Archive for maggio, 2010

mag 31 2010

grasso e vigna 31 05 2010

Published by under Berlusconi,Giudici

 

GRASSO E VIGNA

Berlusconi lamenta da anni che frange della magistratura ce l’hanno con lui . Prima dello strappo lo sosteneva anche Fini . I benpensanti , Presidenti della Repubblica in testa , negano .

Nei giorni scorsi Grasso , procuratore nazionale antimafia , dice , e Repubblica/ Unità rimbombano , in attesa della smentita di Grasso se le cose vanno troppo avanti , che gli attentati di mafia del 92/93 a Roma , Milano , Firenze furono la conseguenza di un patto con Berlusconi . Purtroppo per la sua fama , si accoda Ciampi . Lievemente sfumata la versione di Repubblica , ma l’Unità non ha dubbi : se non è un avviso di garanzia al partito del premier , poco ci manca .

La Stampa , giornale ben più serio che raccomando a tutti , almeno fin che resta direttore Mario Calabresi , intervista il predecessore di Grasso , Pier Luigi Vigna , e cerca con domande dirette di fargli dire se pensa lo stesso del suo collega .

Vigna , che spero venga ricordato per giudice deciso , intelligente , duro quando serve , rispettoso degli uomini e delle leggi , dice che ben poche volte la mafia si è spinta fuori dal suo terreno naturale e quindi crede abbia avuto appoggi esterni , anche , purtroppo di pezzi dello Stato . Non essendoci prove , non espone al pubblico linciaggio nessuno , amico o nemico .

Vi capitasse la disgrazia d’aver a che fare coi giudici italiani , voi , cari lettori , quale dei due preferireste avere ?

Cremona 31 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 31 2010

ronde padane 31 05 2010

 

RONDE PADANE

Alessandro Zagni decide di affidare ai privati il controllo della sosta in centro .

Titolo di Cronaca :

Incubo parcheggio , un esercito di ausiliari . Con quelli di Saba e Km saranno in tutto 18 . La città in balia delle ronde private della multa .”

Provoco .

Alessandro Zagni , assessore , Fabio Germanà Ballarino , comandante la Polizia municipale , studino bene la legge per non correre rischi , poi facciano l’annuncio : da oggi per un mese non diamo alcun tipo di multa alle auto in sosta vietata .

Dopo tre giorni ci sarà la fila dei cittadini a chiedere il ripristino .

Nell’articolo di Cronaca , sempre spalla a spalla con la Provincia per la maglia rosa del pessimo giornalismo , non sono i cittadini corretti vittime di sosta villana , vittime sono i furbi di sosta sguaiata .

L’idea che 18 ausiliari permettano di liberare altrettanti vigili per compiti più degni della divisa che indossano , è appena accennata . Che ci sia una bella alleanza tra pubblico e privato , va bene in generale , non nel pratico . Addirittura è un incubo .

Questo , cari lettori , è l’ennesimo esempio della propaganda sinistra , va bene tutto per catturare il voto .

Cremona 31 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 30 2010

pd,l’orgia del potere 30 05 2010

Published by under Politica cremonese

 

PD , L’ORGIA DEL POTERE

Per fortuna in occidente ci scambiamo parole , non bombe , ma per parlare ed essere ascoltati servono soldi e più se ne hanno più si ha consenso . Soldi pubblici , naturalmente , non quelli del Berlusca . Quelli pubblici sono infiniti . Idea semplice ma efficace , che i compagni praticano con successo da sessant’anni nelle regioni rosse , uniche a non aver cambiato colore neanche dopo il crollo del comunismo . E che tentano ovunque . Lasciategli qualche anno di campagna acquisti e i risultati si vedono .

Non tanto Oreste , è proprio un buon uomo , ben consigliato da Piva e Montini , ma il giovane Max Salini , sterminator per i rossi , s’è messo a controllare un po’ di conti e a mettere dei segni blu : risultato , non ha riguardo per il sociale . Manda in tribunale i libri Apic , toglie i soldi ai viaggi della memoria , adesso chiude il rubinetto al Centro Studi .

