gen 31 2012

intolleranti 31 01 2012

Published by at 9:53 am under Politica cremonese

INTOLLERANTI CON GLI INTOLLERANTI

La lezione del titolo non è mia, è del centro sociale Kavarna, di Cremona: impediremo a chi la pensa diverso da noi di manifestare, questo è il succo, mascherato come sopra. Il bello, lettori di altre città, che ‘sto proclama l’han pubblicato su un giornale e le “autorità” non hanno aperto bocca. Il Comune, semplicemente, per non far danni al centro, manda gli “estremi” a far politica in periferia.
Per cui nessuno si stupisca di Bologna, dove i kavarnicoli del luogo han cercato di impedire, stavolta, niente di meno del Presidente della Repubblica:
“per noi Napolitano non è la faccia pulita che tutti descrivono. Altro che re Giorgio! Lui è il primo responsabile di un futuro segnato dalla precarietà.”
Non chiedo alle autorità di essere intolleranti, solo di far rispettare la legge anche a questi nuovi “Costituenti”.

Cremona 31 01 2012 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “intolleranti 31 01 2012”

  1. danielaon 31 gen 2012 at 12:53 pm

    Gli estremisti rossi e gli ultras sono forse gli unici che possono attaccare le loro robe (vedi foglietti vari) in giro anche senza permesso…tanto queste carte rimangono lì dove sono:
    1) i volantini contro Cossiga sono ancora lì dove sono (corso Vacchelli) da quasi un anno e mezzo: è vero che, essendo attaccati con la colla, a strapparli non vengono via, però a questo punto forse era il caso di far pulire il muro; idem per i volantini riguardo agli arresti degli autonomi in val di Susa comparsi in questi giorni; le scritte sui muri magari vengono magari via più facilmente…auspico che vengano cancellate al più presto, prime fra tutte la scritta “sbirri a morte” (via Platina, più o meno all’incrocio con via XI Febbraio) e le scritte “Carlo vive” scritte un po’ ovunque (via XX Settembre, via Platina, via Ceresole…in quest’ultima via è ricomparsa anche la scritta “Placanica assassino”).
    2) più di una volta, in occasione di qualche partita, si trovano foglietti degli ultras che invitano ad andare allo stadio o robe del genere: queste carte si trovano appiccicate un po’ ovunque, anche sui dei lampioni…al di là di questo, avranno avuto il permesso di distribuirli? Ne dubito.
    In entrambi i casi, può un cittadino qualunque (nel caso li trovasse) tirare via questi volantini, se questi sono stati attaccati senza avere il permesso?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.