Archive for maggio, 2011

mag 31 2011

peones e leonardo 01 06 2011

Published by under costume

PEONES E LEONARDO

Lui senz’altro era un genio , ciò che toccava , oro . Ma avesse dovuto inventarsi tutto , a cominciare dalla lingua , dove avrebbe trovato il tempo , e le forze , per fare lo scienziato , il pittore , l’inventore ?

Cremona 01 06 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 31 2011

il ventiduesimo crollo di b 01 06 2011

Published by under Berlusconi

IL VENTIDUESIMO CROLLO DI B

Prima di entrare in politica per trent’anni è stato imprenditore sull’orlo del fallimento . Giunto tardi , nel 1994 a 58 anni , veniva immediatamente disarcionato tra i commenti degli esperti : è finito , Forza Italia per esistere ha necessità del potere . Bisogna ammettere che la fortuna che lo accompagna nel resto della vita in politica non si limita a sfavorirlo , se può , lo massacra : Ribaldone nel 1994 , torna nel 2001 giusto in tempo per beccarsi il ristagno causato dalle Due Torri , rivince nel 2008 per sprofondare nella peggiore crisi internazionale degli ultimi cent’anni . Un viaggettino a Lourdes non guasterebbe , per lui e per noi , considerati , oltre agli accidenti di sopra , gli affetti di amici quali Casini , Fini , Micciché e cento altri .
Prima pagina della Stampa in carta del 31 :
Ballottaggi , il crollo di Berlusconi . Bersani “dovrebbe lasciare , ma si arroccherà” , Pisapia “si riparta da qui” . Il meraviglioso è De Magistris “Napoli , liberata la città” . Da chi ? dalla Iervolino ? da Bassolino ?
A pagina 3 la Stampa , democratico e obiettivo come tanti colleghi , rinforza , aiutandosi con la dichiarazione del Presidente della Camera , l’Istituzione Gianfranco Fini : gli italiani sono stanchi , io ho fatto tutto quello che potevo per far finire il governo , Berlusconi non resti sordo .
Figuriamoci lui . Torniamo in prima : ve ne pentirete , ma io vado avanti .
Quando mi allontano dai caratteri personali e osservo le grandezze mi vien da ridere : gli ometti si renderanno mai conto di esistere perché nel bene e nel male hanno vissuto al tempo di un uomo che resterà nella storia ? Hanno mai letto , e sarebbe un ottimo ”libro del comodino” , le Vite parallele , che nella loro apparente semplicità insegnano tante cose , anche a distinguere gli uomini dai lilliput ? L’opposizione è riuscita addirittura , è la parte più comica , ad ammassare uomini , si fa per dire , divisi da mille ideologie ma raggruppati dall’odio e dalla bramosia di potere . Con un passato ripetuto e recentissimo : quando vincono , non riescono a stare assieme dieci minuti !