Cazzo compagni , ci fa perdere un sacco di voti , se la gente crede che non basti seguirci per avere il lesso . Per fortuna Oreste è più ecumenico , stringe un pochino i cordoni d’altronde sono i tempi , ma viaggia con noi nei lager , poi abbiamo Zanolli sempre pronto a eseguire gli ordini della stalla . Giusto venerdì ha pubblicato un bell’articolo col titolo : viaggi della memoria , conti puliti . Aspettiamo qualche settimana e ci riabilita pure l’Apic . Così Salini impara a battere Torchio .

Certo , Oreste dovrebbe fare di più , per esempio ammansire quella là , come si chiama , la Jane , che di colpo ha spogliato i compagni della coop Iride del monopolio dei ragazzi difficili . Così i suoi la chiamano la magica , l’unica con le palle . Non dobbiamo permetterlo . Ci sbraga gli investimenti .

Abbiamo tante frecce per riconquistare il potere , sparse in ogni dove , perché abbiamo imparato a seminare bene . Il Centro studi , 6000 libri , cioè quanto una buona biblioteca privata , due persone fisse , che profumano di sinistra , chiaro , che ci campano , poi un sacco di relazioni , quando ci troviamo una vera goduria . E la difesa del direttore della biblioteca pubblica , il compagno Campagnolo , già nostro assessore .

Lo attribuiscono ai capi mafia ma è proprio vero : comandare è meglio che scopare .

Cremona 30 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 29 2010

finezze repubblichine 29 05 2010

 

FINEZZE REPUBBLICHINE

Quando Repubblica e Unità danno spazio a un Grasso Piero , procuratore nazionale antimafia , per dire che Berlusconi era d’accordo con la mafia nelle stragi 1992/93 , per conquistare il potere , sorrido tristemente , di disprezzo , ovvio , all’idea di quel che penseranno di noi le grande democrazie , dove gli inquisitori invece di accusare e ritirare prontamente la parola , mi avete frainteso , se non hanno prove gigantesche si guardano bene dall’usare i tribunali per la selezione politica .

Ma quando leggo accodarsi un Ciampi , di sinistra sì ma fino ad oggi equilibrato , con un “parlano i fatti di allora , che sono quelli richiamati da Grasso , il procuratore antimafia dice la verità e io condivido pienamente le sue parole“ , so che Berlusconi è spacciato , il sistema l’ha respinto definitivamente e non resta che attendere l’arrivo dell’espada per il colpo di grazia .

L’anomalia del sistema Italia , cari signori della sinistra che ha sempre ragione , non sta nell’imprenditore Berlusconi che pensa , una volta conquistati i voti , di amministrare la cosa pubblica con il buon senso e i limiti , in ogni significato , della gestione d’impresa . Sta nella presunzione che vi fa pensare che la politica sia solo quella che voi praticate da sessant’anni .

Due considerazioni sui fatti . In uno Stato moderno la complessità del potere è tale che non è mai possibile escludere che parti di esso si accordino con la malavita . Anche l’assassinio di Kennedy avrebbe avuto sostegno da servizi deviati , ma nessuno si permette di sostenere la responsabilità di un partito o anche solo di un leader . Per evidenti motivi di civiltà sociale , prima ancora che giuridica .

In terre martoriate da mafia e camorra , cari signori della sinistra sapiente , non ci sono solo i Falcone e Livatino che si fanno uccidere , per noi , vivono tanti loro colleghi , come nel resto della pubblica amministrazione , che ogni giorno hanno a che fare con mafia e camorra e ciononostante vivono tranquilli . Tutti amici di Berlusconi ?

Invito finale . In questi giorni la sceneggiata è il compianto per la sorte del povero Tobagi . Piangete , è giusto , è bello . Ma non dimenticate mai che è stato ucciso , prima che dalle armi , dall’odio : era dall’altra parte . Non vi piace Berlusconi ? È il succo della democrazia amare di più Bersani . Ma non odiate nessuno : stabilito il tifo , fatelo con le armi consuete della politica .

Cremona 29 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

mag 28 2010

economisti di sinistra 28 05 2010

Published by under Politica cremonese

 

ECONOMISTI DI SINISTRA DI SPICCATA CREMONESITA’

La più bella subito , è di Torchio nella lenzuolata offertagli dall’ultimo Piccolo : Salini ha fatto tanto can can per un buco relativo all’Apic pari a 2,8 milioni di euro e sta ignorando i 60-70 milioni che sarebbero disponibili sul progetto del Patto per lo sviluppo .

