Archive for maggio, 2011

mag 29 2011

i bargigli 30 05 2011

Published by under costume

I BARGIGLI

Perdiamo Milano e forse anche Napoli : non è una tragedia e una lezione fa bene anche a noi , che partivamo in vantaggio e l’abbiamo dissipato .
Però tutti quelli che ci votano contro solo per odio , senza essere di sinistra , specie a Milano , mi ricordano un detto frequentissimo di Giuan Brera fu Carlo : si taglia i bargigli per far dispetto alla moglie .

Cremona 30 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

4 responses so far

mag 29 2011

odiare i partiti 30 05 2011

Published by under costume

ODIARE I PARTITI

Certi politici raggiunto il successo odiano i partiti , ed è comprensibile , gli impediscono di fare tutto ciò che vogliono .

Cremona 30 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 29 2011

catto il missionario 29 05 2011

Published by under Politica cremonese

CATTO IL MISSIONARIO

I nostri due quotidiani riportano venerdì un’altra memorabile impresa del cattocompagno Vacchelli Giovanni , catto per gli amici , sindaco di chi l’ha votato a Motta Baluffi (il 44% tuttora dolorante) , ecologista dappertutto tranne dove ha l’obbligo , uomo di Chiesa e di Partito , più di partito che di chiesa etc etc , tanto la filastrocca la conoscete : la conversione politica di un infedele e famiglia , in attesa di quella religiosa . Alla presenza di autorità che , temo , potrebbero avere tra un po’ dalla Procura l’incarico di investigare oltre le parole , i fatti , che poi sono sempre quelli che descrivo da tempo . Nessun controllo degli scarichi industriali delle due sole imprese del paese , licenze edilizie concesse come capita , fogne realizzate chissà come e perché etc etc .
Della cerimonia , così come riportata dai giornali , mi piace ricordare le parole del colonnello Michele Cozzolino , comandante dei carabinieri , cariche di umanità : “quanto è difficile per una persona cambiare la propria cittadinanza .”
Dopo il giuramento , proseguono i giornali , il catto ha consegnato ai nuovi italiani la bandiera e il testo della Costituzione , madre di tutto il nostro ordinamento giuridico : spero che il catto non abbia spiegato ai nuovi italiani l’uso che ne fa lui , delle leggi .
Un paio di comiche novità . Ricordate il vascone , 30 metri per 6 , scavato a fianco di via delle Brede nei pressi delle nuove fogne , senza nemmeno parcellizzare al catasto la nuova struttura , per motivi non ancora spiegati in maniera convincente ? Che avrebbe recintato , il catto , appena avesse trovato il tempo e i soldi , essendo pericoloso , come segnalavo a lui e a tutte le autorità preposte ? Bene , prima ha realizzato il vascone , poi , in data 28 04 2011 , ha dato l’incarico all’ingegnere di procedere al frazionamento e , udite , udite , in fretta e furia ha recintato il perimetro completo , con materiale bello e costoso ma , sfogliando avanti e indietro l’albo pretorio on line , non si trova cenno né della decisione , né dove ha preso i soldi !!
L’altra novità è ancora più bella . Chi mi legge da tempo conosce l’origine storica del mio “diario del catto” : nell’aprile 2010 concesse al mio affittuario dell’osteria di Solarolo il permesso di modificarne la facciata e l’ingresso , dichiarando ed eseguendo tutti i falsi , evidenti , per mettere a posto la “carta” , il primo , di essere lui il proprietario . Dopo tredici mesi di mie proteste e denunce alla Procura , il catto fa finta di accorgersi solo in questi giorni che la “pratica” non va e , in maniera contorta , ordina all’affittuario “la demolizione delle opere realizzate e il ripristino dello stato dei luoghi” . Troppo poco , troppo tardi , signor sindaco del 44% , doveva pensarci prima , invece di fare il furbo . Fin che resterà su quella sedia , signor sindaco del 44% , su tutti i suoi atti pressing asfissiante e raddoppio di marcatura !!

