Ago 04 2011

proposta 05 08 2011

Published by at 11:07 pm under Politica nazionale

PROPOSTA DELLE PARTI SOCIALI

Padroni e lavoratori hanno indicato al Governo cosa è indispensabile fare, e subito, nei sei punti che on line e Tv hanno diffuso. A me sembrano le chiacchiere che ascolto da vent’anni, a cominciare dal primo, che è anche il più “tosto”, come si usa dire: provvedimenti strutturali capaci di incidere sulle tendenze di fondo della spesa pubblica.
Ora, che ce lo dica Berlusconi, o Bersani, o Monti, quel diavolo che si vuole, non cambia nulla: dimezzare lo stipendio ai Pizzetti? son quattro gatti, spogliare i ricconi? ancor meno. I numeri si fanno solo togliendo il superfluo, tutto o quasi, ai 30 milioni di italiani che hanno un reddito dignitoso.
Che lo chieda e lo voglia Confindustria, ci posso credere. Ma i confederali che hanno appena finito di strillare per l’ultima manovrina, che purtroppo non basta?
Tempi duri, ma i “grandi”, padroni e cosiddetti difensori, imparino, quando trattano il nostro benessere, a dire pane al pane, vino al vino.

Cremona 05 08 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.