C’è tutta la sinistra becera che più becera non si può . La sovrana indifferenza per creditori e debitori di quegli spiccioli (2,8 milioni) , l’interesse per i ben più grassi 60/70 milioni ….gettati e rivoltati in un’incredibile sicumera di giudizi che finiscono con la mano tesa (dei vu cumprà) alla domanda conclusiva : quale può essere la soluzione ? Sarebbe auspicabile un’intesa tra opposizione e maggioranza , noi ci siamo sempre detti disponibili a mettere a disposizione le nostra capacità per dare una mano . Intesa come quella sviluppata tra il 2004 /2009 .

La compagna Abbate , istruita dal compagno Pizzetti , vola a ben altre altezze . Eccola : per due anni questo governo ha nascosto la verità e non ha fatto nulla di serio per affrontare la crisi . Impone tagli insostenibili alle regioni e agli enti locali che si scaricheranno sui cittadini con aumenti delle tariffe e diminuzione dei servizi . Il partito neodemocratico sta costruendo una valida proposta alternativa di governo che accompagni il Paese verso il risanamento , la crescita e lo sviluppo . Noi compagni , è noto , abbiamo un sacco di buone ricette quando governano gli altri , quando abbiamo il boccino noi , in periodi di economia mondiale florida come 1995/2001 e 2006/2008 , pensiamo alle cose essenziali , come farci fuori l’un l’altro .

Ma la sana gestione dell’economia pubblica , a Cremona , la indicano senza tanti fronzoli da similintellettuali i compagni di base sempre in movimento : Salini si decida , deve sganciare i soldi al Comitato per la difesa e lo sviluppo della democrazia in Italia .

Cremona 28 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 27 2010

dio li fa 27 05 2010

 

DIO LI FA POI LI ACCOMPAGNA

Poteva l’Unità non unirsi immediatamente alla consorella Repubblica ? Anzi , indirizza le parole del procuratore emerito Pietro Grasso , che tutti immaginiamo quanti mafiosi riuscirà a catturare se questi sono i suoi principi di indagine (meno male che i carabinieri funzionano sempre) . Nel caso qualche lettore un po’ tardo di Repubblica , pochissimi , ma ci sono , non avesse capito bene tanto magistrato , che allude alla probabilità di un’alleanza tra Berlusconi e la mafia (B una volta al potere li lascia stare , loro hanno ammazzato per favorirlo) , l’Unità , giornale fondato da Antonio Gramsci , spiega : se non è un avviso di garanzia al partito (!) del premier poco ci manca . Se a destra si offendono sono uomini di poco spirito , anche perché il Presidente Napolitano si impegnerà a spiegare che , non dimenticando il diritto costituzionale alla libertà d’espressione , tranne che al Papa se vuole parlare da Papa , si tratta di pareri rispettosi delle indagini , come fatte e come avrebbero potuto essere fatte . E alla fine dell’operato della magistratura garantisce sempre lui .

Certo , uno come noi del popolo , che si sa , spesso è bue , potrebbe pensare che la scorciatoia per il successo in politica senza dover cercare i voti è vincere un concorso in magistratura e praticarla da rosso : tanto pur senza mezzi di comunicazione , in dominio di B , riescono a far creder l’incredibile .

Tra un po’ volano gli elefanti , e e e , volete saper l’ultima ? Già dalla scuola spiegano ai nostri figli che le razze non esistono , tranne le morali , da loro tutti gli onesti e intelligenti , da noi gli oppositori .