Cremona 01 06 2011 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

mag 31 2011

il caso lgh 01 06 2011

Published by under Politica cremonese

IL CASO LGH

Noi di destra abbiamo una caratteristica che ci distingue , di cui non siamo gelosi , perché la sbandieriamo tanto al centro che in periferia : siamo dei polli , e col caso Lgh , nato a Cremona , forse ce la facciamo a finire sui giornali nazionali . Certo , non tutti godono dell’apporto fattivo (si dice così ?) di Oreste Pirro che , più schermitore che canoista , tocca e fugge con rapidità incontrollabile . In Consiglio e presso gli amici della Provincia (niente confusione , il giornale , non Salini) riesce a farsi passare per il gentiluomo ingannato che non prende decisioni impulsive , la condanna per Pasquali è certa , tra un mese , un anno , i dettagli ancora da stabilire . Intanto , come a Canossa , Pasquali ammette sommessamente , in una breve sosta delle sue quindici ore giornaliere di lavoro , che potrebbe esser responsabile di una distrazione mal controllata ; a difenderlo ci pensano i suoi del cda , che sabato compatti dichiarano : Pasquali non deve lasciare . Passato il mese , o l’anno , Pirro dovrà prendere la decisione , ma come si fa ad andar contro il parere degli esperti ? quindi , se proprio Pasquali sarà indifendibile , ai blocchi di partenza ecco Albertoni .
Nel frattempo , chi rinuncerebbe ad essere protagonista ? Aurelio Guarneri , consigliere Aem per conto del Pd , con la garanzia di una bella foto , dichiara alla Provincia che al partito gli hanno ordinato : le aziende pubbliche devono affondare , così si dimostra che i nostri avversari non sanno governare . Soprassalto di Magnoli , segretario provinciale Pd con licenza di pelare quattro gatte al giorno : non esiste alcun caso Guarneri , perché Aurelio , un nostro ottimo militante , attivo e presente come pochi (ahimè , n.d.r.) può confermare che dalla segreteria del partito (di cui non fa parte Pizzetti , n.d.r.) non ha mai ricevuto una sola telefonata che gli dicesse come comportarsi in consiglio di amministrazione di Aem . Uno dei due mente , sarebbe chiaro anche a un cappone , ma noi di destra siamo sempre gentiluomini e poi la faccenda è di poco conto , per cui non abbiamo sentito nulla .
Come della famosa relazione di gennaio , resa pubblica in aprile , dove Magnoli accennava a qualcuno dei suoi che grazie alle cariche pubbliche aveva cambiato tenore di vita (o in meglio o in peggio , n.d.r.) , e ancora una volta noi avevamo recitato fino in fondo la parte dei gentiluomini .

Cremona 01 06 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 31 2011

champions 01 06 2011

Published by under sport

CHAMPIONS

I giornali li esaltano , grande squadra , super Barcellona , i migliori d’ogni tempo . Ma a me sembra troppo . Dopotutto che fanno ? Tengono sempre la palla , se la passano tra loro con tocchi corti , a volte anche all’indietro , fregandosene degli altri , non li fanno giocare , insomma . Ogni tanto Messi , che non è spagnolo ma argentino , fa uno scatto , tira e segna . O fa segnare . In attacco , bravi anche Villa e Pedro , dietro , a centrocampo , si distinguono Iniesta , Xavi e Abidal , mentre il portiere Valdes , forte , organizza bene la difesa , quasi impenetrabile .
Tutto qui ?

Cremona 01 06 2011 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

mag 31 2011

rispettare le istituzioni 31 05 2011

Published by under Politica nazionale

RISPETTARE LE ISTITUZIONI

Raggiunta la certezza del voto i compagni d’ogni colore non han perso tempo , la Costituzione dice che B deve andarsene , e la Procura di Roma , l’ex porto delle nebbie , si muove in scia : abuso d’ufficio , B ha usato la Rai in campagna elettorale peggio che Santoro nel resto degli anni . Tutto è movimento , Prodi sale sul palco e abbraccia Bersani , si scopron le tombe , si levano i morti ….
Abbiamo preso una legnata spaventosa , noi di destra , in parte ci siamo impegnati a cercarla , in parte ci ha pensato una crisi economica che nessuno al mondo riesce a capire , che riduce la ricchezza cui eravamo abituati , non parliamo di povertà , di quella gli unici titolati a parlarne , in Italia , sono i cinque milioni che hanno abbandonato la loro patria , in parte non è nulla chiaro chi abbia davvero vinto .
Il nostro impegno lo descrivo da tempo : nessun intervento nella società , gli unici a parlare di lavoro , classi deboli , donne , ecologia , salute , paesaggio , insomma tutto l’armamentario del paradiso terrestre , sono i sinistri . Minimo , l’elettore non ci guarda , per i destri importanti attivare circoli che coltivino le nostre idee è una perdita di tempo , tutt’al più propongono di chiudere quelli che giudicano anarchici . Tocco finale i dettagli , si fa per dire , indispensabili a perdere : Pisapia da giovane rubava auto e le case abusive della Campania vanno salvaguardate con maggior cura di quelle di Pompei .
Fatte le risate , amare , i numeri . Ogni dieci volte , per me , massimo dobbiamo vincerne sei . Il partito unico per una razza di asociali come noi italiani , dividiamo sì e no i divertimenti mai i doveri , è una dannazione : la Dc non era il partito malvagio distrutto dalle Procure Straordinarie , lo è diventato quando si è visto insostituibile essendo l’alternativa i comunisti . Ancora più importante , in un paese occidentale , dove le regole della democrazia funzionano perfettamente , strillino pure i vari comitati per la difesa e lo sviluppo etc etc , i distacchi paurosi , fino al massimo del 30% di Napoli , hanno un solo significato : qualcosa di grosso nella comunicazione non è andato per il verso giusto . Avrei scritto lo stesso a nomi invertiti , è incomprensibile , per i nostri strumenti d’indagine , che stravinca chi , tutto sommato , appartenga all’amministrazione uscente , incapace perfino , passi la convivenza con la camorra , di portar via la spazzatura . Per tanti motivi che è impossibile ridurre in due righe , e poi c’è il dato reale degli altri voti , in occidente chi vince di tanto la spunta per un 5% .
Ultima nota e non scambiatela per favore per la scusa di chi non ammette la sconfitta , noi di destra dobbiamo solo nasconderci , noi senz’altro abbiamo perso . Ma chi ha vinto ? Non solo per i numeri , il significato li supera , a Milano e soprattutto a Napoli i vincitori sono fuori del sistema dei partiti , come perlopiù li intendiamo . Sono , specie De Magistris , dei fuoripolitica per eccellenza , richiamano istinti non programmi , ancora De Magistris sarebbe un anomalo per qualsiasi società occidentale : cosa vuol dire il suo trionfo , cosa chiede il suo elettore ? Domande semplicissime , risposte molto meno , ma potrebbero essere il rituale per le future votazioni.