Cremona 29 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 29 2011

pirro il furbo 29 05 2011

Published by under Politica cremonese

PIRRO IL FURBO

Un documento che faccia da spartiacque , che dia l’aut aut agli assessori (ai consiglieri no perché non è possibile espellerli) : con o contro di me , con me o con i partiti . Lo scrive Bazoli , cronista attento e preciso della politica cremonese , dopo aver confessato il sindaco . L’idea è ottima , troppo , perché è piaciuta ai partiti , che l’hanno riproposta pari pari ai loro assessori . Il più sfortunato , Carlo Salvatore Malvezzi : ha dovuto subire il diktat anche da Cl e , sembra , dalla famiglia , stufa di mandar giù i suoi tremendi orari .
Che dire , più che la forza delle idee , la forza della forza , che , notoriamente , conduce ad ottimi risultati . Che ci fa chiedere , ma cosa intende Pirro per politica , dato che nessuno lo fa tanto sprovveduto da giocare coi cittadini , io ho la veste candida , loro , raggruppati in partiti , sono degli sporcaccioni .
Se si cerca di andare oltre il significato letterale delle parole si conviene che i partiti sono una delle tante espressione della società , nuclei di persone con interessi simili , come nel calcio , dove da sempre il partito delle grandi squadre è in conflitto con le piccole , in qualsiasi ambiente scientifico e di lavoro , in ogni dove insomma , tranne nell’isola di Robinson Crosuè .
Se ci mettiamo a discutere della inevitabilità del partito , cari lettori , andiamo avanti anni , ma non dobbiamo essere noi a capire e fare , sta a Pirro : su quella poltrona , è certo , su incarico del partito .
Facciamo la cosa più semplice . Pirro , ben consigliato dal suo segretario particolare , continua a ripetere di lavorare per i cittadini , di amare solo essi , di essere continuamente impigliato dalle oscure manovre dei partiti : si consulti bene , profondamente e a lungo , col suo segretario particolare , poi ci esponga con chiarezza , e in maniera definitiva , cosa sono per lui i partiti .
Perché se continua così , Pirro , non distrugge solo la destra , la sinistra , e Cremona , distrugge la politica .

Cremona 29 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

5 responses so far

mag 29 2011

grandezza di b 29 05 2011

Published by under Berlusconi

GRANDEZZA DI B

I lilliput si aggrappano ogni momento fin ai calzini per trovargli i difetti e i crimini più incredibili , ma con una assiduità e incontinenza tali che , non fosse chiaro che è grande di suo , lo fanno inevitabilmente divenire grandissimo . Persone anche di enormi intelligenza e cultura sprofondano nel ridicolo : fossero capaci di osservarsi lo capirebbero senza troppa fatica .
L’ultima è il caso Carlabrunì : nemmeno lei lo stima , ammiccano soddisfatti , non l’ha abbracciato e baciato come gli altri capi di Stato . Carlabrunì potrebbe essere un Leonardo da Vinci , ma per ciò che ha dimostrato fino ad oggi , e non è più una ragazzina , altro non è che una bella donna di ampi successi mondani , l’ultimo , sposare il presidente francese .
E i nostri intelligentoni e culturoni non si vergognano di considerarla loro pari .

Cremona 29 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 28 2011

forzasilvio 28 05 2011

Published by under Berlusconi

Forzasilvio.it

Caro Flaminio,

vedendo tg e leggendo i giornali di questi giorni, mi sembra di essere tornato alla vigilia delle elezioni poiltiche del 2006. Anche allora tutti dicevano e scrivevano che Berlusconi era finito e che le elezioni lo avrebbero spazzato via. Sappiamo come è finita: la saggezza di noi cittadini ha prevalso, con un risultato finale da noi duramente contestato ma sicuramente eccezionale, viste le premesse.

Alla vigilia di questo importante ballottaggio, ci risiamo. Come nel 2006, anche questa volta tocca a noi sovvertire i pronostici, dimostrare non solo il nostro orgoglio ma anche la capacità di scegliere la guida migliore per le nostre città.

Tu, io, ciascuno di noi può essere decisivo. Da oggi a lunedì ciascuno possiamo, anzi dobbiamo parlare con i amici e conoscenti e portarli a votare a Milano, Napoli, Cagliari, Vercelli e in tutte le altre località dove si vota.
Tutti noi conosciamo nostri elettori che sono infastiditi o delusi dalla politica, da Berlusconi, dal nostro governo, grazie anche alla rappresentazione fatta ogni giorno dai media, interessati solo a demolire e a demoralizzare. Parliamo con questi amici, motiviamoli a un voto positivo, per dare un buon governo alla loro città o alla provincia in cui vivono, per evitare di consegnare se stessi e i propri cari a cinque anni di mal governo locale.

