set 07 2009

ugl inps 29 08 2005

Published by at 9:32 pm under inps

 

 

UGL INPS CREMONA

 

 

Destri e sinistri

 

Il 18 luglio il Corriere della Sera scrive nelle pagine economiche che gli avvocati dell’Inps fanno causa all’Inps . Il Corriere non è Repubblica o il Giornale che spingono , da indipendenti , verso una parte , ha una linea , ma non inventa nulla . E difatti l’Inps si guarda bene dallo smentire . Il succo : gli avvocati dopo la cartolarizzazione dei crediti hanno perso una delle fonti di guadagno e non ci stanno , la rivogliono sennò fanno causa . Sassi e Crecco in pieno accordo scrivono al Presidente del Consiglio : l’uno , l’esito delle cause è incerto , l’altro , potrebbero derivare oneri aggiuntivi significativamente rilevanti per le casse dell’Istituto . In parole povere sono d’accordo con i 270 avvocati , ma vogliono che la decisione la prenda un altro . Evito di annoiare coi dettagli , ricordo che gli avvocati dell’Inps , se giovani , prendono più di un Presidente di Tribunale , di mezza età arrivano a superare il Procuratore Generale della Cassazione . Soldi pubblici , tolti cioè centesimo a centesimo dalle tasche di tutti gli italiani .

Dal due gennaio 1998 l’Inps con la mobilità ha preso dalle altre amministrazioni qualche migliaio di impiegati . A tutt’oggi li discrimina , a soldi , da quelli in servizio anche solo il primo gennaio 1998 . In quel lontano Capodanno avevano riorganizzato tutti i lavori . Attribuzione che è poi servita per aggiustare i successivi concorsi interni . Il cosiddetto salario di professionalità , la cui presenza o meno non ha mai impedito ai padroni di chiedere a tutti gli stessi lavori . Operazione impiantata , lo ricordo , dall’allora presidente compagno Paci , professor Massimo , giuslavorista di sinistra , in piena combutta con gli immarcescibili galantuomini di Cgil Cisl Uil .

Altro che la dubbia , per la morale , minacciata causa degli avvocati . Centinaia di dipendenti si sono ribellati , nel silenzio ufficiale non dico di presidente o direttore , ma di qualsiasi persona contasse qualcosa , confederali compresi . Cause a non finire . Anche dopo che la Cassazione aveva concesso qualche spiraglio all’Inps i Tribunali hanno continuato a dar ragione ai nuovi dipendenti . Senza peraltro passare gli atti alle Procure o , perlomeno , chiedere in cosa era consistito questo lavoro nato il 01 01 1998 e morto il giorno successivo . Le invenzioni , degne delle indagini di qualsiasi Procura , continuavano con la regalia del Tep a qualcuno degli ultimi arrivati , perché solo essi avevano fatto qualche lavoro strano . Sempre nel silenzio compiaciuto dei confederali , quelli dei 99/100 euro per la loro pubblicità nell’ultimo contratto .

Perché il titolo destri e sinistri? Per sottolineare ancora una volta la dabbenaggine dei primi e la furbizia da mercato di Forcella dei secondi . Sappiamo tutti che i vari Paci , Crecco , Sassi , etc non fanno i proconsoli dei partiti per le loro capacità professionali , le avranno , come migliaia d’altri : sono lì per una normale occupazione di potere che alla fine deve tradursi in voti . Nel 2006 noi della destra non ci limiteremo a perdere : riceveremo una legnata spaventosa . Nella morale corrente , che in gran parte forma il voto , noi di destra siamo quelli che usano il potere per i cazzi loro o dei loro amici ; i sinistri riescono a vendere regolarmente aria fritta e luoghi comuni per oro incenso e mirra .

I successori del compagno Paci professor Massimo , il lumbardpadano Sassi e l’alleato nazionale Crecco ? avevano l’occasione di eliminare l’odiosa discriminazione inventata dalla plebaglia di sinistra e l’hanno confermata . Hanno appena concordato coi sinistri della trimurti l’ultimo contratto integrativo e l’hanno aumentata .

Per distinguersi invece vogliono dare ancor più soldi , pubblici , agli avvocati , che si sa , sono la categoria trasversale per eccellenza e possono sempre venire utili .

Da parte di tutta la destra onesta e intelligente : grazie Sassi , grazie Crecco . Con gente come voi ai posti di comando faremo molta strada , sterrata e in salita .

Cremona , 29 08 2005 Flaminio Cozzaglio , coordinatore Ugl Inps Cremona

 

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.