Archive for novembre, 2011

nov 29 2011

rispetto 29 11 2011

Published by under Striscia La Provincia

RISPETTO

Pennadoro si impegna. Ecco l’ultima dichiarazione: anch’io amo vedere gli animali nel loro habitat naturale piuttosto che al circo. Tuttavia non mi sento di criminalizzare attività svolte nel rispetto della legge.
Quella umana, dimentica di aggiungere……

Cremona 29 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

nov 29 2011

sbadigli consiliari 29 11 2011

Published by under Politica cremonese

SBADIGLI CONSILIARI

Un Consiglio comunale più noioso del solito che si ravviva soltanto su iniziative individuali, un rumoroso sfregamento collettivo di palle, mi scusino le signore, quando Mauro Funerale Fanti intona l’Ei fu: oggi si celebra (dio mio la scelta di parole, come il viatico con cui torna dalla Festa con Bersani a Roma) un fatto politico non indifferente, se non fosse per qualche fuoruscito dalla Lega oggi sareste defunti, che peggiora notevolmente, fin che c’è vita c’è speranza, la definizione di Cremona città di vecchi. Questi incontentabili sinistri di democrazia, se governano gli altri per insipienza degli elettori vedono sempre il bicchiere mezzo vuoto, e dopo che son passati loro è un successissimo, perdendo l’occasione di celebrare la nostra città patria di centenari e oltre….
Ricordate anni fa gli studi su un paesello del Garda, Limone, dove i giovani passavano gli ottanta e la maturità si compiva sui cento, meta di studi delle migliori università del mondo?
Per fortuna sull’orlo dell’abisso entra in scena Soregaroli, il George Clooney della Bassa, l’uomo che piace, che costringe il mondo all’amore, maschio o femmina che sia, ma non fraintendetemi non intendo alludere al sesso, come il peluche preferito, una voglia irrefrenabile di sbaciucchiarlo, insomma gli uomini vorrebbero essere come lui, le donne con lui, per recitare il dramma di Cremona che drammaticamente, e qui il decibel sale impedendo il sonno, piomba nel dramma di rivolgersi sempre a un drammatico passato, che poiché passato non esiste più e non bisogna parlarne: perché parlate sempre, drammaticamente, nuova impennata di decibel, di via Dante, sistematela!!
Noi del Partito democratico la nostra parte l’abbiamo fatta!!

Cremona 29 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

nov 29 2011

infine l’accordo 29 11 2011

Published by under Politica cremonese

INFINE L’ACCORDO

Quando la rottura sembra cosa fatta, accordo tra Pivetti e la Lega: chi non è con la maggioranza, fuori dalle aziende comunali. Albertoni sta preparando le valige.

Cremona 29 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

nov 28 2011

dura lex 28 11 2011

Published by under costume,cronaca cremonese

DURA LEX

E’ per me uno dei pezzi più duri, questo che inizio a scrivere, sia per la brutalità del fatto, sia perché facilissimo essere frainteso.
Mio pregiudizio: non crederò mai che l’autista del Suv, Pelucchi, non abbia visto Gremmi e l’abbia ucciso per sbaglio, tuttavia la dinamica dell’investimento e soprattutto le circostanze vanno valutate con molto equilibrio, senza lasciarsi sviare dall’emozione per la tragedia ch’è poi successa.
I fatti certi: Gremmi non può parcheggiare perché nel posto a lui riservato come invalido c’è l’auto di Pelucchi, chiama i vigili, nel frattempo Pelucchi torna e vuole andarsene, Gremmi urla, picchia i pugni sul cofano dell’auto, si mette di fronte per impedire a Pelucchi di allontanarsi. Che parte lo stesso e lo uccide.
Pelucchi sostiene di essersi spaventato dalle urla e dai pugni e d’aver voluto fuggire a tutti i costi, senza nemmeno accorgersi d’aver investito Gremmi. Potrebbe essere, se la paura gli ha fatto perdere la vista….
Mia riflessione, e da qui in poi so di poter essere facilmente frainteso, anche se il mio giudizio l’ho scritto sopra: il povero Gremmi ha perso la vita, ma quanto di suo, intendo emozioni, ci ha messo?
Non può aver provato l’ennesima sopraffazione, il posto riservato l’aveva da un mese; in un giorno come la festa del torrone poteva ben preventivare un automobilista, diciamo così, distratto, che di sera magari non aveva nemmeno visto il segnale; e poi giunto subito a liberare il posto.
Soprattutto, con che potere gli si è messo di fronte all’auto per costringerlo ad aspettare i vigili? E se quelli, vista la giornata, fossero arrivati dopo due ore? Non è stato, il suo, un comportamento molto simile alla violenza privata, per un fatto che in sostanza s’era chiuso con pochi minuti di attesa?

