03 2012

Published by at 7:55 am under cronaca nazionale

AL BERSAGLIO VERO

Massimo Gramellini, sulla Stampa, se la prende con l’astuzia del Presidente Fini, un politico nuovissimo, che toglie subito i benefit ai Presidenti scaduti che non hanno più alcun tipo di potere, ma li mantiene fino al 2023, poi si vedrà, agli altri che sono ancora in grado di render pan per focaccia.
Gramellini punta i suoi strali solo su Fini, gli sarà antipatico, e lo capisco benissimo, gli esperti di chicane stanno sulle palle ovunque operino. Ecco il finale:
“Mi chiedo, e chiedo all’onorevole Fini, che cosa ne sarebbe di questo Paese se l’emendamento pro Casta da lui escogitato fosse democraticamente esteso a tutti i cittadini e l’aumento delle tasse e dell’età pensionabile venisse rinviato all’anno di grazia (ricevuta) 2023.”
Solite riflessioni. Il Presidente Fini propone, e la proposta avrà anche il suo peso: ma irrilevante però se Governo del Professore e Parlamento decidessero il contrario. E un po’ di veleno. Gramellini è specializzato, come moltissimi dalla pancia piena, a fustigare i privilegi degli altri. Però non dimentichi i suoi strilli di un anno fa, quando Berlusconi tentò una contribuzione temporanea, un paio d’anni, di un 5 e 10% sui redditi da 90mila euro in su….

Cremona 31 03 2012 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.