Berlusconi ha già detto il governo andrà avanti qualunque sia il risultato dei ballottaggi e così sarà. Non è in gioco il governo, dunque, mentre il comune e la provincia sono le istituzioni che più delle altre migliorano o peggiorano la vita quotidiana dei cittadini, come dimostra il disastro dei rifiuti a Napoli, la cui differenza rispetto a una città ben amministrata come Milano è sotto gli occhi di tutti.
Per questo motivo, votare bene – dillo a tutti i tuoi amici dove si vota – è prima di tutto un voto per sè, per la propria famiglia e per la propria comunità. Il resto, le polemiche, il teatrino della politica, i malcontenti, vengono dopo questo evidente dato di realtà: qui non c’è in ballo un titolo sui giornali, ma avere servizi – asili, assistenza agli anziani, trasporti, rifiuti, anagrafe, ecc – efficienti e funzionanti…e, anche, l’orgoglio di continuare una esperienza politica che ha sicuramente i suoi limiti ma che ha garantito in questi anni che il nostro Paese non finisse disastrato come Grecia, Spagna, Portogallo.

Grazie per quello che farai, non solo per Silvio ma, soprattutto, per te, per i tuoi amici e per smentire ancora una volta i gufi, le cassandre e gli avvoltoi che da due settimane svolazzano nei cieli italiani.
Buon voto!

on. Antonio Palmieri
responsabile internet PDL

One response so far

mag 27 2011

moneta democratica 28 05 2011

Published by under politica internazionale

MONETA DEMOCRATICA

Nato dal popolo , non mi lamento certo della nostra epoca , la più libera della storia , ovviamente nel mondo civile . Ma provo sempre gran disgusto quando vedo l’ancor troppo lunga distanza tra i principi dichiarati e la loro attuazione . Oggi è di turno Mladic il massacratore , tutti sapevano ch’era ben custodito in Serbia e nessuno fiatava . La Serbia vuole entrare nell’Unione , per ovvi motivi economici , e sceglie la via breve , consegna Mladic . Affare fatto , anche per la nostra coscienza di occidentali .

Cremona 28 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 27 2011

guardie e ladri 28 05 2011

Published by under barzellette

GUARDIE E LADRI

Più in piccolo , qualche differenza , ma siamo lì con Valentino Rossi : strepitati 100 milioni d’evasione , accordo trovato sui 50 .
Con Aldo Bonaldi caccia grossa : prime pagine da 164 milioni . Ricorso alla commissione tributaria , che ne conta 172 000 .
Gli accertatori del fisco vengono istruiti al mercato di Forcella ?

Cremona 28 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 27 2011

carlabrunì 28 05 2011

Published by under barzellette

CARLABRUNI’

I maggiori quotidiani intellettualdemocratici d’Italia hanno mostrato il film dove si vede che Carlabrunì , l’unica cittadina di cui non chiederemo mai l’estradizione , per alcun motivo , bacia e abbraccia tutti i capi di Stato del G8 , tranne B . A lui sorriso di circostanza e stretta di mano . Venendo da tanta persona , la condanna sarebbe grave , sembrano sottolineare i maggiori quotidiani intellettualdemocratici d’Italia .
Da fonte certa sembra invece che il rifiuto sia partito da B : Carlabrunì non come la Bindi , ma da troppo tempo è maggiorenne .

Cremona 28 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 27 2011

pubblicazioni matrimoniali 28 05 2011

Published by under barzellette

PUBBLICAZIONI MATRIMONIALI

L’ultima di Oreste Pirro , sacerdote dell’antipolitica :
perché mi amiate con amore fedele e inesauribile ed assumiate responsabilmente i doveri di Giunta , siete venuti da me in piena libertà , senza alcuna costrizione , pienamente consapevoli del significato della vostra decisione ?
Assessori : sì .
Pirro : siete disposti ad amarmi e onorarmi fino alla naturale scadenza del 2014 ?
Assessori : sì .
Pirro : siete disposti ad accogliere , responsabilmente e con amore , tutte le scelte che vorrò ordinarvi ?
Assessori : sì .
Pirro : se dunque è vostra intenzione unirvi a me , datemi la mano destra ed esprimete davanti a Piva , Pizzetti , Arvedi , il vostro consenso .
Assessori : prendiamo te come guida e promettiamo di esserti sempre fedeli , nella gioia e nel dolore , nella salute e nel patto di stabilità , e di onorarti tutti i giorni fino al 2014 .
Pirro : i tre Signori onnipotenti di sopra confermino il consenso che gli avete manifestato e si degnino di ricolmarvi della loro benedizione . L’uomo non osi separare ciò che essi uniscono .
Assessori : amen .

Cremona 28 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

« Prev - Next »