dic 31 2010

esondazione continua 31 12 2010

Published by at 12:19 am under cronaca cremonese,Politica cremonese

ESONDAZIONE CONTINUA

Il Pd è ben consapevole che dietro le attuali spaccature della maggioranza sulla questione dei dirigenti si nascondono in realtà lotte di potere interne e personalismi che nulla hanno a che fare con i problemi che i cremonesi hanno di fronte , mentre loro litigano sui dirigenti . Parole di Esondazione Continua , nome d’arte di Ruggeri Maura , che continua col solito repertorio di “non si capisce , non si comprende” e qui siamo tutti d’accordo , però invitiamola a sforzarsi di capire , di comprendere (ha capito tutta la città) . Perché in tema di lotte interne dovrebbe aver tratto buoni insegnamenti , atti a far capire , comprendere , chiunque , dall’ancora attualissima tenzone Pizzetti/Corada , che il pur abile e autorevole Titta Magnoli non è riuscito a far rientrare .
Detto questo , bisogna ammettere , dolorosamente , che noi di destra facciamo tantissimo per spingerla a esondare ogni minuto .
Ecco la dissidenza leghista : chiediamo quanto l’assessore Alquati ha speso sino ad oggi , in dettaglio , per consulenze , rimborsi viaggio , organizzazione di eventi , contributi , partecipazione a missioni .
Il dubbio gli è venuto cinque minuti fa . Già che ci sono , in stile Repubblica e Travaglio , trattandosi di una bella donna , chiedano aggiornamenti sugli ultimi quarantadue amanti , imparino insomma a volare più alto . Male che vada conquisteranno lettori .
Capitolo spinoso quello della Lega , che sembra non rendersi conto del danno che fa a tutta la destra . O se ne frega .
Non ha senso pratico questionare su chi ha cominciato . La smettano . Certo non aiuta uno statuto interno che divide gli iscritti in due categorie , che vengono usate a mo’ di sanzione . E nemmeno il procedimento disciplinare , che è strutturalmente simile agli altri partiti , che però lo usano solo quando hanno esaurito gli altri tentativi . Si parla da secoli della parità tra gli attori del processo e qui abbiamo il popolo , l’accusa , il giudice , tutti d’accordo . L’imputato , da solo , è imputato solo di nome , in realtà è un condannato solo per il fatto d’aver ricevuto l’invito a discolparsi .
Per fortuna ci rilassa ancora una volta la Provincia : il “canale” affoga i campi e nessuno interviene . Trecentocinquanta pertiche quasi costantemente allagate , divise fra tre agricoltori in ostaggio di quest’altra esondazione . Anche l’aspetto pubblicitario dell’articolo -mezza pagina- è salomonicamente diviso tra i due interessati . A Torchio la foto a colori e un bel soprattitolo : il pressing del consigliere provinciale Giuseppe Torchio . A Piva sotto elezioni l’appello al popolo : ci troviamo di fronte ad una situazione oggettivamente insostenibile … credo che l’Aipo non possa lavarsene le mani …in quell’area si è creata una comprensibile tensione ….e via andare .
Adesso ci aspettiamo che la Provincia , che ha un solo vero proprietario , il cittadino , trovi un’altra notizia di pari importanza per presentare la lista d’opposizione a Piva .

Cremona 31 12 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.