set 30 2009

burocratese 30 09 2009

Published by at 10:47 pm under Politica cremonese

 

 

BUROCRATESE

 

Da www.cremona24ore.it : la minoranza , condotta da Sua Esondazione Continua Ruggeri Maura , chiede che il Consiglio comunale torni al vecchio orario con inizio alle ore 15,00 , perché (omissis) :

dopo le 18,30 nel salone dei quadri non c’è più alcun giornalista . Devono rientrare in redazione per predisporre la relativa cronaca . La conseguenza è quindi l’impossibilità di garantire una corretta , completa e puntuale informazione , sia sul dibattito , sia sulle decisioni finali assunte da questo consiglio comunale ; per tali ragioni è quindi molto meglio iniziare i consigli comunali puntualmente all’orario di convocazione stabilito , così come da sempre è avvenuto , alle ore 15,00 e consentire a tutti , alla politica , alla struttura amministrativa , ai mezzi di informazione , a donne e uomini e alle loro famiglie , un giusto equilibrio tra i tempi di vita e gli orari di lavoro .

Niente insulti , il testo non è mio , l’ho solo copiato .

Sono un ex burocrate un po’ strano , nel senso che non mi interessano le ciance , vado per le spicce :

Sua Esondazione etc etc faccia fissare gli orari direttamente dalla stampa , meglio se la sola Cronaca .

 

Cremona 30 09 2009 www.flaminiocozzaglio.info

One response so far

One Response to “burocratese 30 09 2009”

  1. danielaon 14 ott 2011 at 6:43 pm

    C’è stato un periodo in cui il Consiglio iniziava dopo le 18? A che ora finiva?
    I consigli iniziavano puntualmente alle ore 15? Si vede che adesso le 15.30 è un orario un po’ indicativo…
    Siamo sicuri che le 15.30 sia un buon orario?
    Vedo diversi consiglieri che arrivano sempre dopo, li giustifico visto che magari vengono via dal posto di lavoro per seguire il Consiglio: ma proprio per questo non sarebbe allora meglio posticipare di un bel po’ l’orario di inizio?
    A me personalmente va anche bene l’orario attuale, visto che lavorando, per adesso, solo al mattino, riesco comunque a seguirlo, ma i consiglieri (tutti, dico, non solo la Maura Ruggeri), magari chiedendo soprattutto a quelli che lavorano, che orario preferirebbero?
    Perri e gli assessori che orario preferirebbero? Anche loro hanno il loro lavoro da fare.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.