dic 30 2011

fiducia 30 12 2011

Published by at 7:40 am under costume

FIDUCIA

Non so quasi nulla di economia e non azzardo opinioni che possano sembrare un’annusata superficiale, e perciò m’ha fatto piacere che Federconsumatori abbia detto in pubblico ciò che da tempo ripeto in privato: acquisti fermi, la gente ha ancora paura. Non mancano in assoluto i soldi, ma chi li ha sta fermo. Conseguenza: crisi.
Perché non so quale sia il futuro dell’economia occidentale, che per stare in piedi deve ogni anno aumentare il Pil, ma è così, e la soluzione è una sola : spendere, spendere, spendere.
Comportamento impossibile se mancano i soldi, ma, conti alla mano, non è certo un aumento dei disoccupati, tra l’altro disoccupati italiani veri non so quanti ce ne siano, visto il numero degli immigrati, a bloccare la capacità e la voglia di spendere degli altri. E la nostra economia, ch’è un gatto che si morde la coda, ha l’obbligo di distruggere soldi per creare beni che creano soldi che servono per….fino a quando, ripeto, non so.

Cremona 30 12 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “fiducia 30 12 2011”

  1. danielaon 30 dic 2011 at 12:51 pm

    La mia è solo un’ipotesi: anche se uno ha i soldi e una certa sicurezza economica, vista la situazione magari si sente comunque più tranquillo se questi soldi, invece di spenderli per comprare, li investe in qualche modo o li accantona perché si sa mai che situazione ci sarà in futuro…
    Se uno si compra qualcosa (di utile o meno) perché al momento se lo può permettere e poi in futuro dovesse far fatica a campare, non si morderà le mani al pensiero di aver speso, a suo tempo, dei soldi (per qualcosa che a quel punto gli sembrerà inutile), invece che risparmiarli?

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.