Cremona 27 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 27 2010

sua eccellenza il procuratore 27 05 2010

 

SUA ECCELLENZA IL PROCURATORE ANTIMAFIA PIETRO GRASSO

Pochi giorni fa l’anticipo : non solo la mafia aveva interesse a eliminare Falcone . Siccome è uomo ordinato e metodico , nel caso non si fosse capito o si facesse finta , oggi dichiara a Repubblica che subito immortala :

nel 1993 Cosa Nostra ebbe in subappalto una vera e propria strategia della tensione che ebbe nelle bombe di Roma , Milano , Firenze soltanto il suo momento più drammatico . Le stragi del 1993 , sostanzialmente , furono fatte per spianare la strada a “nuove entità politiche” nel momento in cui Tangentopoli aveva appena segnato la fine dei grandi partiti , dalla Dc al Psi . Oggi sembra timidamente alzarsi il velo che ha fino ad ora protetto gli uomini degli apparati istituzionali . Certamente Cosa nostra attraverso queste azioni criminali ha inteso agevolare l’avvento di nuove realtà politiche che potessero poi esaudire le sue richieste . D’altro canto occorre dimostrare l’esistenza di un’intesa criminale con un soggetto anche politico in via di formazione , intenzionato a promuovere e sfruttare una situazione di grave perturbamento dell’ordine pubblico per la sua affermazione . Rimangono molte domande a cui bisogna dare risposta . Risposte che , grazie anche ai nuovi spunti forniti di recente dal collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza e da Massimo Ciancimino etc etc .

Non voglio commentare queste parole perché offenderei l’intelligenza dei lettori , vanno bene solo per gli Ogm che sorbiscono quotidianamente Repubblica , ma , vi prego di credermi , soprattutto , non esagero , mi viene il vomito .

Quando Berlusconi , a volte in maniera sgraziata , dice cosa pensa di certi giudici , subito si alza la linea Piave della Legalità e delle Istituzioni .

Quando uno come Grasso ripete robacce del genere , silenzio , a cominciare dal Presidente di tutti gli italiani , Napolitano .

All’estero ridono di noi , certo , al pensiero di come funzionino bene le nostre istituzioni , dove un boss dei tribunali prima avanza certezze su fatterelli da nulla , poi conclude , ebbè , ci mancano solo le prove , che troveremo grazie ai collaboratori di giustizia alla Spatuzza .

Cremona 27 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 27 2010

grandi ospiti 27 05 2010

Published by under costume,donne

 

GRANDI OSPITI

Si chiama Mariana Elena Nacu , nata in Romania il 17 07 1982 ,

NCA MNL 82L57 Z129F , abita a Cremona in via Olona 1 , tel 389 1127302 , sposata con un connazionale , attendono il primo figlio per settembre .

Regolarmente iscritta all’Inps , lavora da un oltre un anno come Colf per la mia famiglia .

Segni particolari ? È ingegnere meccanico , specialità di cui c’è gran bisogno anche in tempi di crisi come oggi , ma deve adattarsi a lavoretti pur di guadagnare qualche soldo . Senza che glielo chieda smonta e controlla lavatrice , aspirapolvere etc etc .

L’anno scorso mia figlia ha discusso con lei problemi di maturità scientifica che domina con precisione .

Conosciamo la sua famiglia dal 2004 , sono persone onestissime .

Abbiamo tentato di trovarle un lavoro degno delle sue conoscenze , se , cari lettori , uno di voi può darle una mano , anche per dimostrare che siamo un Paese ricco di umanità e senso di esattezza , grazie da tutta la mia famiglia .

Cremona 27 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 26 2010

i salotti di cremona 26 05 2010

Published by under Politica cremonese

 

I SALOTTI DI CREMONA

Occhio al porfido in piazza Stradivari : Soregaroli , il maggior specialista di casini in città degli ultimi trent’anni , ha previsto allagamenti in caso di pioggia , ma forse è solo una prova per impadronirsi di piazza Marconi , appena Oreste ce la consegna . Perché sappiamo come andrà a finire : a dicembre , all’inaugurazione , lo accuseranno di non aver ancora risolto Tamoil e mentre lui , con l’aiuto degli ottimi consiglieri , penserà solo a difendersi , loro gli scipperanno la piazza . Loro sono i soliti compagni , naturalmente , molto meglio quando parlano di quando operano , se il metro sono i danni . Max Salini , certissimi , è buono solo a celebrarsi e si capisce , prenderlo per il culo come , ehm , censura , non è facile e allora rispunta il vecchio adagio , lui me le ha date ma io gliene ho dette tante . Pazientate , compagni , se continua a far politica Max non è destinato a fermarsi a Cremona .