Cremona 31 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

2 responses so far

mag 31 2011

questo blog 31 05 2011

Published by under costume

QUESTO BLOG

Ecco l’idea , che tolgo dalla presentazione “Cari lettori” del 2009 e considero ancora attuale :

Potrei andare avanti pagine , cari lettori , ma proprio non mi interessa : le “cose giuste” se le stampi l’ufficialità di Cremona . Voglio provare con voi a fare un blog dove tutti scriviamo ciò che ci piace , senza timore d’essere “tagliati”, derisi , censurati ….. come organizzatore non chiuderò mai la discussione con le formule di rito : l’ha già scritto , la cosa finisce qui , interessa solo lei , etc , con cui il giornale tipo fa capire che abbiamo stufato . Ripetetevi pure cento volte , non preoccupatevi se siete capaci di scrivere , solo se avete qualcosa da dire , senza impegni , come nelle chiacchiere in libertà che facciamo dal barbiere … se ci scriviamo con franchezza qualcosa di buono alla fine salta fuori .
Per cominciare , un archivio delle lettere che ho spedito ai vari giornali negli ultimi anni , con poca fatica si può vedere quali sono state cancellate o modificate perché ….non avevano il vestito di gala .

Cremona 05 09 2009 www.flaminiocozzaglio.info

3 responses so far

mag 30 2011

forzasilvio 30 05 2011

Published by under Berlusconi

“Abbiamo perso, è evidente. Ma io sono un combattente e ogni volta che perdo triplico le forze.
L’unica strada è tenere i nervi saldi e andare avanti. La maggioranza è coesa e determinata, ci restano alcune riforme da fare, tra cui quella fiscale, della giustizia e il piano per il Sud.

Questo il primo commento di Silvio Berlusconi, dopo i risultati delle elezioni amministrative.
Se vuoi lasciare la tua riflessione, commenta le sue parole qui: https://www.forzasilvio.it/news/3804