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

nov 28 2011

tornando a dossena 28 11 2011

Published by under costume,cronaca cremonese

TORNANDO A DOSSENA

Il mondo politico compatto è col sindaco di Crema Bruno Bruttomesso, volgarmente aggredito da Luigi Dossena. Benissimo. Però vorrei trovare questa compattezza ogni volta che l’onorevole Pizzetti insulta chi non la pensa come lui; ogni volta che il Kavarna si avvicina ai banchetti della Lega per lanciare, quando va bene, parolacce.
Oppure anche qui entrano in gioco gli intellettualistici distinguo?

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

nov 28 2011

lettera a un bambino 28 11 2011

Published by under costume,cronaca cremonese

LETTERA A UN BAMBINO MAI NATO

Credevo, superficialmente, che la politica delle nascite del Vaticano fosse ancora l’antica: crescete, anzi moltiplicatevi, quando l’ultima riflessione del vescovo Lafranconi mi ha aperto gli occhi. Hanno imparato a contare. Ecco da www.cremonaoggi.it:
“i nati ogni anno nel nostro Paese sono circa 600 000, ma ce ne vorrebbero almeno 750 000 per compensare il numero dei deceduti. Senza un radicale cambio di tendenza nel 2050 vi sarà un crollo della popolazione lavorativa con un conseguente fallimento dello stato sociale e dell’intera economia. Sempre nel 2050 la popolazione con meno di 65 anni si ridurrà di 6,5 milioni, mentre quella superiore ai 65 anni aumenterà di oltre 8,2, sempre milioni.”
Stupore: per la Chiesa gli uomini, finalmente, non sono solo uomini ma anche numero. Riflessione: proviamo a immaginare i numeri del 2050, se gli italiani seguissero, senza far conti, il suo precetto “figliare è cosa buona e giusta”.

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

nov 28 2011

critico d’arte 28 11 2011

Published by under Striscia La Provincia

CRITICO D’ARTE

Nella botte piccola sta il vino buono, dice il proverbio.
E nel ristorante piccolo sta la qualità, aggiunge il Vate.
Se poi mangi in piedi, meglio ancora, lo aiuto io.

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

p.s. tratto da Più del 26 11, ristoranti. E godiamoci anche questa:
….e sulla massima attenzione per la cottura e le temperature. Abbiamo puntato molto sulle crudità ….

No responses yet

nov 28 2011

marciaindietro 28 11 2011

Published by under cronaca cremonese

MARCIAINDIETRO

Titolo a tutta pagina dello sponsor La Provincia:
Perri, avanti senza Lega.
Può contare sui nove dissidenti, sul Misturot, sull’Udc….

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

nov 28 2011

test d’integrità 28 11 2011

Published by under costume,cronaca cremonese

TEST D’INTEGRITA’

A Crema viene tesa la trappola a una moglie scontenta in via di separazione: avrebbe offerto 5 000 euro a quel che credeva un killer, per eliminare il marito, professionista in ascesa.
Che ha preso al volo l’occasione per aumentare gli addebiti a carico della moglie: la bassezza della cifra mostra la disistima che ha per me….

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

nov 28 2011

trappole 28 11 2011

Published by under barzellette,costume

TRAPPOLE

Strauss-Kahn va in processo perché non paga le donne, B perché ne paga troppe, eppure uno è vittima, l’altro Barbablu. Così almeno scrive la grande stampa, quella che fa opinione.

Cremona 28 11 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

« Prev - Next »