Nel frattempo , parola d’ordine : la bellezza .

Abbelliamo il salotto , al momento le tre piazze – Duomo Stradivari Pace belle e ferite da edifici ridicoli – come rimediare ? – che all’aprirsi della stagione buttano come gemme sedie e tavoli come gli inglesi i loro club . Sogniamo solo la bellezza . Irrimediabili i danni architettonici , coevi in genere al Palazzo (sigh!) dell’Arte , basterà a relegarli sul fondo la nostra frequenza ? (movida della bassa ?) . E allora aiutiamola .

Cremona 26 05 2010 www.flaminiocozzaglio.info

No responses yet

mag 25 2010

le nutrie sono intelligenti 25 05 2010

Published by under Politica cremonese

 

LE NUTRIE SONO INTELLIGENTI E SCOPANO COME MANDRILLI

E sono fertilissime , conclude Dusi , comunista : tre covate l’anno . Seguono molto meglio di noi i consigli dei vescovi , figli a volontà . A Dusi , nel consiglio provinciale del 25 maggio , sfugge il tocco finale : stando così , perché non imitarle invece di fargli la guerra ?

E’ a consiglieri d’opposizione del genere che tocca rispondere , dopo averli ascoltati , ai nostri assessori . Che comprensibilmente durante la seduta si allontanano appena possono per essere ripresi , esatto dal punto di vista del diritto , dal consigliere amico Agazzi . Quando Zanolli Vittoriano dal pulpito del suo meraviglioso giornale La Provincia scrive che guadagnano troppo , metta nel dare/avere , vabbè che lui ha un Piva , anche queste sopportazioni .

L’immagine tipo del consiglio (con deformazioni cartesiane , straparlo ergo sum) è il consigliere d’opposizione , d’accordo non ha altro che le parole ma si moderi , a vomitare domande per lo più confuse che vengono rimesse in sesto dalla risposta dell’assessore chiamato in causa , spesso Pinotti , apparentemente Buffon sotto rigore , che , senza stravolgere le regole , para e segna , con risposte mitragliate ma gentili alla Enrico Mentana dei tempi migliori . Ammansito , il consigliere opposto siede e tace contento . Quando è di turno Max Salini , non abbiamo tutti lo stesso carattere , la risposta è sempre precisa ma invece dell’affabilità di Pinotti emerge un sarcasmo alla professore d’università , che è buono e concede il diciotto , senza dimenticare un , si fosse preparato meglio le avrei dato ventuno .

Altri , piuttosto di umiliazioni del genere , se ne starebbero zitti , ma andrebbe persa la favolosa diversità tipica del genere umano , creatrice proprio per ciò di capolavori .

Stavolta mi sono fermato solo cento minuti , ma ho imparato , sempre dagli oppositori , giacobini docili , che le uniche eccellenze agricole di Cremona sono i chiodini e gli aurtis . Ciò a causa della debolezza del potere politico cremonese succube della Libera , e oggi di Arvedi perché aiuta noi di destra .

Porcellasco , nome a parte , è simbolo di eccellenza e risultati ? Si accettano scommesse presso le migliori agenzie e Pinotti , efficace come d’abitudine , promette , basta passato , entro pochi mesi , la politica non fa miracoli e non può fare tutto da sola , metterò chi si deve con le spalle al muro : continuare le chiacchiere o riportare sul serio a Cremona la grande agricoltura ?

Cremona 25 05 2010 www.flaminiocozzaglio

P.S. Scusate , dimenticavo . Oggi il giornale degli stallatici fa : viaggi della memoria , è battaglia , un controdossier del Pd sui costi . Cifre nell’articolo ? nulla . Credere sulla parola . I compagni non devono cercare scuse che non esistono , uniche spese ammesse sono i sussidi agli studenti bisognosi , i viaggi devono costare esattamente come tutte le altre gite della scuola , cioè nulla , anzi l’accompagnatore aspetta l’anno dopo gli siano pagate le spese . Quando si decideranno a querelare , oltre a Salini , Schiavi , Soccini , si ricordino di inserire anche me che ho sempre pubblicato sul blog e i volantini le loro dichiarazioni .

No responses yet

Next »