giu 30 2010

tancredi quattro cognomi 30 06 2010

Published by at 10:52 pm under Politica cremonese,Pubblica Amm.ne

 

TANCREDI QUATTRO COGNOMI

L’inutilità della specie , potrebbe essere l’altro titolo . Più complesso : non c’è bisogno di scavare piazza Marconi , alcuni reperti sono tra noi . Ma non voglio infierire , è difficile contarsi viventi ma di un mondo che fu . Avere una divisa e accorgersi che un’altra con meno gradi (araldici) vale di più . Insomma , nella tristezza d’un funerale Sua Eccellenza Quattro Cognomi riesce a far ridere . Entra nella chiesetta del paese , i banchi sono occupati , invece di tornarsene nell’auto blu con autista che lo aspettano fuori , si piazza al centro della navata , dritto come un fuso , in attesa che il mondo s’accorga di lui . Pochi minuti e il sindaco , ravvedutosi dalla grave mancanza , si proietta a suon di “Eccellenza” e lo convince a sedersi al suo fianco . Giustizia è fatta . Come sdebitarsi ? Lo apprendiamo dai giornali , per adesso Provincia e Welfarecremona , l’on line sinistro mantenuto da Oreste . Il 28 giugno Sua Eccellenza Quattro Cognomi visita la prima azienda del paese : è d’avanguardia esclama , rivolto al mondo . La Provincia ha poco spazio , gli lascia due capoversi . Più generoso Welfare continua con altri due , densi di significati : l’azienda , moderna e di notevoli dimensioni , oltre alla filiera produttiva , offre anche servizi relativi a studi di fattibilità , business plan , progettazione personalizzata dei processi produttivi e capo commessa per complessi impianti della lavorazione del legno . Tutto ciò viene garantito attraverso un efficiente servizio di assistenza clienti che , con grande professionalità , competenza ed attenzione , segue lo stesso cliente nelle fasi successive alla stipula del contratto , garantendolo nei diversi stati di pianificazione ed esecuzione dell’installazione , della formazione , dell’assistenza tecnica in loco e remota e nella fornitura dei ricambi .

Un maligno , quale noi non siamo , potrebbe sospettare una collaborazione coordinata e continuativa tra pubblico e privato . Attendiamo , anche perché in zona operano con successo il salumificio del Papa , come ama definirsi , e un imbottigliatore da 15000 pezzi l’ora .

Cremona 30 06 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.