Buona serata,
on. Antonio Palmieri
responsabile internet PDL

One response so far

mag 29 2011

il vergine violato 30 05 2011

Published by under Politica cremonese

IL VERGINE VIOLATO

Siamo arrivati alla resa dei conti , e non per un pugno di dollari : nelle schermaglie del Palazzo , scrivono i commentatori , il sindaco Oreste Perri , il più bel Pirro della storia di Cremona , ha vinto il braccio di ferro con la Giunta e l’intero Consiglio sulla questione Pasquali , e le indennità in genere di Lgh . Pirro ha chiesto un elenco completo di ogni cent elargito a qualsiasi titolo . Se a distanza di due anni non è ancora riuscito a farsi dare l’elenco degli immobili comunali figuriamoci i soldi , mobilissimi per definizione .
Zanolli intona nel commento della domenica il suo “Gloria all’Egitto” a Perri , a Lgh in genere , reprimenda ai politici infingardi , Lega in particolare , consiglia , spiega , insomma , non devo illustrare ad alcun cremonese chi sia Zanolli , direttore della Provincia .
Un paio di settimane fa’ un informatissimo mi dice in gran segreto : i soliti Arvedi e PiPi (Piva/Pizzetti) , stufi dei limiti di Perri , preparano un piano quasi immediato , scioglimento del Consiglio comunale , voto , cui si presentano con una lista civica capeggiata dall’avvocato**** , e vincono . Ci facciamo una risatina . Ma sentite come chiude il suo fondo Zanolli , dopo aver accomunato nel disprezzo “ex forzisti , leghisti e democratici :
“presto si chiarirà un equivoco di fondo : consiglieri di centrodestra e assessori esistono solo perché Perri è sindaco , non viceversa . Se tornassimo a votare domani , la maggioranza verrebbe sconfitta senza l’ex campione di canoa che potrebbe costruire attorno a sé una lista civica capace di raccogliere voti da destra a sinistra . La sua debolezza – non avere un partito alle spalle – può diventare presto l’asso da giocare nei rapporti con Pdl , Lega e opposizione . Nell’interesse di tutta la città .”

Cremona 30 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

mag 29 2011

di fogna in fogna 30 05 2011

Published by under Politica cremonese

DI FOGNA IN FOGNA

La Giunta Perri , copiando le invenzioni della sinistra , per far cassa vendette impianti vari , tra cui le fogne , ad Aem , e ci potrebbe anche stare , essendone il Comune proprietario al 100% . Ma ecco la novità , dai titoli della Provincia di venerdì :
“Il Massarotti sul mercato , l’Aem vuole (!!) acquistarlo . L’autosilo potrebbe diventare di proprietà pubblica . Albertoni conferma le indiscrezioni . Le trattative sono a buon punto . Si decide entro la fine dell’estate .”
La differenza , se un lettore non fosse informato , che le fogne pubbliche erano e rimangono , il Massarotti è un disgraziato incidente subito da un privato e rischia di trasformarsi in nostro , con le amorevoli cure di Albertoni .

Cremona 30 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 29 2011

i circolazionisti 30 05 2011

Published by under Striscia la Cronaca

I CIRCOLAZIONISTI

Con i colleghi di Cronaca ho un rapporto chiarissimo : ci diciamo in faccia quel che pensiamo . Più di una volta li ho “sgridati” , attenti alla pagina delle lettere , spesso è il biglietto da visita del giornale . In mancanza di meglio , come fanno altri , inventatele . Figurarsi . Per sommi capi sentite questa , dal titolo : spegniamo il computer e accendiamo un libro . Non è , naturalmente , il rifiuto totale , ma ……
“studi sempre più frequenti e aggiornati di sociologi ci dimostrano come il computer sia diventato una specie di totem , un feticcio in cui si riflettono mentalità ed esigenze del nostro tempo ….nessuno nega la validità di uno strumento di lavoro ……eppure , analizzando attentamente il problema , questo strumento che apparentemente aiuta e mette in relazione , in realtà isola e allontana dal mondo reale .”
Sapete già l’unico modo in cui può finire :
“spegniamo il computer , dunque , senza demonizzarlo e , ribadisco , facciamone un uso più equilibrato e controllato … e accendiamo il libro , fedele compagno di viaggio , per ritrovare noi stessi e ricominciare un nuovo umanesimo .”
Dal Malato immaginario . Il dottor Purgon , tradotto da Garboli per Einaudi in “il dottor Cagherai “ , presenta il figlio , luminare anch’esso della medicina accademica :
ma ciò che sopra ogni altra cosa mi piace di lui , e in questo gli sono stato d’esempio , è che va dietro coi paraocchi alle idee degli antichi , e non ha mai cercato né di capire né di ascoltare le ragioni o le cosiddette scoperte del nostro secolo , come la circolazione del sangue , e altre spiritose invenzioni della stessa cucina .

Cremona 30 05 2011 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Next »